lunedì 12 dicembre 2011

"Se non ora quando ... se non le donne chi?"


Beh ... andrebbe bene una qualsiasi delle altre "categorie protette" ... perchè in fondo, triste e penoso rilevarlo, è di questo che si parla.

Infervorite, gasate, infiammate e stizzose, molte donne (in realtà non tante ... diciamo pure un fiasco) ... sono scese in piazza in alcune città di Italia per, come al solito, rivendicare diritti che già hanno e per chiedere quel qualcosa in più, un'attenzione maggiore, una cura più capillare ed attenta, un vero monitoraggio della condizione femminile ... proprio come si fa con certe specie di "animali" che appartengono appunto, alle categorie protette!

Diciamocela tutta, il "se non ora quando" è formato da un manipolo di dementi di sinistra che hanno la presunzione di voler rappresentare tutte le donne ma che in realtà non fanno che offenderle ogni volta che aprono quella loro cloaca di bocca.

I temi trattati o meglio "urlati" erano un guazzabuglio di lamentele, vittimismo e richieste assurde.

La nostra situazione attuale, come Paese, possiamo illustrarla così: "stiamo subendo una rischiosissima operazione al cuore, delicatissima e che ne va della nostra vita, il chirurgo che ci sta operando ha addosso una pressione spaventosa ed è concentratissimo, la sua mente è sgombra d'ogni altra cosa tranne che l'intento di portare a termine l'intervento nel migliore dei modi. In sala operatoria tutta l'equipe è concentrata ed ognuno svolge appieno il proprio compito ... ma all'improvviso una donna entra spavaldamente e chiede: "chi prende un caffè?" ...

Specifico che l'equipe medica della mia metafora non è affatto riferita al neo governo Monti ... altrimenti sarebbe anche meglio staccare la spina e farla finita!

Insomma, in una situazione critica come quella attuale "esse" scendono in piazza per pretendere ancora di più!

E COSA DOVREBBERO FARE TUTTI QUEI LAVORATORI CHE VIVONO DI AUTO E TRASPORTI IN GENERE CONSIDERANDO L'ENNESIMO E SPAVENTOSO AUMENTO DEI CARBURANTI???

Brutte schifose!!!

"Bisogna riconquistare ciò che 15 anni di Berlusconismo ci ha tolto, relegandoci a condizioni miserabili e di sottocultura" frignava qualcuna, qualcuna però che ha dimenticato che il proprio successo è stato reso possibile proprio in casa di Berlusconi, tra Canale 5 e via dicendo!

Condizioni miserabili e di sottocultura???

Se questo fosse vero queste crocerossine politiche non avrebbero nemmeno la libertà di manifestare.

E poi, dire oggi in Italia che la donna vive condizioni "miserabili" è oltraggioso ed offensivo per tutti!!!!!

Un'altra tuona: "Vogliamo un Paese dove le donne possano sentirsi finalmente cittadine!" ... e scusate se poi noi uomini vi consideriamo delle emerite stupide!!!
Quando mai ad una donna sono stati negati i basilari diritti da "cittadina" in Italia???

Stupide mongoloidi!

I problemi che affliggono il nostro Paese non hanno sesso.

Prendiamone uno a caso: la disoccupazione!
Le dementi pretendono (ma già lo hanno ottenuto) che il Governo faccia piovere sulle donne sgravi fiscali, aiuti finanziari, l'agevolazione nell'assumere un dipendente donna e l'agevolazione dell'imprenditoria femminile!
Il che, tradotto in termini pratici, se io dovessi trovarmi a dover scegliere se assumere un maschio o una femmina, a prescindere dalla competenza, dall'esperienza, dal curriculum e dalle qualità umane, scelgo la donna perchè mi costa poco o niente!
Luride sgualdrine della moralità, ma questa non è disciminazione verso gli uomini???
Ma non avete frignato per decenni della necessità della meritocrazia???

Oppure: le pensioni!
Prima frignano per la parità e poi, quando a loro fa comodo, pretendono d'andare in pensione prima perchè a loro deve essere riconosciuto un secondo lavoro (madre, moglie, casalinghe etc.) ... ma se la figura di madre e moglie l'avete ripudiata già a metà degli anni 60!!!

Le quote rosa: ma tu vedi se un Governo, anziche scegliere i propri ministri e collaboratori in base alle proprie esperienze, competenze etc. DEVE preoccuparsi di avere il 50% "rosa"!
Ma io rosa, anzi ROSSO, vi ci farei diventare il culo a suon di calci!!!

Con il loro sapiente uso delle parole sono capaci di trasformare ogni concetto; ogni cosa ... dopo la visione della donna implode su se stessa.

Ecco ... questa è la donna, un contorto modo di ragionare, illogico, distante dalla realtà, filosofia astratta, stupidità, ingratitudine e presunzione!

E parlando di tasse, io tasserei la donna e l'imposta si chiamarà: D=D.D.D ovvero: Donne uguale Demenza, Disgrazia e Dannazione!

E di quei cretini, dementi maschi che stavano lì ad applaudire?

Nove su dieci con il loro appoggio si sono garantiti una trombatina a fine manifestazione e l'altro non ha capito ancora di essere un uomo!

Mi davano l'idea (le donne) di una mandria di pecore belanti, pecore che si aggirano stordite in cerca di cibo, cibo sul quale però sputano e che non si rendono conto d'avere già.

Ho seguito con interesse la manifestazione, almeno la parte Capitolina, su Sky TG 24 e non ho sentito UNA SOLA cosa intelligente o che almeno avesse un leggero contatto con la realtà.

Un mare di contraddizioni, di luoghi comuni, di slogan ad effetto, di frasi fatte, di appelli alla sorellanza, di dati incompleti e fuorvianti e tanta, ma proprio tanta, stupidità!

Il passo successivo, almeno quello suggerito da analiste, professoresse e donne in generale sarebbe seguire l'esempio di quell'altra demente di Leymah Gbowee che convalida lo sciopero del sesso per ottenere qualsivoglia beneficio!
Un ricatto dunque!
Poi passeranno, questo il progetto, allo sciopero della casalinga ... costringendo uomini e "soprattutto" figli a vivere nello sporco per ricatto di qualcosa che ritengono ad esse negato.

Ok, rispondo allo sciopero del sesso con lo scipero della fedeltà!
Pagare il "debito coniugale" è un sacrosanto dovere di un coniuge, l'essere fedeli ne è un'altro.
Tu chiudi bottega? E io me ne vado a puttane! Eccoti servita ... brutta demente!
Allo sciopero della casalinga io rispondo con 5/6 valigie fuori dalla porta ed un laconico "addio"!

Vedete, a parte l'ironia (?), la differenza tra uomo è donna (una delle tante) è che l'uomo conquista diritti PER TUTTI e lo fa anche morendo in guerra, la donna ricatta l'uomo per ottenere favori già esistenti. E questo vi fa vergogna care dementi!

Scioperi su scioperi ... mie care puttanelle, avete mai pensato a cosa accadrebbe nella nostra Nazione se per caso gli uomini decidessero di scioperare???
Uno a caso: i trasporti su gomma! Tempo 4 giorni e vedremmo disfare le vostre aride pelli perchè non nutrite dalle vostre stupide creme, una folla urlante di stitiche che non hanno l'Activia per cagare, cani denutriti perchè non c'è più cibo ipergalattico per loro ed un generale collasso dell'economia del Paese!
Sciopero dei Baristi (questa meno a caso) ... conseguenza: donne depresse e che si sentono brutte ... perchè? E con chi fanno le sgualdrine senno'???

Insomma "care", state ben attente, perchè il maschio si sa', ha molta pazienza e parla meno di voi (tutto il creato parla meno di voi), ma se l'uomo decide di zittarvi ci riesce in men che non si dica!

State fresche poi a scendere in piazza a suon di manganellate maschili!!!

Non tirate troppo la corda che ne abbiamo già le pa ... ntofole piene zeppe!

Un indignatissimo, offeso ed incazzato Sam!

254 commenti:

  1. Permettimi Sam, anche se sono una donna, di commentare questo tuo amarissimo post. Non conoscevo ancora te ed il tuo blog a febbraio, quando scendendo in centro nella mia città mi sono imbattuta in un manipolo di sciatte comuniste disorganizzate che, unite da improbabili striscioni su cui campeggiava SNOQ, cantavano e suonavano la chitarra. Le assemblee di istituto della mia scuola erano organizzate meglio...
    Queste donne gridavano slogan che avevano il sapore di luoghi comuni triti e ritriti sull'essere donna in cui anche le donne (quelle false naturalmente) si ritrovano. Era periodo di Carnevale, c'erano tanti bambini in maschera, ma anche quella mi sembrava poco meno di una farsa...
    Ed eccole di nuovo. La cosa che più ODIO e che credo essere falsa come una banconota da 300 € è la solidarietà femminile: solidarietà di che? Se appena una gira le spalle le altre stanno tutte là a criticarla? Io non voglio nemmeno un ginecologo donna! La solidarietà dovrebbe dare un senso di sicurezza, ma come posso io essere solidale con uno sciame di mosche impazzite? Solidale perché l'Italia non è un paese per donne? Poteva dirlo forse mia nonna negli anni Quaranta, ma di lì a poco fu riconosciuto il suffragio femminile. Ma no, non è sufficiente andare a votare, dobbiamo esserci noi donne al governo, a rivestire posti di prestigio e a prendere decisioni per tutta la nazione. Le decisioni sono:
    1. Cambiamo il colore della bandiera? Il verde ci fa sembrare pallide.
    2. L'8 marzo festa nazionale e spostiamo la festa della mamma al 29 febbraio, tanto i figli non li fa più nessuno e chi li fa non li cresce.
    3. Al lavoro possibilità di assentarsi "in quei giorni".
    E potrei continuare.
    Si è parlato, pace all'anima loro, delle cinque ragazze morte a Barletta sul lavoro, ma quanti sono i muratori che lavorano a nero e cadono dai ponteggi?
    E quelle donne di spettacolo che hanno ripudiato con un'ipocrisia indescrivibile le loro origini e le loro carriere solo per sembrare barbaramente defraudate dei loro diritti di donna?
    Le ragazze, le nuove generazioni, prese dal fervore manifestano senza essere ancora diventate donne, senza essersi rese conto che nello studio, nella vita privata e lavorativa, si può essere Donne con la D maiuscola in egual misura a quanto lo possono essere gli Uomini con la U maiuscola, basta avere l'intelligenza e la consapevolezza che ci sono "cose da donne" e "cose da uomini". Abbiamo voluto entrare a far parte dei Corpi Nazionali, armati e non, ma chissà perché i morti in guerra continuano ad essere uomini; mentre erano in prima linea in mezzo al fuoco dove erano le donne? Ah, sì, a rifarsi il trucco...
    Ma certo è più facile scendere in piazza e manifestare perché siano disponibili per le donne più posti in poltrona al Parlamento perché quelle del parrucchiere forse erano tutte occupate...
    Faceva bene mia nonna quando guardando "Ok il prezzo" è giusto faceva il tifo per gli uomini...
    Tiffany

    RispondiElimina
  2. Scusa Tiffany,
    perchè "anche se sono una donna"?
    Sam.

    RispondiElimina
  3. Ciao Sam, ho scritto così non perché tu non dia voce alle donne, perché ne dai fin troppa, ma perché sarebbe naturale, legittimo e condivisibile, che a commentare il tuo post fossero soprattutto uomini offesi ed indignati da un ulteriore ed inutile starnazzare femminile per una nobile causa che giustifichi il "fare sega" dal focolare domestico con tutti gli annessi e i connessi.
    E queste manifestazioni di genere, questi minestroni di falsa democrazia che sono una buona occasione per metterci dentro un po' di tutto portano ahimè a pensare che tutte le donne la pensino così, perchè chi manifesta si fa portavoce di tutto il sesso femminile senza pensare che c'è chi è soddisfatto della propria condizione lavorativa, chi non ha paura di partorire senza epidurale, chi non ha nessun interesse a che ci siano poltroncine e strisce tutte rosa dappertutto; chi ha messo in conto, per diventare mamma, di sacrificare la propria carriera traendone soddisfazioni ben più gratificanti di una promozione...
    Solo per questo.
    Tiffany

    RispondiElimina
  4. Scusa ma ho dimenticato le virgolette a "nobile causa", ma credo che se ne capisse l'ironia...
    Tiffany

    RispondiElimina
  5. Sam,
    evidentemente hanno ottenuto grandi vantaggi dalla scorsa di buffonata/manifestazione, x cui hanno pensato bene di replicare......(era ironico!).
    Come ha detto qualcuno.... ma li abbiamo mai visti gli uomini in piazza a fare ste ca...stronerie???
    Ma se qualcuno fosse andato da ogni singola di loro a chiedere cosa voleva in concreto, quale sarebbe stata la risposta? Che avrebbero detto?
    Vogliamo il diritto di andare a votare come gli uomini, vogliamo non dover andare in giro con il burka, vogliamo lo stesso diritto allo studio degli uomini........
    L'ho gia' detto in passato e lo ripeto, non e' un caso che non vi sia un corrispettivo maschile all'8 marzo.........
    Quote rosa in parlamento, solidarieta' femminile ... be'mettetevi in politica e fatevi votare, le donne sono in numero maggiore degli uomini, dovrebbe bastare questo ......

    Buona serata

    Stella Stellina

    P.S.
    Lo', sto pigiametto di che colore lo vuoi?

    RispondiElimina
  6. Ciao Tiffany,
    non dirmi che anche una come te si fa plasmare dalle idee comuni!
    Ho letto e seguito per un po' il blog che mi "copia/incolla" ... esagesi di chi non conosci e vituperio di una identità nascosta.
    Troppo facile delegare ad altri l'altrui pensiero, ed il nostro, mal celato, ideale.
    E' un blog che non condivido, perchè dietro la maschera dell'antifemminismo (cosa che approvo) sembra nascondersi una quasi totale diffidenza del mondo femminile.
    Qualcuno commentando, solleva il dubbio sull'autenicità del blog, a dargli fiato ... il fatto che a commentare i miei sproloqui siete nella maggioranza donne!
    Invece io trovo che questa cosa dimostri insindacabilmente la genuinità del blog, perchè se io volessi dar forza (in modo disonesto) alle mie idee ... e visto il titolo del blog ... lo farei a firma maschile e non femminile!
    Inoltre trovo spregiudicato considerare una donna cretina solo perchè donna (appunto) almeno non seriamente, perchè se scherziamo le donne sono puttane e gli uomini puttanieri, ma se analizziamo con un pizzico (manco tanto) di lume della ragione, vedremmo chiaramente l'enorme valore sociale che ha la donna!
    E' un sito o blog che sia, che spara a zero su tutte e senza ironia ed a cui io non mi riconosco.
    Ognuno ha il diritto di pensare quel che vuole ... io, Sam, penso che il valore della VERA donna è imprescindibile ed insostituibile, ma altresì constato che la donna di oggi è alla base di ogni male!
    Sarà equilibrio?
    Boh!???
    E' solo che la penso così e non sarà certo un'altro uomo a farmi cambiare idea!
    In ogni caso, grazie della soffiata ... in realtà il signor "copia/incolla" non è certo l'unico ... troppi ce ne sono a infarcire le loro strambe idee dai miei scritti, o meglio, da parte di essi ... manipolati ad arte per dar forza a pensieri e concetti che io non solo non approvo, ma proprio non ho mai espresso.
    I miei amici dicono che è il prezzo della popolarità (loro conoscono il numero incredibile di lettori che ho al giorno) ... beh, se è solo questo è un prezzo davvero basso.
    In merito ai dubbi illecitamente sollevati, io ... onestamente ... non so dirti perchè siete sempre più donne a scrivermi, forse perchè avete più tempo libero o perchè proprio non riuscite a tenere a freno le vostre opinioni (direbbe qualcuno), fatto sta che è così. Trasparente e veritiero!
    Se c'è una sola cosa che può consolare i miei amici "copia/incolla" è che le donne, generalmente, riescono ad esternare con molto più garbo le proprie idee ed i propri dissenzi, noi uomini, se non infarciamo tutto con un milione di bestemmie e parolacce non sappiamo farci capire ... pertanto, costretto per rispetto a tutti i miei lettori, non pubblico l'immensa quantità di commenti irrispettosi, violenti, stupidi e pieni di turpiloquio che i miei cari maschietti inviano incapaci di esprimersi in modo civile!
    Ecco un'altra cosa che mi contraddistingue ... l'essere penosamente consapevole delle mancanze degli uomini; anche se a conti fatti sono l'un per cento di quelle femminili!
    Ciao Tiffany,
    buona serata.
    Sam.

    RispondiElimina
  7. Adesso ti giro la frittata... perché "una come me"? Non so che pensi di me e delle mie idee, ma nel mio modo di essere e di pensare sono piuttosto banale e poco artificiosa; ma non so nemmeno a cosa fai riferimento per "comuni"...
    In merito ai copia/incolla, passami questa: "son tutti finocchi col ... degli altri!" (e non mi riferisco alla tua serra).
    Se posso spiegarti secondo me perché le donne ti leggono è perché sperano che tu sveli l'arcano di ciò che gli uomini non dicono, di ciò che c'è dietro il loro sguardo vuoto mentre noi parliamo (ma anche prima, avete una specie di funzione "disattiva udito", un sensore che si attiva appena la nostra bocca si apre e in questo siete un po' prevenuti, diciamo la verità!). E poi, Sam, parlo per me e basta, tu mi piaci tanto perché "le dai di santa ragione" a chiunque sia in un modo o nell'altro colpevole, uomo o donna, singoli o moltitudini e perchè dai il diritto di replica così come, giustamente, lo pretendi. That's all folks...
    Buona cena e buona serata
    Tiffany

    RispondiElimina
  8. Buongiorno a Sam e a tutti
    avrei voluto dire la mia su questo interessantissimo post ma,ieri ho dovuto lavorare mattina e pomeriggio e sono stata trattenuta a lavoro un'ora in + del previsto ma tanto (giustamente) a chi importa dei disagi che questo può dare ad una donna?Si lo so Sam, tu dirai,PARITA' va beh....ma io... mica la volevo e poi scusami parità il cavolo,gli altri miei colleghi(maschi) mica avevano i miei problemi..anzi..sentendo quello che avrebbero dovuto fare uscendo da lavoro mi faceva venire un diavolo(uno solo ,tranquillo) x capello,ma fa niente in fin dei conti i problemi lavorativi, come dire,li avranno anche loro,diversi ,ma li avranno e poi io che faccio sciopero?Col cavolo, mi tengo stretto il lavoro, e cerco di dare il massimo altrimenti...
    Insomma quello che voglio dire e che i problemi effettivamente ci sono x uomini e donne e cercare di risolverli non sarebbe un diritto della donna ma della famiglia,xò in questo periodo la vedo proprio nera x cercare aiuti allo stato(altro che "se non ora quando"),e poi,sinceramente penso, che l'aiuto si dovrebbe cominciare a cercarlo nel proprio compagno (????)ma come???Un uomo chiama la propria di mamma xchè il bambino piange? A prescindere dalla motivazione giusta o sbagliata a meno che doveva allattare) xchè se le donne si lamentano che lavorano fuori e dentro casa a differenza dell' uomo, mica è dello stato la colpa,dite SBAGLIO??? Insomma inutile sognare che anche in Italia ci sia l'orario di lavoro a misura di famiglia sarebbe bello o che un figlio invece di farlo a 40 anni lo si facesse prima, ma...senza dover firmare dimissioni in bianco,così se rimani incinta vieni:
    LICENZIATA!!!
    La verità è che nel nostro Paese non c'è nessuna legge o contratto lavorativo in cui ci sia scritto che le donne devono prendere stipendi inferiori agli uomini,non c'è legge che dica che le donne devono essere in minoranza nei consigli amministrativi ma...xchè nei fatti le cose sono un pochino diverse????Le cose storte ci sono x uomini e donne ma non credo che si risolvano con queste manifestazioni,capeggiate poi da chi?G.Bongiorno e C, Comencini?????Ma dai,davvero loro stanno lì,xchè capiscono cosa significhi mandare avanti la baracca(ma quando mai il sazio ascolta chi ha fame?)e non solo x la donna.Qui non bisogna rinfacciare,non deve essere una guerra dei sessi,che poi cosa si guadagna in questa guerra???BOHH!!!
    Alcuni di noi e mi riferisco a uomini e donne hanno la possibilità di fare delle determinate scelte,possono permetterselo,come decidere di dedicarsi a fare solo la mamma o no,decidere x un uomo se accettare un trasferimento fuori, stando con la propria famiglia poco o niente o rifiutare ma x molti NON E' COSI' per finire VORREI che a prendere il comando dei diritti umani fossere UOMINI o DONNE messi lì xchè ne hanno le capacità e di donne ce ne sono eccome e poi..di donne stupide pure ma anche di uomini IDIOTI e abbiamo visto o NOOOO????(altro che 50 e 50 ne basterebbero 10 di donne in gamba)
    Non lo so se sono riuscita a portare un unico filo con questo mio pensiero xchè è un post che prenderebbe vari rami x cui come al solito...SCUSATEMI.
    Buona giornata Sam
    LO!

    PS: Stellina qualsiasi colore VA BENE..tranne x carità il ROSSO..Dio come lo odio!

    RispondiElimina
  9. Buongiorno a tutti,
    cerco di inglobare le mie risposte a voi in un solo commento.
    "Stella Stellina" ... l'ultimo commento di LO, l'ho scambiato per tuo ... vedi ... quando ricevo un commento vedo per prima la "firma", per sapere con chi sto parlando e nel suo commento c'era un "ps" indirizzato a te e quindi ...!
    Tu dirai: "e chissene!!!"
    Ma era solo per dire qualcosa, visto che mi trovo pienamente d'accordo con il tuo punto di vista e con ciò che hai scritto.
    Tu dirai: "eh fuss a maronn!!!"
    Scherzo, ma ... ciao,
    Sam.
    Lo,
    a proposito del pigiama beh ... vedi, mi sento un po' in colpa e vorrei donartene uno personalmente. Ieri, per trovarne uno appropriato, sono stato in un Ospedale psichiatrico e ne hanno di molto carini, non ci sono cinte o lacci e sono molto attillati.
    Ti prego, stavo scherzando!
    In generale sono d'accordo con quel che dici, ma non esiste solo la realtà del dipendente che sì, ha sempre più problemi, ma esiste anche quella del datore di lavoro che, parliamoci chiaro, non è che sia contento di pagare stipendi e contributi ad una dipendente perchè incinta.
    Giusto o sbagliato che sia ma, a chi di noi piacerebbe pagare per qualcosa che non abbiamo?
    In ogni caso il post, come tu stessa affermi, apre a milioni di spunti ... li aspettiamo insieme.
    Ciao LO, buona giornata.
    Sam.
    Tiffany,
    veniamo a te ... ma che hai detto? Non t'ho mica sentito!
    Ciao.
    Sam

    RispondiElimina
  10. EH....NOOO...mo me lo dici cosa significa "fus a maron" l'hai scritto anche a me tempo fa,che sia una parolaccia ho capito(?) ma proprio traducendola in italiano è quella lì???
    X quanto riguarda il pigiama NO PROBLEM mi fido dei tuoi gusti,sono sicura che uno dei tuoi sarà simile a quelli che hai visto,un laccio x tenerlo me lo posso procurare e che non sia rosso ne sono sicura,Sam ti prego scherzavo pure io.Cmq hai visto che le donne non si lamentano sempre ad occhio?Il problema effettivamente c'è, anche se non è colpa del datore di lavoro ed è qui che dovrebbe intervenire lo Stato,ma figuriamoci...chissà se invece delle donne foste voi uomini a fare i figli...le cose cambierebbero??Ma xchè non è rimasto tutto come Dio disse:tu uomo lavorerai con sudore e tu dolcissima ,bellissima, straordinaria, affascinante, unica e meravigliosa DONNA partorirai con dolore, PUNTO!
    Ciao Sam
    LO!

    RispondiElimina
  11. Ma no,
    che parolaccia ... e poi non riconosci le doppie?
    Tradotto sarebbe: "E fosse la Madonna!" è l'intento sarebbe come dire: "Finalmente, era ora!"
    Dici: chissà come sarebbe se voi uomini fareste i figli.
    Beh ... a giudicare dalla mia sexy panza diciamo che sono già al 3° mese abbondante e di "voglie" (culinarie) ne ho tantissime! Solo che non costringo nessuno alle 3 di notte a procurarmelo!!!
    Come al solito ... siamo superiori.
    Scherzo, ma anche no.
    Ciao,
    Sam.

    RispondiElimina
  12. Sam volevo dire a Lò che per me e per molte altre le cose sono rimaste come Dio disse e non immagini quanto stiamo bene perchè noi preferiamo lavorare per il benessere dei nostri cari cosa che a voi vi fa sentire sminuite,noi il tempo lo occupiamo stando con il nostro uomo e i nostri figli altroche imn piaza e poi dite che non avete tempo
    Barbara

    RispondiElimina
  13. Attenzione Barbara,
    forse sono io a non aver capito il commento di LO, ma dubito che lei si rispecchi con quelle donne e dubito altresì che il suo impegno lavorativo sia solo il frutto di una scelta; forse, come la maggioranza di noi, LO dignitosamente lavora per garantire a se stessa ed ai suoi cari il necessario.
    Per il resto, il tuo orgoglio di essere madre, moglie e casalinga ... ti fa solo un grande onore. Beati i tuoi cari!
    Con rispetto,
    Sam.

    RispondiElimina
  14. Cavolo Sam SCUSA,e chi immaginava che maRRon significasse Madonna,io ad essere sincera pensavo ad un'altra cosa..Cosa????Ma manco morta te lo dico,scusa ancora.
    Barbara lo so che state bene,ci sarebbe un posticino anche x me da voi????Sono in regola l'epidurale non l'ho fatta,ma penso che non basti vero?Come vedi a non tutte è concesso di avere la stessa fortuna e non xchè ci sentiamo sminuite.
    Ciao
    LO!

    RispondiElimina
  15. LOOOOOOOOOOO!!!
    LEGGI LE DOPPIE!!!
    Se fossi io il tuo insegnante di Italiano (saresti Tedesca vabbe') ma ti manderei a casa con una nota!
    UNA "R" e 2 "N"!!!
    Dopo una spolverata a vecchi ricordi in Emilia Romagna (che adoro) ho intuito cosa tu avessi capito, ma no ... manco per sogno!
    Ciao LO!
    Sam.
    PS. va bene il due in condotta per aver infilzato un compagnuccio con i ferri per lavorare a maglia, ma manco la sufficienza in Italiano! E che e'???!!!
    Arischerzo! E poi "da che pulpito".
    Ari Sam!

    RispondiElimina
  16. Madooo Sam che ignorante che sono, a volte mi spavento da sola,ma proprio faccio una fatica a farmi entrare le cose in testa che non immagini,la cosa curiosa sai qual'è?Che mi devo concentrare molto xchè una cosa mi entri,ma certe volte proprio non mi va è + forte di me,se sapessi il lavoro che faceva mio padre non ci crederesti che io sono la figlia.Cmq di note UUUUUUUU quante ne ho prese,xò mai infilzato un compagno con i ferri da maglia,ero brava, una volta sola x scherzo gli feci male con una squadra e stetti peggio io di lui.
    Beh scusa ancora
    LO!

    RispondiElimina
  17. Ciao Sam! Non mi hai sentito? Vatti a fare un giro all'amplifon, c'è il mese dell'udito... Che significa che non mi hai sentito? Credo di scrivere più che chiaramente... rileggi e ogni cosa sarà illuminata, poi, se ritieni, dammi una risposta ma non cumulativa...
    Ciao
    Tiffany

    RispondiElimina
  18. Oh Sam! Ho capito adesso perché non mi hai sentito!!! A scoppio ritardato e dopo un'overdose di caffeina. E chi si ricordava più...la mattinata è stata piuttosto pesante...
    Buon pomeriggio
    Tiffany
    p.s. comunque sei solo un furbo...

    RispondiElimina
  19. Ti ho letto spesso e da tanto tempo. Non avevo mai partecipato alla discussione. Oggi lo voglio fare pero' dicendo anche che nei ultimi tempi ti trovo un po' troppo volgare. Mi fanno ridere le donne che ti rispondono piu' spesso. Lo e' una gran caciarona, e' simpatica ma capire quello che scrive e' sempre un impresa. Stellina e' pacata ma polemica da morire e sa tutto lei. Ultimamente si e' aggiunta Tiffany che ti fa il filo senza uscire allo scoperto e lei mi fa ridere piu' di tutte perche' sta tessendo una ragnatela e tu ci stai cascando in pieno, vuole fare la prima della classe e da come scrive bene lo sara' anche stata in passato, ma ora vorrebbe intortare te e il bello e' che ci sta riusciendo.
    E tu saresti quello che conosce le donne ?
    Maddalena.

    RispondiElimina
  20. Beh Maddalena almeno con me ci hai azzeccato in fin dei conti l'ho sempre ammesso che non riesco a farmi capire,xò d'ora in avanti mi concentrerò di +,GIURO,abbi un po di pazienza.Xò non per giustificarmi ,non sia mai,ma a volte è complice anche la fretta.
    Ciao
    LO!

    RispondiElimina
  21. La mia prof. di italiano mi dava 4 e scriveva "Forma chiara e corretta ma sei uscita fuori traccia" e zac! Un bel 4.
    La mia ammirazione per Sam è palese ed espressa in più commenti. Ma non è mia intenzione tessere nessuna tela e comunque credo che la donna che "intorterà" Sam non sia ancora nata o sia già morta! E poi, anche se si lasciasse "intortare", a che pro? E se ci fai caso, Sam spesso e volentieri non risponde ai miei commenti. Ti sarò sincera, cara Maddalena, anche tu mi fai ridere e soprattutto ritengo il contributo al blog fondamentale perchè mancavano giudizi su di noi e gossip q.b.
    Tu che pensi della manifestazione? Sei d'accordo?
    Tiffany

    RispondiElimina
  22. Sam,
    e fuss a maronn proprio..........
    Ma mo' d'e' uscita sta maddalena?????? Polemica io??? ma quando mai?????? Ci voleva proprio qualcuno perspicace x vedere tutta la mia voglia di polemizzare..... so' la regina della polemica!!!!! In questo, donna al 100% !!

    Stella Stellina

    RispondiElimina
  23. Sam,
    ora diro' una cosa che mi scatenera' contro tutte le donne del blog o quasi....... Riallacciandomi al commento di Lo' sulle difficolta' delle donne che lavorano....io ho da sempre un'idea a questo riguardo... secondo la mia modestissima opinione, in una famiglia, X LEGGE, dovrebbe lavorare una sola persona e un'altra dovrebbe dedicarsi alla cura della famiglia..... Secondo la mia sempre modestissima opinione e' quasi una scelta naturale quella che sia la donna a dover rimanere in casa. Da sempre la mancanza di posti di lavoro e' in Italia un problema, risolto se dimezzassimo le persone che cercano un lavoro...... E alla prima che mi viene a dire che 2 lavori sono NECESSARI, gli mozzico in testa!!!! Sono necessari se pensiamo a tutte le ca.....volate che noi riteniamo
    NECESSARIE....e non vi elenco quali sono queste cose che noi riteniamo erroneamente irrinunciabili, sarebbe un elenco troppo lungo.
    La famiglia sarebbe organizzata meglio, le donne avrebbero il loro da fare comunque, perche' in una casa non ci si riposa mai, sarebbero ugualmente soddisfatte perche' avrebbero un'occupazione piu' che dignitosa. Non mi venissero a dire che il lavoro di casalinga non e' gratificante perche' non e' cosi', e tante donne sono comunque a fare i lavori domestici, in altri posti diversi da casa loro. Chiaramente, e ripeto CHIARAMENTE, questo e' ipotizzabile in tutte quelle situazioni in cui in famiglia sono presenti tutti e 2 i genitori. Nel caso specifico di Lo', per esempio, credo cio' non sia possibile perche' c'e' una sola persona a far fronte alle necessita' economiche della famiglia, e casi come questi purtroppo ce ne sono molti.....
    Poi potrebbe esserci quell'ometto che ama dedicarsi alla cucina e ai lavori domestici e se e' stato cosi' "fortunato" da sposare una donna in carriera potra' lui rimanere a casa e dedicarsi in pieno ed in prima persona alla cura del menage familiare ...... Sam, credo tu abbia tutte le qualita' necessarie per poter ricoprire questo ruolo....... Ah, fortunata donna quella che ti incontrera' sul suo cammino.... o forse pensando alla gatta sarebbe meglio dire camino...

    Buona serata a tutti

    Stella Stellina
    P.S.
    Lo', il pigiametto fantasia o tinta unita ??

    RispondiElimina
  24. Cara Tiffany ho già detto che non sono mai intervenuta nella discussione non mi interessa mi piace leggere i post di sam e le risposte, tutto qua e ho scritto che tu stai tessendo una ragnatela non una tela e che sam dalle parole che ha per te ci sta cascando in pieno. non me lo sarei aspettato da lui, che non riconosciesse il gioco solito delle donne. infatti vedi che ti lamenti che lui non ti risponde e poi non e' neanche vero. sam si sta facendo intortare il perchè e a che scopo non lo so certo io.
    Maddalena

    RispondiElimina
  25. Stellina anche io in linea di massima la penso come te,xò penso che sia giusto rispettare anche chi ha fatto tanti sacrifici a studiare x arrivare a farsi un avvenire,il lavoro dovrebbe essere un diritto di tutti,facciamo finta che entrambi i coniugi svolgono un lavoro che amano che si fa?Chi rimane a casa?Penso che non sia giusto x entrambi.
    PS: Stellina,il pigiametto, come lo chiami tu,non lo voglio +,HO CAMBIATO IDEA mi piacerebbe avere una bellissima camicia da notte,tinta unita, se è possibile azzurra,ti dispiace ?Anzi,ho di nuovo cambiato idea,sono + che convinta (e qui non la cambio) che non servirà che mi compriate niente,come ho già scritto "ne è valsa la pena",non ci pensiamo +.
    Buona notte Stellina
    e buona notte ancora soprattutto al padrone di casa.
    Grazie x i consigli Sam
    LO!

    RispondiElimina
  26. Ciao Maddalena,
    cerchiamo di fare il punto della situazione.
    Tu dici che mi leggi spesso ma che non hai mai commentato prima.
    Io scrivo un post attualissimo (purtroppo), che dovrebbe spingere tutti noi o meglio, tutte voi, a riflettere sull'effettiva condizione femminile etc. e tu, l'unica cosa che ti ha spinto a scrivere per la prima volta è fare le pulci a me ed ai miei lettori?
    Vedi, su questo blog trovi il titolo: "Tutto quello che gli uomini non dicono" ... e c'è una cosa che noi uomini diciamo sempre meno alle donne che nostro malgrado ci stanno accanto ed è: "stai zitta!"
    Tu ed i tuoi commenti sono la ragione per cui abbiamo sviluppato un senso, quello di non ascoltarvi, perchè spesso siete inappropriate, inopportune e sempre più vi estrapolate dal contesto.
    Inciuci, "intortamenti" (parola che non mi piace per altro), ragnatele e quant'altro sono alle fondamenta della pochezza della donna ... e tanto per restare in tema ... esattamente come quelle del "Se non ora quando?".
    Ricordi quella similitidine che ho scritto in questo post, quella del chirurgo e della demente che se ne esce con "il caffè?"?
    Non ho altro da aggiungere.
    Sam.

    RispondiElimina
  27. Ma forse,
    Maddalena ... sei solo gelosa.
    Sam.

    RispondiElimina
  28. Buongiorno LO,
    intervengo sul commento indirizzato a "Stella Stellina".
    Tu poni l'ipotesi di due coniugi (sposati dunque) che hanno entrambi le loro carriere e che per nessuno dei due sarebbe giusto rinunciarvi.
    C'è qualcosa che non quadra LO e quel "qualcosa" sta proprio nel fatto che oggi, quando si mette su' famiglia (ricorda che si è "famiglia" anche senza prole) ci sono delle importantissime decisioni da prendere, una di queste è l'aspetto economico legato appunto al lavoro.
    Uno dei due DEVE PER FORZA RINUNCIARVI perchè ha giurato di prendersi cura dell'altro. Questa cura, è stato sempre sottointeso e finchè così è stato tutto filava liscio, è una cura se vogliamo quasi maniacale da entrambe le parti. L'uomo si prende cura della famiglia lavorando, sacrificandosi e guadagnando del denaro per dare ai suoi cari una vita dignitosa (cosa questa sempre più sminuita dalle donne) e la donna fa in modo che quel denaro sia usato per prendersi cura lei, a sua volta, della famiglia.
    Tenere la casa pulita, in ordine, efficente, preparare pasti sani ai propri cari, gestire il denaro in modo intelligente e parsimonioso, saper risparmiare e permettere a marito e figli di non girare in paese come spaventapasseri ma vestiti da indumenti dignitosi e lindi e elargire una sana educazione ai figli, che saranno poi i papà di domani, è un compito gravoso, spaventosamente importante e che fa della donna il fulcro della famiglia ... ma la donna se ne vergogna, non ne va fiera, vuole la sua indipendenza e non si abbassa a chiedere del denaro a suo marito perchè lo trova discriminatorio.
    Una famiglia senza un buon fulcro è l'inizio della rovina ... rovina che parte dalla famiglia stessa per poi allargarsi a macchia d'olio verso tutti gli aspetti della società!
    Noi uomini invece troviamo dignitoso perfino spalare il letame nelle stalle pur di fare il nostro dovere e non ci vergognamo, anzi ... (parlo per me) ... se il capo per natale ci da una gratifica noi pensiamo per prima cosa a spenderla per voi.
    Girasole!
    Se puoi, ho come al solito bisogno di te.
    Ho sentito che da una recente ricerca i regali fatti con meno attenzione ai dettagli, meno interesse e meno sentimento, sono proprio quelli indirizzati ai mariti.
    Ne sai niente?
    Grazie,
    Sam.

    RispondiElimina
  29. "STELLA STELLINA!!!"
    Basta fare polemiche! E che èèè!!!?
    Ma guarda tu 'sta Maddalena, non che sia poi così discreta come quella più "famosa".
    Buona giornata.
    PS. adoro cucinare (e si vede!).
    Ieri sera ad esempio, ho fatto un piatto unico davvero delizioso, aveva il peso specifico del piombo, ma ha colpito i miei commensali: "salsiccie di suino fatte a mano ed a grana grossa, cotte in padella su un letto (ma diciamo pure un baldacchino) di peperoni del mio orto e cipolle bianche. Quest'anno le mie sei piante di peperoni, non so' perchè (forse è il mio pollice ammuffito), resistono ancora, ed anche se non diventano belli grossi sono buonissimi! In merito alle cipolle, qui vicino c'è un contadino che ne coltiva di speciali, sono enormi, dolcissime e profumatissime ... se le fai rosolare ad arte, raggiungono una consistenza che ha del divino ... sembra che caramellizzano!
    Insomma, ora basta!
    Oggi pasta e fagioli con le cotiche!!!
    Buonagiornata anche a te.
    Sam.

    RispondiElimina
  30. Buongiorno Tiffany,
    allora ... che ci inventiamo oggi per alimentare la nostra famelica Maddalena?
    Ok ... inizio io:
    "Dopo esserci scambiati gli indirizzi privati e senza che nessuno dei due conosca i tratti somatici l'uno dell'altra, ci diamo appuntamento; io prenoto in un romanticissimo ristorantino molto elegante, con un fascinoso ambiant e con un fornitissimo salon des vins. Ma non è lì che ci incontreremo. Ti vedrò arrivare proprio sotto il faro e tu mi riconoscerai perchè ho due teste!
    L'aria è magica ... c'è un gruppetto di ragazzi che fuma canne.
    La luce è strabiliante, specie quando il guardiano (guardone) del faro me la spara dritta sulle retine.
    C'è una musica romantica che viene da un vecchio bar sul molo, è dei Black Sabbath!
    Io sono emozionatissimo e mi sudano le mani, così appoggiandomi al parapetto per sembrare più tenebroso, rovino sugli scogli sbattendo ripetutamente le mie due teste sugli aguzzi spigoli delle pietre!
    Dopo un salvataggio scapestrato ed ancora dolorante mi avvicino a te ... sei bellissima, hai solo un occhio ma è di un colore bellissimo, ti esce una lacrima ... sembra più un gayser Islandese ma sei così tenera!
    Tu dici: "Sei tu Sam?"
    Ed io, cercando di non macchiarti il tuo bel vestito con il fiotto di sangue che mi sgorga ancora dall'aorta femorale ... ti dico (rantolando): "Yes I'm Sam!" Poi sbuca fuori Seann Penn e tu scappi con lui lasciandomi come una trota marinata sulla battigia!"
    Eh ... che te ne pare?
    Buona giornata Tiffany,
    Sam.

    RispondiElimina
  31. Ciao Sam, tortone mio! Sarò sincera: le parole di Maddalena mi hanno prima infastidito, poi innervosito e infine fatto riflettere. Non voglio essere la prima della classe in nessun modo e non ordisco trame sopraffine per adularti. E' forte la tentazione di reprimere l'impulso (ormai l'abitudine) a connettermi, di starmene un po' nei corridoi dopo una presenza forse eccessiva, magari leggendo il blog e limitandomi a scrivere sotto mentite spoglie o, come fa il più delle donne, insultandoti così, giusto per scrivere qualcosa.
    Magari il punto di vista di Maddalena e di quell'altra che fece un commento simile tempo fa potrebbe essere condiviso da altri e non lo vorrei. Perciò, Sam, non so neanche io... io scrivo in questo modo, sono in questo modo e se vengono fraintese le mie buone ed onestissime intenzioni me ne dispiace molto. Forse fanno bene gli uomini a ritenere che lo sport preferito dalle donne è il pettegolezzo...
    Buon pranzo
    Tiffany
    p.s. pensavo che di teste ne avessi tre come Cerbero (sì, Maddalena, ho studiato Dante, e allora? Fatti i fatti tuoi che campi cent'anni!)

    RispondiElimina
  32. Io ho solo scritto quello che penso e se vi sentite tutti, sam, tiffany, stella, lò, colpiti si vede che avete la coda di paglia. perchè dovrei essere gelosa e di chi sopratutto? tu sam mi fai tenerezza proprio perchè non te ne accorgi perchè tiffany è molto brava, solo un altra donna se ne può accorgere. e tu ci stai cascando in pieno. questo è il mio pensiero. non lo vedi che ti sbava dietro e si lamenta pure perchè le fai le risposte cumulative? ma sei ceco? a no, sei ingenuo come un uomo.
    Maddalena.

    RispondiElimina
  33. OK Maddalena,
    adesso basta!
    Non ho intenzione di dimostrare nulla, tu per me sei come "crueia d'asino", (vattela a cercare la definizione), sei stata in silenzio tutto 'sto tempo ... facci un piacere ... ritornaci!
    Non mi importa cosa pensi di me, ma etichettare Tiffany come una sorta di sgualdrina internettiana non te lo permetto.
    Sei tu che hai esordito facendo critiche e l'esperta femminile ... noi non abbiamo la coda di paglia, noi semmai non ci capiamo (spesso) ma abbiamo almeno il buon senso di chiedere scusa ... tu manco quello.
    Sai "cara" Maddalena ... c'è una cosa che mi piace da morire della mia esperienza sul blog, ed è chiudere la bocca di dementi come te, "donne" dementi come te, sai come? Non dandoti più spazio, perchè essendo così "caciarona" (TU e non LO) ... non rispecchi ciò che una vera donna è!
    Se vuoi darci la tua opinione sul tema sei la benvenuta, altrimenti cambia aria e vai da quel frocetto di signorini e da quella ipocrita (DONNA) della d'urso ... forse ti sentirai la benevenuta!
    Impara a conoscermi se ne hai voglia: "Lo scherzo è bello quando dura poco" e tu sei già al quarto giorno del pesce ... non so' se l'hai capita!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  34. Tiffany,
    la parentesi "maddalena" è chiusa,
    torniamo tutti serenamente al tema del post, checche' se ne pensi!!!
    Tiffany, non farti plasmare da queste pseudo donne, sii te stessa e basta. "Lei" cercherà solo di apparire ciò che la società le impone!
    PS. Diamine, io sotto il faro tutto sdrumato c'ero ... ma tu non ti sei nemmeno presentata!!!
    Maligna e perfida donna ... ma che hai visto le mie foto su Internet???
    Scherzo,
    Sam.

    RispondiElimina
  35. Sam io ero a roma alla manifstazione.Una mia amica mi ha convinta e ci siamo andate con sua madre.Mi dispiace doverlo dire ma anche se h solo 21 anni quello che ho visto è una folla di donne piene di rabbia e che poi si ritrova nei locali bene a bere te' e a incavolarsi contro i maschi di ogni specia.Però io ho un papà che ha lavorato in fabbrica per 48 anni senza fa un frizzo e anoi niente c'è mancato.La mia mamma ha fatto la sua parte e insieme sono dolcissimi.Si tengono ancora per mano anche quando vedono la televisione.Lo troverò mai un uomo così?Siria

    RispondiElimina
  36. Buongiorno Sam!Non ho trovato la ricerca che hai segnalato, ma in compenso ho trovato questa, anche se la fonte lascia a desiderare: http://www.diredonna.it/natale-2011-low-cost-per-le-mogli-ricco-per-le-amanti-63534.html
    E poi vorrei fare una precisazione su una frase di LO, se posso. Il fenomeno delle dimissioni in bianco oggi è fortemente sanzionato dalla legge. Una donna incinta non può essere licenziata, il licenziamento in quel caso è NULLO, quindi chi per caso si trovasse in questa situazione sappia che ha forti strumenti dati dalla legge per tutelarsi. Inoltre per quanto riguarda le dimissioni , queste devono essere convalidate dalla Direzione Provinciale del Lavoro, proprio per garantire che non si tratti di dimissioni in bianco.
    Per quanto riguarda poi il comitato del senonoraquando/senonledonnechi, credo si stia sfaldando da solo e le ragioni sono anche quelle che indichi tu Sam. Mi pare fossero solo ventimila a manifestare, insomma "quattro gatte" e penso non sentiremo poi più tanto parlare di loro.
    Infine, perchè siamo più lettrici nel tuo blog?
    Io personalmente non ho mai scritto in alcun blog, il primo a cui partecipo è questo, perchè mi ha intrigato molto da subito. Sam tu dici tante cose vere, forse non hai studiato molto, ma col tuo acume riesci ad arrivare a capire cose e a dirle anche, che tanti dottoroni manco ci arrivano. Mi piace il fatto che prendi spunto dalle cose che vedi e non dalle varie mode, che ragioni con la tua testa. E poi hai una concezione della figura femminile genuina. Nella mia vita conosco entrambi i modelli di donna di cui tu parli. Quella "demente" , come dici tu, e quella "vera", e ho sempre apprezzato e ricevuto tanto da quest'ultima, mentre con quell'altro tipo ho sempre avuto più o meno le tue stesse reazioni. Mi ci ritrovo nelle tue considerazioni e forse anch'io, sotto sotto, aspiro a divenire un giorno un angelo del focolare.
    Girasole

    RispondiElimina
  37. Sam alza bene le antenne, perchè sto per dirti la verità su come siete dopo che ho letto le carte,lo so che avrei dovuto scrivere per il post ma non saprei proprio cosa,l'avete rigirato come un calzino ormai.
    Dunque,Sam tu secondo le carte sei un uomo che la dice lunga,hai un grande carisma riesci ad ascoltare anche quando qualcuno non parla e spesso cogli nel segno.Volgare?Forse un po ma ti viene perdonato perchè sei molto tenero,sei deciso a portare avanti la tua opinione,ne sei molto convinto e infine e qui le carte sono chiare,proprio perchè la sai lunga,ti sei già fatto TU un quadro delle tue più assidue lettrici.
    Tiffany a te le carte dicono che sei una persona che non si lascia spaventare facilmente,riesci benissimo a difenderti,e dici il tuo pensiero senza girarci intorno,al comando di un esercito saresti meglio di un uomo,bada è un complimento.
    Stella Stellina per le carte sei un libro aperto,esprimi ciò che pensi in maniera semplice,senza problemi,sei ironica ma non offensiva,commenti in maniera attenta anche se spesso pensi, di avere ragione.
    LO ti ho lasciata per ultima perchè le carte hanno voluto così,loro dicono che sei una donna fuori dal comune,leggo nelle carte che temi sempre di non essere capita e infatti è così,perchè vedi hai dei sentimenti che le carte definiscono puri e che molti non conoscono più,senza cattiveria le carte dicono che sei debole e ti augurano che tu abbia un compagno capace di proteggerti.
    Sam stai attento,le mie carte non sbagliano MAI!
    Modestamente
    la cartomante Luana.
    Sam il tuo blog è straordinario

    RispondiElimina
  38. Girasole,
    ... solo una cosa: sei preziosa.
    GRAZIE!
    Sammy.

    RispondiElimina
  39. Questa ci mancava!!!
    La cartomante!
    Luana ... ti assicuro, con tutta la sincerità di cui dispongo, NON è personale, ma la tua categoria ha rovinato milioni di persone in base alle vostre truffaldine cartacce!
    Ti apprezzo come persona ma ti schifo professionalmente e so' che, sebbene la cosa sia diversa, io una coma la Marchi la torturerei di indicibili sofferenze, in piazza, sotto lo sguardo attento di tutti acchè tutti capiscano che le fandonie fanno ricchi gli altri.
    Perdonami, e lo ripeto, nulla di personale, ma io e la religione (anch'essa "istituto" atto a deformare le menti deboli altrui a suon di "offerte", e della magia, del fato, delle "carte" etc.) siamo distanti e odiosi nemici da che io abbia generato ricordi!
    Personalmente invece ti ringrazio della tua opinione.
    Tra la tua e quella di Maddalena c'è solo una differenza ... tu prima hai "letto" le carte.
    Ciao.
    Sam.

    RispondiElimina
  40. Ti stavo giusto raggiungendo sul luogo dell'appuntamento quando una pietrolina ha scheggiato il mio unico ed ipnotico occhio di vetro, così ho chiamato carglass... intanto il guardone del faro mi ha visto tutta sola e in difficoltà e mi ha offerto il suo aiuto. Era proprio lui, Sean Penn ma in versione "Kiss" con i capelli sparati e la faccia piena di cerone bianco. Io l'ho scambiato per It il terrificante clown, gli ho spruzzato in faccia il profumo che tengo sempre in borsa "Eau de sgualdrine d'internet", lui è scivolato sulla bava che avevo prodotto tipo lumaca al solo pensiero di incontrari, e sono corsa via...
    Scusa Sam, non volevo darti buca...
    Tiffany
    p.s. non sapevo fossi "ceco"...pensavo più slovacco...

    RispondiElimina
  41. Scusa Sam vorrei dire a Girasole che mi ha fatto piacere che sia intervenuta,anzi,la ringrazio e se posso vorrei farle una domanda,Girasole ma anche 8 anni fa era sanzionato dalla legge?No xchè se è cosi mi spacco la testa al muro.
    Grazie Girasole,grazie veramente
    LO!

    RispondiElimina
  42. Ritornando al tema del post o, meglio, riallacciandomi al discorso sul lavoro, io credo che se una donna lavora non è solo per portare a casa uno stipendio o per essere indipendente. Esiste il senso di realizzazione personale che non esclude l'essere il fulcro della famiglia, anzi - e qui giù botte - tutti questi aspetti insieme rendono una donna soddisfatta sotto tutti i punti di vista. Una donna che voglia lavorare deve però fare delle scelte sensate: un lavoro part-time, magari di mattina, permetterà di stare fuori solo qualche ora senza sacrificare casa e famiglia; anche lo stipendio sarà in proporzione, ma se questa donna così si sente più realizzata e non vanifica anni di studio diventando una casalinga frustrata e pettegola, beh, cucinerà con gioia, rassetterà più volentieri, accudirà con più amore e meno rancore i propri cari.
    C'è poi chi vuole fare la casalinga, ma tutte quelle che io ho conosciuto, andavano a farsi il caffè a casa dell'amica, si davano alle riunioni di qualche cosmetico o di casalinghi oppure appartenevano a qualche federazione, palestra, club... perché a casa si annoiavano!
    Un discorso a parte va fatto per quelle donne che vanno a lavorare e poi chiamano un "aiuto" per stirare, gestire la casa, tenere i bambini fino a sera tarda.
    Lavoro+casa+famiglia=grande stanchezza ma chi vuole la bicicletta...
    Tiffany
    p.s. nel corridoio era bagnato e mi hanno detto di tornare dentro ;)

    RispondiElimina
  43. Sam,
    pure la cartomante ............!!!!!! Io non ho proprio piu' parole..... ma una volta x far le carte non occorreva almeno la data di nascita??
    Certo che sta Luana deve avere un acume...... Solo un genio poteva capire quello che lei dice di aver letto nelle carte.... n'e' mica che tutto quello che ha scritto e' evidente dai nostri commenti......... nooooooooooo!!!!!!!!!
    Su di me c'ha preso in pieno, compreso che io voglia spesso aver ragione a prescindere (almeno questo dicono in molti ma io non lo ammettero' mai neanche sotto tortura, anche perche' spesso mi trovo IO a dover ascoltare "e' vero, avevi ragione tu!!!") e quello che dice di voi altri corrisponde all'idea che io stessa mi son fatta di voi, tranne Tiffany che ancora non conosco abbastanza.....
    Ma un appunto Sam, non mi sembra di ricordare che la Marchi facesse la cartomante....
    Mi e' piaciuto molto il commento di Siria, e' bello che la nuova generazione abbia anche questi buoni sentimenti e mi compiaccio del fatto che ci da' prova concreta di quanto il buon esempio funzioni meglio di qualsiasi altra cosa. ....... Maddalena a me sinceramente ha lasciato il tempo che c'era, ha espresso una sua opinione .........
    Tiffany tu scrivi sotto mentite spoglie? E xche'?
    Sam, dovresti forse commissionare a Girasole un'indagine x appurare se davvero e' il tuo di blog ad essere pieno di donne o forse dappertutto le donne son di piu'.....io credo sia vera la seconda ipotesi...

    Buona serata

    Stella Stellina

    P.S.
    Io credo, ma e' mia modestissima opinione, e grazie Sam x lo spazio concesso per esprimerla, che ogni tanto un commento che "deragli" dall'argomento del post, se fatto nei dovuti modi, non sia spiacevole..... Ma questo blog e' tuo e quando e semmai dovessi averne uno mio potrei decidere al riguardo.....

    RispondiElimina
  44. Sam,
    vedi? Proprio questo volevo dire io.... xche' ci si deve sentire frustrate a fare le casalinghe? Lo studio non puo' essere solo un arricchimento a titolo personale? E' da questo che partivo io, xche' si inizia a studiare pensando gia' di farne uno strumento di lavoro? Perche' ci sentiamo gratificate solo fuori le mura di casa? Perche' una casalinga non puo' essere laureata? E perche', soprattutto, quando si chiede a una donna che lavora, perche' lavora ci sentiamo rispondere che e' xche' con un solo stipendio non ce la si fa ?? Le casalinghe che a casa si annoiano sono quelle che poi vanno al supermercato e riempiono il carrello di surgelati/gia'/affettati/pronti/solo/da/scaldare ........... quelle non so' CASALINGHE, sono donne che non lavorano, e' diverso!!!!!
    Ribadisco che quando scrivo tengo presente, secondo mia modesta opinione, che ci sia una selezione naturale riguardo la scelta di quale dei 2 genitori debba stare a casa...... Non precludendo nulla all'uomo che vuole occuparsi della casa, lasciando furbamente uscire la moglie di casa la mattina.... Le donne lavorano una vita, per loro gratificazione personale dicono in molte, poi stanno li' tutta la settimana ad aspettare che arrivi la domenica, o tutta la vita ad aspettare che arrivi l'eta' della pensione.......Mah!!!!
    X LO' : e' da sempre che e' VIETATISSIMO firmare dimissioni in bianco, il problema e' che quando hai bisogno di lavorare sei facilmente ricattabile e se non lavori nella pubblica amministrazione ma alle dipendenze di un "privato", ti tocca accettare che non proprio
    tutti i tuoi diritti siano rispettati. Ti fanno firmare proprio xche' da "gestante" non puoi essere licenziata, non e' legale e quindi "legalizzano" dicendo che TU ti sei licenziata...

    Stella Stellina

    RispondiElimina
  45. Sì LO, la normativa a cui faccio riferimento è il D.Lgs.26 marzo del 2001, in particolare l'art. 54, che stabilisce un divieto generale di licenziamento, a pena di nullità, per la lavoratrice madre dall'inizio del periodo di gravidanza fino al termine del congedo di maternità, nonchè fino al compimento del primo anno di età del bambino.
    Il divieto di licenziamento non si applica solo nel caso di a) colpa grave costituente giusta causa per la risoluzione del rapporto di lavoro; b)cessazione dell'attività dell'azienda; c) ultimazione della prestazione per la quale si è stati assunti o di risoluzione del rapporto di lavoro per la scadenza del termine; d) esito negativo della prova.
    Se ,come intuisco, tu hai subito un licenziamento durante la gravidanza,spero rientri in una di queste cause legittime...
    Girasole

    RispondiElimina
  46. tardi,
    è sera,
    si fa buio.
    Sam torna a casa, sale le scale a difficoltà, qualche lamento esce dalla sua bocca. Apre la porta, vede figli e moglie intenti a vedere la TV, (già gli si gonfia il fegato) ... nessun "ciao papà!!!" o "ciao amore, come è andata?" ... nulla di tutto questo!
    Sam poggia le chiavi sul tavolo, va in camera da letto e si prepara (lui) per fare la doccia. Sammy ha una gran fame! Oggi la giornata è stata particolarmente pesante, fisicamente pesante ... ma, tutti i suoi cari, capitanati dalla donna che ama, rimangono comodamente seduti aspettando che il caro Sam passi loro davanti per dire: "Sam, """amore mio""", la legna è troppo grande per ardere, dovrebbe essere tagliata!"
    Sam ... ad un passo dalla cabina doccia, DEVE chiedere ausilio a tutte le sue forze, ammesso che ne fossero rimaste alcune.
    Senza dire una parola e senza che NESSUNO si preoccupasse di lui, scende le scale, si dirige verso il garage dove imbraccia un'ascia da 13kg (chissà quante donne cela farebbero) ed incomincia, dolorante ma determinato, a sminuzzare grossi tronchi perchè la sua famiglia, i suoi cari che ama, stiano caldi per tutta la sera e per tutta la notte.
    Sam non vive in un contesto abitativo comodo, lui vive dove il caldo ed il tepore non si genera con un dito su un elettronico comando, ma dove si arde legna, legna che spesso va lavorata a suon di forza, forza maschile!!!
    La mamma di Sam gli diceva spesso che le sue mani erano bellissime e che sembravano le mani cicciotte di un bambino, quelle mani oggi sono piene di "calli", di fatica, di sacrifici, di dolore e spesso di screpolature ... e di ... difficoltà, delusione, abbandoni e tristezza.
    Mani di chi oggi, sotto la pioggia, bagnato come un cane, affamato e anche un po' scoraggiato ... da chi gli ha giurato amore non ha ricevuto nemmeno un abbraccio ... Sam era troppo sporco, sudato e sudico per meritarlo!!!
    Dio solo sa cosa soffre il nostro Sam, TUTTA la sua schiena è un dolore e domani dovrà ricominciare d'accapo!
    Le sue spalle, seppur massicce, ansimano ed anelano degno riposo.
    Ma la sua donna, sua moglie gli dice: "Domani vado al centro commerciale con mia sorella, hai qualche euro per fare i regali ai piccoli?"
    Sam le risponde: "si, sono sul comò, nel mio portafigli, prendili pure!"
    Poi ... ormai derelitto sul letto, incurato, snobbato, ignorato e dimenticato ... si assopisce e dorme!
    Lei ... la sua lei ... irrompe in camera e lo rimprovera: "la cena è pronta, cosa aspetti la carrozza???"
    Sam si siede a tavola.
    Non ci crede, ma è così: cibi precotti e figli isterici che gridano come degli ossessi, una moglie furiosa, scontenta e che gli comunica che domani andrà ad un colloquio per dirigente in una nota azienda della città!
    Sam ... è stanco, una stanchezza sconosciuta al genere femminile ma a cui deve tener testa.
    La casa è calda, i figli sono in camera loro, armati di videogame e Internet poco controllato (perchè la moglie di Sam sostiene che "sempre di cultura si tratta"), lei al telefono con sua sorella/amica/collega/mamma/cognata etc. per decidere quale tra i suoi vestiti sia più "consono" alla situazione di un colloquio (quindi quale tra di essi espone meglio il davanzale) ... e ... il nostro Sammy?
    Sam è sul divano, solo, demoralizzato ... guarda annoiato le repliche dei goal della domenica, sorseggia una birra scadente (che quella demente di sua moglie non è stata capace di scegliere) e spera che per poche, risicate ore, sia complice del suo amato sonno del giusto ... dove spera ... di non sognare la sua donna ... origine di ogni suo male!!!"
    Fatti, personaggi, nomi e situazioni sono esclusivamente frutto di un bel sorso di Gin-Tonic ma che hanno intrinsechi in se stessi una verità assoluta!
    Sam!

    RispondiElimina
  47. Un'ulteriore precisazione:invece la procedura della convalida delle dimissioni davanti alla Direzione Provinciale del Lavoro è prevista dal 2007. Oggi pertanto è molto difficile dare le dimissioni in bianco.
    Girasole

    RispondiElimina
  48. Grazie Girasole x la risposta,grazie di cuore mi sei stata di grande aiuto.
    Stellina hai ragione,era un privato,va beh...meglio non pensarci,Stellina anche io penso che quel tipo di donne non sono casalinghe,ma donne che non lavorano,cmq a prescindere dalle opinionioni discordanti Sam il proverbio:a chi ha il pane non ha i denti e viceversa non sbaglia,che sogno stupendo sarebbe poter scegliere quello che uno vorrebbe veramente fare.Stellì io se potessi mollerei all'istante il lavoro x fare la casalinga (x me sarebbe un onore),24 ore su 24 e mantieniti forte,farei pure 10 figli,un po troppi? NOOO!!!
    Buona serata Sam e a tutti
    LO!
    PS: Sam ti auguro con tutto il cuore che tu abbia una bella famiglia come tu meriti.

    RispondiElimina
  49. X Luana la cartomante:
    ma hai letto le carte dei tarocchi o le cartine prima di fumare marjuana?
    Se io fossi a capo di un esercito perderemmo di sicuro la guerra e avrei un sacco di soldati sulla coscienza. Comunque gran parte della mia sicurezza mi è data dallo scrivere... ma grazie per le tue parole.

    X Stella Stellina:
    scriverei sotto mentite spoglie se non potessi più firmarmi...
    per la questione della casalinga "acculturata", non ce la vedo una laureata in cardiochirurgia che ha come massima aspirazione quella di togliere il calcare dalla rubinetteria... alla differenza che fai tra casalinghe e donne che non lavorano, beh, non l'avevo mai vista sotto questa prospettiva e condivido; forse sono quelle che si lamentano...

    X Sam:
    buona serata, cupcake!(scherzo). A domani.
    Tiffany

    RispondiElimina
  50. E' stato piuttosto interessante, ieri sera, conversare con una conoscente in merito al tema di questo post ... beh, tenere i toni calmi è stata un po' un'impresa e ad ogni occasione io le usavo battute taglienti, al napalm e lei stava per avere una crisi isterica.
    E' stato divertentissimo notare la sua vena occipitale pulsare a dismisura e le sue ganasce stringersi ... credo che mi sia stata risparmiata la vita solo perchè c'erano altri testimoni.
    Io l'ho messa più sul ridere ma poi il tono è diventato più serioso e lei non ha potuto negare che ciò che la donna oggi rivendica lo possiede già.
    Temo che più che trattarsi di mancanze istituzionali qui si tratta di come la donna viene vista dall'opinione generale.
    L'esempio di LO calzava a pennello quando ci diceva che è stata chiamata a fare gli straordinari e di come questa cosa sia vissuta diversamente da uomo e donna ... solitamente gli uomini da Sam per una birra in compagnia e le donne di corsa a casa a preparare la cena, riprendere i figli da scuola, pulire casa etc.
    E' possibile negarlo?
    NO!
    Ma qui la colpa è solo degli uomini che non hanno la necessaria sensibilità per capire di dover dare una mano, dividersi i compiti etc.
    A questo riguardo mi torna in mente un tenero ricordo di quando il piccolo Sammy, più rotondo che alto, frequentava le elementari.
    La mia nonnina spesso si infastidiva per un atteggiamento mio e dei miei fratellini quando facevamo ritorno in casa. Zaini dappertutto, giacconi, sciarpe etc. su letti, divani e perfino sulla testa di mia nonna (scambiata per appendiabiti) e la prima cosa che facevamo in attesa del: "A tavolaaa!" era accendere la TV!
    Lei proprio non lo sopportava!
    Ed era assolutamente giusto.

    RispondiElimina
  51. Le liti erano all'ordine del giorno e vedevano contrapposte due linee di pensiero. La prima, quella della nonna, che forte della sua esperienza, trovava diseducativo che i bambini (anche se maschi) crescessero nel totale disinteresse del sacrificio altrui. La seconda, quella di mia madre, che riteneva che fossimo "troppo piccoli per capire" e che non c'era bisogno o che "avevamo diritto anche noi ad un po' di svago" etc.
    Con mia nonna c'era un legame spaventosamente forte ed una mattina che non c'era scuola all'avvicinarsi dell'ora di pranzo, anzichè lasciarmi a fare le piaghe da decubito sul divano, mi ha chiamato accanto a se a farmi vedere come si prepara un pranzo. Per me è stato amore a prima vista! Lei aveva il fuoco della passione dentro di se ed era talmente brava che anche se ti dava un bicchiere d'acqua ... beh ... la sua era la più buona di tutte!
    Capìì senza rimproveri né il tanto osannato dialogo delle donne di oggi, che c'era un gran lavoro dietro ad un piatto di pastasciutta!
    E mi venne spontaneo all'indomani disertare la TV e andare di corsa dalla nonna in cucina a preparare la tavola o a lavare qualche piatto o scodella e, ricordo anche, che mia nonna chiese a mio zio falegname di farmi un piccolo rialzo visto che non arrivavo al lavandino.
    Oggi sono un uomo attento e riesco a valorizzare il lavoro di chi mi è accanto e non lo considero un peso ... affatto.
    Per contro, gli uomini di oggi, figli di un educazione permissiva oltremodo, quando tornano dai loro splendidi uffici, si slacciano la cravatta e giù sul divano a giocare alla Play Station o qualche altra diavoleria ... incapaci di porsi il problema di chi fa cosa!
    Tutto ciò a confermare che alla base di tutto c'è l'educazione che diamo ai nostri figli, se li abituiamo a non porsi mai alcun problema cresceranno e saranno uomini incapaci di comprendere.
    Li vedi 'sti genitori di oggi, fuori dalle scuole a correre incontro ai loro bimbetti superbelli e saccenti per togliere al volo dalle loro spalle lo zainetto, manco fossero andati in guerra!!!
    Ma chi ha generato tutto questo?
    Beh ... per rispondere a questa domanda ponetevene un'altra: "chi ha promosso e preteso un'educazione più moderna, la legge del ma che c'è di male, il diritto di fare quello che ci pare, l'abbattimento di tutti i tabù e l'abbandono del proprio ruolo?"
    Buongiorno a tutti,
    Sam.

    RispondiElimina
  52. Buon pomeriggio Sam!
    Che bei ricordi che mi fai tornare in mente! Tutto quello che cucinano le nonne credo sia inimitabile e io personalmente conserverò per sempre nelle mie papille gustative il sapore di quelle polpette di pane fritte che da anni solo i beati e i santi del Paradiso possono assaggiare! Le nonne di un tempo, provenienti e genitrici di famiglie numerose, avevano una forza fisica e d'animo, una capacità di ricavare da pochi scampoli di stoffa abiti bellissimi, una pazienza e una saggezza che la nostra generazione, involuta in questo senso, può solo sognare! E' come se ogni cosa fosse dovuta, come se la cortesia e le "parole gentili" fossero ormai superate ed inutili. Una volta ero in un negozio con un'amica. Dopo aver pagato ho risposto al grazie della commessa con un "grazie a lei". Uscite la mia amica mi chiese perché l'avessi ringraziata e io le risposi che era perché mi aveva dato la possibilità di trovare un articolo che mi serviva. Cioè... mi chiedeva perchè avessi ringraziato qualcuno!
    Se ti dicessi che lavoro faccio, Sam (ma te lo dirò quando tu dirai il tuo, cioè nel 2028) ne avremmo da scrivere per ore in merito alla maleducazione, anzi alla cattiva educazione, delle persone di ogni età. Le mele non cadono mai lontane dall'albero... e l'albero non è solo donna!
    Tiffany
    p.s. non raccolgo frutta, cadrei sicuramente dalla scala!
    p.p.s. ma ti è piaciuta la mia versione dell'abboccamento?

    RispondiElimina
  53. Buon pomeriggio a te Tiffany,
    come posso dirti che essere stato lasciato come una pera Williams decotta e smunta su un porticciolo mi sia piaciuto?
    Ero così deluso che la testa destra rincuorava la sinistra.
    Eppoi Sean Penn!!!
    Insomma ... un'attore che vale il doppio del suo peso, ma insomma, io in confronto a lui ho due vantaggi: 1; sono sicuramente più piacevole da guardare ... sono un po' "soft" e pacioccone e non certo spigoloso come lui ... ah già, ma a voi donne piace il mascellone!!! 2; non sono mai stato sposato con Madonna ... e questa la dice lunga!!!
    Ma a parte gli scherzi, chissà se qualche lettrice si soffermerà mai a pensare a ciò che abbiamo TUTTI perso avvallando il comportamento della donna moderna ... chissà!
    La tua esperienza con la tua amica è significativa ...; mi reco solitamente al supermercato del paese, uno dei tanti "Conad", al bancone salumi, pane etc. ci sono un operatore ed una operatrice. Quando mi vedono iniziamo a ridere insieme e "gigioniamo" insieme sulle manie delle donne di oggi che se vedono un grammo di grasso scervellano come topi da laboratorio (senza offesa per i ratti) o che chiedono "l'impossibile"!!!
    Un giorno l'operatrice donna mi disse: "Signor Sam, ad averceli tutti i clienti come lei!"
    Ma io in realtà non faccio che comportarmi educatamente.
    Pensa a dove siamo arrivati.
    Proprio ieri sera, recatomi lì per qualche buon affettato locale, ho assistito alla cliente donna che mi precedeva e che, cellulare all'orecchio, si destreggiava nel rispondere confusamente e sommariamente alle domande del salumiere. Poi sfacciata come pochi, dice alla sua interlocutrice in linea: "pensa sto facendo impazzire l'omino del prosciutto mentre ti chiamo!!!"
    Al che io ho preteso d'essere servito prima di lei e sono stato accontentato ... sai la super donna cosa ha fatto? NEMMENO UNA PAROLA!!!
    E' evidente che avesse capito la sua inciviltà insopportabile!
    Vestita di stracci costosissimi e con una voce maleducata si attirava gli scherni di tutti noi, io per primo!
    Arriviamo alla cassa ed archiviato il telefonino e visibilmente alterata mi dice: "posso ancora fare qualcosa per lei?"
    Ed io: "vestita no!"
    Pensa che anche le cassiere non sono riuscite a trattenere il ridere!
    E' così che funziona belle, voi non rispettate gli altri e gli altri si adeguano! Non frignate troppo!
    Ma grazie Tiffany,
    è vero, le nonnine di una volta non sono state capaci, nostro malgrado, di lasciare un'eredità morale in grado di sconfiggere il liberal pensiero femminile ed umano in generale!
    Ciao Tiffany,
    Sammy.

    RispondiElimina
  54. Ciao Caro Sam,dici chi ha GENERATO tutto questo??'
    Ma che domanda mai fai...MA...LA DONNA!!!!!!!
    Xchè,vedi come puoi mai dubitare che tutte le colpe degli uomini abbiano origine dalla DONNA???
    NO! Non dico sul serio,naturalmente.

    E che CASPITA leggo il tuo commento e dico finalmente stavolta la colpa è completamente la loro,che non si danno una mossa e invece "tiè" la fregatura, ehh... no cara LO la colpa è sempre della donna che li ha educati male,questi poveri eterni bambini,che tanto noi non li mettiamo sotto,noi non gli diamo le responsabilità,noi prendiamo gli zainetti e noi il CAVOLO!! Siete UOMINI solo a parole e a discolparvi.Ma la parità IO lo dico a VOI la volete si o no???Cominciate voi a dire "si fa così" e se sbaglio mi prendo IO UOMO le mie responsabilità e invece TROPPO comodo il contrario.
    Senti Sam non ti agitare prendendomi a parole,bada che nel mio commento non c'era cattiveria ma come dire..NON MI VIENE..,xò sai quando voi uomini dite " e mo mi so proprio sc....,capito?beh una cosa così.
    Non scrivere parole brutte
    TI VOGLIO BENE
    NON LITIGHIAMO
    ciao Sam
    LO!
    PS: ritorno a lavoro

    RispondiElimina
  55. Ma Sammy! Tu hai commentato la TUA versione! Nella mia a Sean Penn esce la clavicola dalla spalla e si smussano gli zigomi... e comunque non sta invecchiando bene...
    Ma rispondi sinceramente a questa domanda: quando eri più o meno un sedicenne e gli ormoni gridavano vendetta, davvero non avresti voluto sposare Miss Ciccone? Nel pieno degli anni Ottanta quando, con tanto di guantini mozzati di pizzo e rosario al collo, cantava "Like a virgin"? Magari tra un Amen e una isla bonita ti avrebbe preparato una bella peperonata! E' la donna più camaleontica che sia mai esistita: fase mistica - chic - casualchic - country - pop - fetish - nudelook - in doppiopetto - sport - yoga - baci saffici - underground... scrive libri per bambini, magari fra un po' esce un duetto culinario con Suor Germana!
    Le persone che parlano al cellulare negli esercizi commerciali, alle casse, in banca e negli uffici mentre l'addetto di turno e tutta la fila aspettano i suoi comodi beh, si commentano da sole...
    Tiffany

    RispondiElimina
  56. NO LO!!!
    Noi la parità non l'abbiamo mai voluta, siete voi ad averne fatta una versione tutta "comoda" e su misura per voi.
    LO, non prendertela, so bene che è difficile da accettare!
    Un buon lavoro e una buona serata!
    PS. Quando torni, troverai me alla porta ... sarò ben vestito, ti parlerò in modo galante ti accompagnerò nella stanza da bagno dove avrò precedentemente preparato la vasca da bagno, il tuo pigiama preferito ben caldo ed un flut di spumante dolce (perchè so' che il brut non lo gradisci) ... poi ti affogherò (oddio scusa non so' resistere ... lascia perdere). Ti lascerò sola a rilassarti bene, mi occuperò dei bambini (sedandoli) ... (scusa ma proprio non riescoa trattenermi!!!); nel frattempo avrò già preparato una deliziosa cena a base di salmone in crosta, insalata mista di stagione ed un delizioso assaggio di alici marinate!!!
    Vino bianco, un Verdicchio di Jesi è l'ideale.
    Dopo averti fatta ubriacare e spinta a camminare sul cornicione di casa (miiii... proprio non riesco a fare il serio),
    ... raggiungeremo insieme la camera da letto, dove troverai sul letto un materasso chiodato dove io ti adagerei "delicatamente", inoltre chiamerei degli assistenti per assicurarmi che fame e percosse siano dosate nel giusto modo ... dai Lo, sto scherzando, ma come vedi anche un uomo potrebbe dimostrare di apprezzare i sacrifici delle donne.
    Immolarsi sarebbe un ottimo sacrificio, ma non stiamo a sottilizzare!
    Scherzo ancora LO ... ma capisco il tuo dissenso, ammettere che le donne siano le progenitrici del male è impresa ardua ... ma prima o poi dovrai rasegnarti!
    Con simpatia e senza alcuna malizia,
    una buona serata ...
    Sammy.

    RispondiElimina
  57. Tiffany,
    vuoi la verità?
    A me Madonna non è mai piaciuta, nulla di lei e la sua sfacciata volgarità era ciò che più mi disgustava.
    E poi è stonata come una campana!
    Sam.

    RispondiElimina
  58. Ehi Sam! Nessuno scenario apocalittico ad attenderti stasera al tuo ritorno a casa? Nessuna ricettina da far leccare i baffi a Spicchia?
    Beh, senti questa... guardavo un cartone animato con mia figlia... c'erano dei camioncini-bambini che parlavano tra loro. Arriva la mamma di uno di loro e chiede: "Avete fame?", "Sìììì!" rispondono tutti. E sai che risponde la mamma... tieniti forte al portasciugamani se sei in bagno o alla maniglia del frigorifero (ma non lo aprire, altrimenti ti distrai)... La mamma camion dice "Allora ORDINO QUALCOSA E VI CHIAMO QUANDO E' PRONTO!". Ordino qualcosa? E' normale per i bambini il take away? Ok, il lavaggio del cervello è dichiarato. Popper non aveva torto quando scriveva "Cattiva maestra televisione!".
    Ciao ciao
    Tiffany
    p.s. domani probabilmente latiterò.

    RispondiElimina
  59. Buongiorno Sam,ho letto adesso il tuo commento:com'è il titolo di questo film??????
    L'unica cosa vera che rispecchiava la realtà era l'ironia, il resto TUTTO FUMO!Altro che l'uomo apprezza i sacrifici della donna,tu continua pure a sostenere che le donne sono le progenitrici di ogni male,continua pure a mettere in risalto le loro mancanze,continua pure a credere che siete le vittime,continua pure a vivere in questa utopia.L'uomo è egoista, farfallone,immaturo,IRRESPONSABILE e quando trova una compagna dopo un po la fa diventare la sua mammina,pensate alle cavolate,piangete che volete giocare con gli amichetti e la parola RESPONSABILITA' non riuscite a trovarla neanche sul vocabolario.CRESCETE una buona volta!Vorrei proprio vedere quante sono le donne che sono apprezzate nella maniera che tu descrivi,sia casalinghe o no....la realtà è che avete un gene che si chiama VITTIMISMO e STRAFOTTENZA!!!!!
    La parità non la volete xchè siete DRITTI mica FESSI,e poi avete il coraggio di accusarci dei nostri sbagli,FORSE sbaglieremo ma noi se non altro,affrontiamo i problemi,non siamo vigliacche.
    Questo mio sfogo è rivolto naturalmente verso una categoria di uomini come tu fai con le donne,con la differenza che voi UOMINI COSI' siete tantissimi.
    RASSEGNARMI io? MAI!!!Non sopporto le ingiustizie.
    Buona giornata Sam
    LO!

    RispondiElimina
  60. Buongiorno LO,
    sai ... su questo aspetto te ed io ci siamo scontrati spesso ed ogni volta salta agli occhi la tua caparbietà che, bada è un complimento, nella vita ce ne vuole sempre un po'.
    Credo però che tu giudichi le cose esclusivamente in base alla tua esperienza personale o a ciò che vedi nella tua vita e forse anche a "come" le vedi.
    Io non devo dimostrare niente a nessuno, sto qui a dire la mia senza filtri né ipocrisie e certo, questo da' molto fastidio.
    Accetto la tua opinione perchè è vero che molti uomini a volte tendono a trasformare le loro donne in mamme ... peccato però che a viziarli come porci sono state altre donne, le loro mamme e quindi LO ... inutile continuare, ci si può ripettare anche avendo opinioni totalmente diverse.
    Buona giornata anche a te,
    PS. ti auguro con tutto il cuore di trovare un uomo capace di farti cambiare idea ... per te non sarà difficile, per me è vuota utopia!
    Sam.

    RispondiElimina
  61. Però Sam non sarà che il materasso chiodato a Lo proprio non sia andato giù...è il materasso a fare la differenza.enzo

    RispondiElimina
  62. ....SAM...ma come,scrivi raggiungeremo insieme la camera da letto e già immagino i tuoi lettori che trattengono il fiato e adagi LO su un letto chiodato e me lo male che lo fai "delicatamente",hai ragione Lo ad essere arrabbiata,Sam ritratta
    Gloria

    RispondiElimina
  63. Ciao Sam sono Stefano, io ho letto il commento di Lo' e mi sembra un pò troppo generico.Io di uomini responsabili e anche di buoni mariti e bravi padri ne conosco tanti ma di donne un pò troppo stupide ne conosco tantissime.Dico a Lò che forse fa di tutt'erba un fascio, anche se dice di no.Pensa Lò chi è che vizia i figli tra mamma e papà? Il papà di solito è quello severo e invece la mammina non fa che coccolare e far diventare i figli degli imbeccilli, credimi te lo dico per esperienza. Guai a fare rifare il letto al figlio alla mattina, per carità!! Ma Lo' facci il piacere.
    Stefano.

    RispondiElimina
  64. Ah si??????E allora Stefano dimmelo tu xchè un UOMO non s'impone?????Se è vero che è severo(giustamente)xchè non riesce a fare l'uomo porca miseria,cosa è che lo ferma?Tu sei un uomo spiegamelo.Io non devo fare il piacere a nessuno dico solo la mia opinione!!!!!
    LO!

    RispondiElimina
  65. Caspiterina come sei arrabbiata Lo! Ma chi ti è capitato?Guarda che mio marito cambia i pannolini meglio di me e in casa è un asso in tuto e non solo nelle cose pesanti. Fa il bucato, cucina e è fin troppo premuroso.Sbagli mia cara sai che a volte gli uomini sono meglio di noi in tutto.Laila

    RispondiElimina
  66. Lo', mi sei sempre stata antipatica! Ma questa volta stai esagerando. Te lo dico io il perchè. Gli uomini sono doventati sottomessi alle donne. Noi siamo una razza di lamentone e con le nostre paranoie abbiamo svirilizzato, se si puo dire l'uomo! Ricordo ancora quando ero bambina e mio padre diceva di rifare il letto e mia mamma sempre dietro a dire no!! Oggi mi ritrovo che non so nemmeno rammendare una cazzo di camicia. Se non fosse per mio marito che pensa lui a tutto. ma Lo mi dispiace se ti è capitato un disgraziato ma stavolta sam ha ragione e tu torto.Paola

    RispondiElimina
  67. Laila io non parlo di BRAVURA io non accetto che gli UOMINI quando qualcosa va storto danno alla donna le colpe,non è GIUSTO dire la colpa è di mia moglie ddirittura sulle cavolate,se tu UOMO pensi che lei sbaglia fallo capire,sei un UOMO o no????Invece con questa scusa se ne lavano le mani e non si prendono i problemi,è facile dire:ah se fossi io a decidere,FALLO accidenti!!!!
    LO!

    RispondiElimina
  68. senti sbarbatella io ho lavorato 56 anni in fabbrica con una miseria di paga e rischiando l'osso del collo tutti i giorni per mandare avanti la familia. mia moglie ha fatto sempre la casalinga e le fatiche mie mai le ha capite maiiii! parli degli uomini così male che quasi non ci credo.Signora Lo la vada a raccontare a qualcunaltro che di uomini con la coscenza ce ne sono tantissimi come dice lei.Arnaldo
    Signor Sam mi scusi la calligrafia ma proprio non ho resistito, faccia quel che crede. lei è proprio un bravo uomo.

    RispondiElimina
  69. Sai che ti dico Paola a me che ti sono antipatica non me ne frega xhè non è questo il PUNTO!Le donne non sono una razza di lamentone,ci sono ma non tutte,ci sono donne che quando devono prendere delle decisioni vorrebbero un vero uomo a fianco,e poi scusa la mia CRETINAGINE dici che non sai rammendare un c..di camicia x colpa di tua madre ed ora che c'hai ancora 5 anni x non imparare?????
    LO!

    RispondiElimina
  70. IO signor Armando non sono una sbarbatella e tanto di rispetto x il lavoro suo e di sua moglie ma non si parla di lavoro,se l'uomo manca da casa x problemi di lavoro,se la donna sbaglia è solo sua la colpa perchè manca la presenza maschile,se io sbaglio é MIA LA COLPA è naturale, ma se i genitori sono presenti entrambi allora insieme devono decidere.
    LO!

    RispondiElimina
  71. LO!
    La vuoi la genuina opinione di un uomo?
    La vuoi oppure sei già prevenuta per arrampicarti sugli specchi e cercare (invano) di smontarla???!!!
    Noi uomini non ci imponiamo più per 2 ragioni: 1: le nostre mamme hanno disobbedito ai loro mariti facendoci crescere come bamboline viziate e stupide.
    2: perchè non riusciamo più a sopportare le vostre lagne e quindi rinunciamo a tutto, compreso il nostro stesso benessere, pur di tappare quella vostra belante fogna di bocca!!!!!!!!!!!!!!
    LO ... lascia perdere!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  72. OK
    Ciao a tutti
    LO!

    RispondiElimina
  73. Mia cara LO.
    Mi chiamo Adele e scrivo dall'alto dei miei 65 anni.Io mi meraviglio di come lei possa giudicare gli uomini con tale disprezzo.Sarà la mia età ma i ragionamenti di Sam sono molto giusti.Da sempre la donna è stata più protettiva verso i figli e l'educazione paterna prevedeva che i figli imparassero da subito i sacrifici della vita. Questo li faceva maturare subito e li metteva senza riserve davanti alla dura verità che la vita porta con lei. Ma è sempre stata la madre a coccolare i bambini, non era dato al padre di fare il giocherellone ma di essere duro e punitivo in alcuni casi. L'emancipazione della donna, a mio parere la peggiore cosa mai proposta, ha sostituito ruoli e figure ed in questo Sam la sa lunga. Il mio modesto parere è che sia lei a delegare il peso e le colpe all'uomo ma forse è meglio che si assuma consapevolmente le sue responsabilità senza pensare a chi per lei dovrebbe farsene carico.
    Mi sembra che lei abbia dei figli e che sia una donna sola, sarò sgarbata ma vista la mia età forse mi è consentito. Non c'era solo lui in quella camera da letto.

    RispondiElimina
  74. OOOhhh ...
    ecco l'ennesimo ciao di LO!
    E tu sei quella che dice che le donne sono le supreme combattenti della guerra tra i giusti?
    Quella che dopo un parere contrario si defila?
    OK LO, ciao da tutti a te!!!
    Sam.
    PS. NON SEI L'UNICA DONNA NELL'UNIVERSO CHE HA INCONTRATO UN IMBECILLE """""RICOMINCIA"""""!!!
    E nessuno ti deve niente.
    Mia madre ha cresciuto tre figli maschi senza mai un lamento e tu credi di essere l'unica al mondo a vivere questa sofferenza che, per carità, ti siamo vicini sinceramente, ma non pensi che sia ora di rialzarsi???
    Ahhh, se mia madre avesse avuto a disposizione tutte le agevolazioni e gli aiuti che avete voi donne d'oggi!!!
    E frignate pure!
    Sam.

    RispondiElimina
  75. Ha ragione signora Adele è verissimo quello che lei ha scritto ed ho capito!!!HO CAPITO!!!!GRAZIE!!!!!!VERAMENTE!!!!!
    LO!

    RispondiElimina
  76. Guarda miss dolores de panzas che siete voi donne a scendere in piazza contro gli uomini e dico VOI perchè io pure se sono donna non mi ci rispecchio!All'uomo l'uomo e alla donna la donna, voi femministe vittimiste avete mischiato talmente le carte da creare una confusione incredibile e cavolo se stavolta m'arrabbio Sam.
    Bravo bel cicciottello mio madonna se t'avessi fra le mani!cinzia

    RispondiElimina
  77. Guarda che io ho detto ciao xhè hai scritto di lasciare perdere ed ho pensato che non volevi che io continuassi e poi NON MI LAMENTO DI ME.RICOMINCIA TU X PRIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!IO STO BENISSIMO!!!!!
    CIAO
    LO!

    RispondiElimina
  78. MAI SCESA IN PIAZZA!!!!!!!!!!!
    MAI DETTO DI ESSERE FEMMINISTA
    UN favore continua a pensare ad avere Sam nelle mani che è meglio
    LO!

    RispondiElimina
  79. Non fare la furba LO,
    hai delegato OGNI responsabilità o colpa che sia all'uomo.
    Ti hanno letto tutti.
    E ... non sono sicuro che tu lo fossi, ma se eri sarcastica con la Signora Adele, dovresti essere più educata come donna ... il maleducato, cinico, bastardo, violento, irresponsabile, mammone e vigliacco sono io ... già, perchè sono un uomo!
    Mah!
    Sam.

    RispondiElimina
  80. NO,non mi permetterei MAI ad essere sarcastica con la signora Adele,nel suo commento mi ha colpito un particolare che mi ha fatto riflettere.Non offendermi,io continuo a pensare che le decisioni bisogna prenderli entrambi e che gli uomini anche se hanno accanto donne lamentose devono essere + forti e farsi valere.Ma ora è meglio che mi fermi.
    Grazie
    LO!

    RispondiElimina
  81. LO,
    ma se un uomo non ha diritto nemmeno di scegliere il colore dell'auto nuova da acquistare.
    Ma dai ... tu vivi nel mondo dei sogni!
    DA SEMPRE, DA QUELLA FOTTUTA DEMENTE DI EVA IN POI, VOI DONNE AVETE SEMPRE DECISO TUTTO ED IN UN MODO O NELL'ALTRO L'AVETE OTTENUTO!
    LO, mi dispiace, ma come al solito su questo argomento, hai torto marcio.
    Sam.

    RispondiElimina
  82. Ciao Cinzia,
    esatto!
    Son cicciottello ma non grasso o obeso, sono l'uomo ideale, quello vero, muscoli, ciccia nei punti giusti, peloso come ogni uomo dovrebbe essere ed incavolato con le donne a prescindere.
    Cinzia ... hai mai pensato a diventare una monaca di clausura?
    Ciao, Sam.

    RispondiElimina
  83. Meglio così se ho torto marcio si meglio così,xchè vuol dire che gli uomini non sono quello che credo!
    Io ora Sam ti saluto e auguro a te e a tutti un buon fine settimana,io vado a bere un bel bicchierone di latte bianco,senza zucchero e bollente!
    Con rispetto verso tutti ma soprattutto verso il signor Armando e la signora Adele
    LO!

    RispondiElimina
  84. Sam posso dire una cosa ,ma è partito tutto dal materasso????Ti ho detto ritratta.
    Comunque Sam sei davvero fortunato ad avere LO come lettrice è STRAORDINARIA.Gloria

    RispondiElimina
  85. LO,
    dai ... non andartene a bere del latte caldo e bianco!
    Non credo ne valga la pena.
    Perchè invece non vieni qui al Cheers con noi?
    Carla ti insulterà pesantemente, io ti prenderò in giro fino a sfinirti, Norm ti considererà solo se hai una birra in mano e la "nostra" Girasole/Lilith ti farà sembrare una grande ignorantona (anche se tutti noi tuoi amici sappiamo che non lo sei) ma ... come dire ... noi ridiamo di tutti noi e la prendiamo un po' così, alla buona.
    "Stella Stellina" (Diane) mi farà imbufalire come al solito e così, per partito preso, ti darà ragione! Maledetta (simpaticamente parlando)!
    Frasier tenterà di esaminare i tuoi pensieri, ma la sua professione di eminente psichiatra, non è all'altezza del "tuo" caso ... ma tutti insieme, chi in un modo, chi in un altro ... ti vogliamo bene.
    Io no!
    LO ... scommetto di sapere qual'è il tuo superalcolico preferito ... anche se non lo hai mai assaggiato.
    Ciao LO.
    Sìì serena.
    Sam.

    RispondiElimina
  86. Sam,
    maledetto tu!!! Lo sapevi gia'..... CERTO CHE LO' HA RAGIONE, ESATTAMENTE COME ME !!!! NOI ABBIAMO RAGIONE A PRESCINDERE.....

    (scherzo scherzo scherzo scherzo ), meglio precisare...

    Stella Stellina

    RispondiElimina
  87. Sam,
    ora seriamente , io credo che come sempre la verita' stia nel mezzo... ci son uomini co.....mplicati da capire e donne str...aordinariamente non avvezze al ruolo di donne e per tutte e 2 le categorie ci sono invece "i precisi", come li chiamo io...
    Da sempre pero' diciamo "se volete un blog dove si parla bene delle donne rivolgetevi altrove"..
    Anche tu Sam hai spesso sparlato degli uomini d'oggi.... E c'e' da dire che e' risaputo che un tempo l'educazione dei figli era compito delle donne, ed era ed e' cosa importante, quindi perche' ce ne siamo private ????? Sicure che l'uomo abbia prevaricato? Non e' che noi stesse abbiamo voluto un po' delegare un compito difficile? Io mi ritengo fortunata, mi guardo intorno e gli uomini che vedo non sono poi cosi' pessimi.... certo (e qua mi ricollego a Lo') esperienze brutte vissute o riportate le abbiamo tutte, ma gli uomini non e' che se la vedono meglio, anzi.....
    Lo', capisco il tuo punto di vista ma vorrei tu uscissi dalla tua "sfera personale", pensando con obiettivita', quante donne conosci che sai per certo essere migliori degli uomini, che conosci (a parte te e me, naturalmente!!)?
    Traspare dai tuoi scritti la tua esperienza di vita "sofferta" nei rapporti con gli uomini, ma credimi anche gli uomini ne hanno di "stangate" dalle donne...... Un abbraccio grande Lo'...

    Stella Stellina - Diane !!!!!

    P.S.
    Sam .... MA DOV'E' NORM??????

    RispondiElimina
  88. Stella,
    Io sono sempre quà, vedo e sento ma non ho sempre tempo per scrivere.
    Cmq. Una volta cara Stella mia e stella nostra, l'insegnamento fu affidato agli uomini, uomino che avevano gli "attributi". Sotto quei uomini sono arrivati i nostri Einstein, Edison, C. Colombo, Pertini, Fermi, Meucci, Da Vinci, Marconi, Settimo Boni,Volta,Galilei,ecc. ecc. ecc.

    Allora una volta si, c'erano gli uomini a cui si fidavano il tutto. Il compito della Donna era quello di stare a casa e insegnage la famiglia come vivere con dignità. La mia domanda é "Dove sono queste donne oggi? "

    Il vostro Noormy vi saluta!

    RispondiElimina
  89. Buongiorno Sam! Non posso allontanarmi per un po' dal Cheers che scoppia la rissa! Adesso scrivo anche la mia così siamo al completo (e ci mancava quest'altra rinc...uorante opinione femminile!!).
    Le donne che, come dici tu, sono progenitrici di ogni male, hanno allevato sia maschi che femmine impartendo loro, immagino, la stessa educazione (buona o cattiva) e proponendo lo stesso contesto famigliare. Quindi ci saranno uomini e donne, fratelli e sorelle, con una spina dorsale solida e ben allineata e altrettanti che non potranno essere definiti tali. Uomini e donne. Queste due "specie" poi si incontrano, si innamorano, ed è lì che nascono i problemi, o meglio, sulle lunghe distanze, quando la bellezza della coppia "complementare" inizia ad avere buchi grandi come trafori del Frejus. Lasciamo perdere le coppie in cui c'è una reale divisione dei compiti, quelle in cui l'uomo fa l'uomo e la donna fa la donna. Parliamo di quelle che "vogliono fare tutto insieme". Perchè la donna è sempre più costante dell'uomo nel portare avanti gli impegni presi? Perchè ha una giornata scandita alla perfezione senza lasciare spazio ad "imprevisti" e "probabilità" del tipo "non posso più venire con te al supermercato perchè Gianpippo è rimasto con la lingua attaccata ad un palo ghiacciato"? Perchè la donna riesce ad anteporre il bene della famiglia al suo bene personale mettendosi all'ultimo posto delle priorità?
    Anche io ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere un uomo che viveva per il lavoro e la famiglia, che non si tirava indietro di fronte a nulla, che in casa si cimentava in TUTTO con gioia e che nel tempo libero faceva cose di cui poteva usufruire tutta la famiglia. Ma apri gli occhi Sam, non ce ne sono tanti così! Sono molti di più gli altri, quelli che non apprezzano fino in fondo quello che si fa, che hanno la casa e la famiglia che gli vanno strette come calze elastiche al nono mese di gravidanza, che sono sempre pronti a sindacare su ogni cosa perchè loro l'avrebbero fatta diversamente e meglio, ma guarda caso nel mentre in cui quella cosa si svolgeva non c'erano, impegnati chissà dove per un futuro della famiglia in cui il presente scarseggia. Ho un'amica, non certo io, che tiene la casa come un'esposizione di mobili. E' una maniaca della pulizia e le briciole, che hanno una tremenda paura di lei, si disintagrano prima ancora di toccare terra. Beh, suo marito, che non c'è praticamente mai, quando torna riesce a trovare l'unico pixel su un vetro o sul pavimento che è leggermente opaco. E allora la mia amica sclera!
    E così alle donne che vogliono fare tutto a metà restano due possibilità:
    1. fare ramanzine cicliche consapevoli che la situazione si ripeterà
    2. rassegnarsi alla realtà dei fatti.
    E poi è vero che scegliamo il colore delle auto, ma poi voi uomini destinate a noi quelle talmente piccole da non riuscire a contenere spesa, passeggino, seggiolino auto, qualche pacco da ritirare "tanto tu hai tempo..." ed il nostro fegato talmente pieno di bile che viaggia sul sedile passeggero!
    Buon sabato
    Tiffany

    RispondiElimina
  90. Buongiorno Tiffany,
    "rissa"?
    Boh.
    Vedi io sono d'accordo sia con te che con LO ... in linea di massima, non posso certo improsciuttarmi gli occhi e negare che tendenzialmente "oggi" i maschietti scansano le responsabilità un giorno sì e l'altro pure.
    Ma ciò che voi vi ostinate a non ammettere è un fatto evidente quanto una montagna, ed è questo: la cocciutaggine e la disobbedienza delle donne ha creato maschietti dementi!
    In TUTTE le famiglie s'è verificato che il padre sprona in figlio ad alzarsi presto e ad andare a cercare un mestiere e la mamma invece se lo tiene sotto la gonna, ben protetto; poi quando il piccolo cretinetto si scontra con la vita ne esce devastato!
    SEMPRE, ma proprio sempre voi donne dovete mettere lingua su tutto!
    Il papà vuole portare il figlio al parco a giocare a pallone? Bene voi reagite così: "Mi raccomando non lo fare correre troppo, non lo far sudare, portati questa bottiglietta di acqua e vitamine che avrà bisogno di reintegrarsi, non lo perdere mai di vista, non fare con lui delle sfide sennò cresce con il complesso del perdente, portati questa merendina creata in un altro pianeta che si scarta da sola ed è facilmente assimilabile ... sai me l'ha consigliato una mia amica, eppoi portati il K-Way semmai dovesse piovere, tieni il Cicatrene, le salviette imbevute, i fazzolettini, la crema per le mani, i cerotti, la garza etc. etc. etc."
    Se poi vi ritrovate un marito che delega a voi di portare il piccolo al parco mentre lui ronfa sul divano ed a 18 anni il vostro caro piccolino non sa mettere un chiodo al muro ... beh, non venite più a lamentarvi con noi!!!
    E questo lo fate in tutto!
    Siete delle maniace ossessive in ogni cosa!
    Io dico (esagerando ... ma spero si sia capito) che le donne sono le genitrici di ogni male ... ma sbaglio, e sbaglio alla grande!!!
    Perchè la colpa di tutto è proprio dell'uomo e del suo progressivo lasciarvi fare di testa vostra!
    Poi dici che la donna sacrifica se stessa per il bene di figli e famiglia!
    Mai sentita una così grossa eresia!
    Le palestre, i centri di bellezza e fitness, i parrucchieri ed i "BAR" sono sempre pieni zeppi di donne che all'improvviso scattano in piedi e frignano: "oddio à già l'una, devo andare a riprendere mio figlio a scuola!!!" Tanto che ve ne frega di stare a casa a cucinare, c'avete perfino cibi precotti e pronti in cinque minuti!!!
    Dai, quagliamo, donne e uomini, indistintamente hanno le loro colpe ... ma ... le donne di più!
    Ciao Tiffany.
    Sam.

    RispondiElimina
  91. Ma ci rendiamo conto sì o no che oggi essere mamma è un'altra dannata moda?
    Ho un cliente fotografo e mi ha detto che sta facendo soldoni per immortalare donne comuni incinte, nude o con semplici slip perchè: "é la massima espressione della femminilità"!
    NO, è la massima espressione della demenza!Che in realtà è un po' la stessa cosa!!!
    Ma dai, apriteli voi gli occhi, che io sarò anche miope ma 'ste cose le vedo bene!
    Sam.

    RispondiElimina
  92. Basta solo avere un pizzico di spirito d'osservazione per capire qual'è la tendenza femminile che ha "cresciuto" gli uomini di cui tanto frignate mie care donne.
    Ore 8am. Madre tutta in tiro con figlio di 11 anni entra come una bufera nel Bar: "Sammy ti prego, al volo (incurante che ci sono anche altre persone davanti a lei) dammi un cornetto integrale ed un Ginseng poi un succo di pera ed una Fiesta per Danny"!
    Mangia in fretta, lei e suo figlio, lei gli pulisce la boccuccia e gli prepara la cannuccia del succhetto (a lui piace usare la cannuccia, non bere nel bicchiere come i cristiani). "Sam ti pago dopo va bene? Devo correre a scuola adesso ... ciao "caro"!"
    Ore 9am. arriva la Signora Cesira, prende un caffè macchiato prima di andare nell'appartamento della demente di prima per rassettare e pulire.
    La Signora Cesira viene tre volte a settimana!
    Ore 13:45 ... rieccola: "fortuna che oggi ho il turno breve ... non cel'avrei mai fatta sennò!" Poi sfodera il suo ipertecnologico telefonino e chiama sua madre: "Ciao sono io, l'hai già preso? Ok ti aspetto da Sam ... ok ok ... a dopo."
    Arrivano la nonna ed il figlio di lei, la nonna dice qualcosa al volo alla sua di figlia e poi va via. Lei gli toglie (al bimbetto) subito lo zaino dalle mani, che precedentemente aveva portato la nonna (!!!), lo fa sedere ... qualche parola e poi: "Sammy ... glielo prepari il tuo magico sandwich a Danny che ne va matto! Anche se la mamma non è d'accordo, vero Dan? Poi ci porti due lattine di Coca, una light, e una cannuccia? ... Grazie Sam, se non ci fossi tu!" ... "Saresti persa brutta demente" soffoco dentro di me!
    Dopo la "pausa pranzo" una capatina a casa a cambiarsi. Sì, lei deve accompagnare il piccolo "Dan" o Danny che sia, a nuoto mentre lei farà un po' di shopping nel vicino centro commerciale dove sarà raggiunta da qualche amica.
    Continua ...

    RispondiElimina
  93. ... Ma prima ancora un salto da Sam: "Sammy, dimenticavo, ti supplico aiutami tu. Questa sera ho degli amici a cena ... non volevo fare cose troppo elaborate, mi prepari qualche vassoio dei tuoi deliziosissimi mini panini, toast, pizzette etc.? Fai tu ... mi fido! ... Hey Sam, sbaglio o hai messo su qualche chiletto? Anche se devo dire che ti dona. Se rimango vedova ci faccio un pensierino ok? Se non altro avrò la colazione al letto tutte le mattine ... (risata da scema) ... ok Sammy, alle 19 va bene? Grazie carooo!"
    Ore 19, bimbetto e mammina fanno ritorno, lei sempre quell'aria da donna in carriera che non arriva mai e che le 24ore le stanno strette etc. etc. etc. Il bambino sembra un manichino, inespressivo, privo di contatto con l'esterno e con la realtà. A 11 anni io ho messo il mio primo piede in un bar per fare le consegne esterne! Lui vive ancora nel mondo dei sogni e si fa imboccare dalla mammina!!!
    "Sam ... devo dirtelo, beata la donna che ti ha tutto per se', sei divino ... farò un figurone. Danny la vuoi una bella cioccolata calda bella densa come sa fare solo Sam?" Il mongolino annuisce e si siede, mi sembra un automa, un demente automa. Ha il giornale davanti a se', non guarda manco le figure!
    "Va bene Sam, per oggi è quasi fatta ... che corsa ragazzi, non ci si ferma mai! ... A domani maschione ... (poi, rivolta al mongolino d'oro) ... saluta Sam!"
    E poi, dopo aver pagato ben 36€, leva le tende e fa ritorno a casa!
    Ore 21. Sammy è dietro al banco a fare le ultime pulizie, la serranda è semi abbassata, Normy dorme sul bancone e spera di fare qualcosa con Sam e gli altri; di tornare dalla sua Vera non ne ha alcuna intenzione.
    Bussano alla porta è di nuovo lei: "Sammy ti prego non ti arrabbiare ma mi serve una bottiglia di buon vino, qualcosa che si accosti bene con ciò che hai preparato ... a proposito, i miei ospiti ne sono rapiti. Allora, che mi consigli?" Io: "beh ... un bel Mionetto di Valdobbiadene rosè" (gli avrei potuto proporre anche il vino diventato aceto, ma se glielo presentavo con nomi pomposi ed una elegante bottiglia, l'avrebbe preso lo stesso) Altri 9€ ed in tutto fanno: 45€!
    Di casi come questi, dove fatti e persone sono REALI ne vedo ogni giorno e sono la maggioranza. Vedo anche donne che in un bar non entrano, vanno di gran fretta, devono ancora preparare la cena e rassettare casa.
    Ma se per voi del "se non le donne chi" questo significa essere donne, madri e mogli ... allora è tempo che vi facciate un esame di coscienza bello grosso.
    Sam.

    RispondiElimina
  94. Buongiorno LO,
    ma che sei arrabbiata con me???
    Ieri sera non sei venuta al Cheers ... ma Carla ti ha preso in giro lo stesso ... quella se non infierisce su qualcuno non sta bene.
    Ma l'hai capito che scherziamo?
    Lascia stare il latte bollente, non ne vale la pena, tra noi nessuno ti farà del male, non lo permetterei.
    Ti da fastidio da morire che io so' qual'è il tuo superalcolico preferito, vero?
    Che bello!
    Buon week end Lo,
    e buon week end a tutti.
    Sam.

    RispondiElimina
  95. Ok "Stella Stellina" Diane,
    ora tocca a me farti imbufalire di invidia.
    Mi ci vuole poco, ti scrivo il menù di oggi nella cascina da Sammy.
    Aperitivo: succo di pera (ma quello centrifugato da me), spumante brut, Schweppes ed un po' di wodka bianca.
    Salsiccia di cinghiale sott'olio e pane fatto in casa da Normy. Pecorino di Colfiorito stagionato in grotta.
    Primo: pappardelle al sugo di cinghiale che è stato barbaramente ucciso senza pietà, scuoiato, dilaniato e macellato (che ne dice signora Brambilla?) dal mio carissimo vicino e la sua carissima moglie, che è così brava in cucina che quando vi entra gli ingredienti si uniscono da soli, il fuoco s'accende e la tavola ne è presto imbandita ... si lei ... la sta cucinando dalle 8 di questa mattina. Ti basta per farti scendere un rigoletto di acquolina?
    Secondo: ovviamente carne di cinghiale (quella del sugo).
    Contorno: sott'oli vari, radicchio variegato (mio) condito con aceto (pure mio).
    Dessert ... Pandoro (regalatoci) farcito di crema al cioccolato e crema pasticcera.
    Vino per il pasto: Nobile di Valpolicella.
    Vino per il dessert: Spumante rose'.
    Amari/limoncelli/distillati/grappe e caffè da Sam.
    Mi sa' che oggi pomeriggio svengo!
    Allora, rosichi abbastanza?
    Buon week end.
    Sam.
    PS. Tiffany, mo non te ne uscire che sono un cannibale!
    Buon week end anche a te.
    Ari-Sammy.

    RispondiElimina
  96. Ciao Sam,arrabbiata con te?Non dirlo neanche x scherzo,scusa se non sono venuta ma ho dei bambini e a loro quando sono a casa e loro pure,dò la priorità,oggi è il compleanno di uno dei due e farò in modo che sia un bel giorno: mamma, figli e qualche amichetto.
    Anche io vi voglio bene, lo sai...x quanto riguarda il superalcolico beh...come posso dire... sono astemia ormai da parecchio e neanche io lo so!
    Buon week end di nuovo anche a te.
    LO!

    RispondiElimina
  97. Tantissimi auguri a tuo figlio!!!
    Da tutta la banda Cheers!
    LO ... mi hai rattristato profondamente e temo sia arrivato per me il momento di dirti "addio per sempre"!
    Potevo sopportare di tutto, ho anche digerito il fatto che ascolti quel tossichello con le costole rotte, ho sopportato perfino che tu sia una donna, ho tollerato tutto, ho avuto pazienza ... ma questo proprio non posso sopportarlo, non cela faccio, è troppo per me ... sei astemia!!!???
    Ma che scherzi???
    Già ne hai passate troppe nella vita, perchè privarti del nettare della felicità???
    Insomma ... devo convertirti all'alcolismo.
    Se tu mi dirai cosa mangerai per cena, io ogni giorno ti suggerirò un accostamento adatto!
    Mi raccomando però, non esagerare!!!
    Ma dimmi tu!!! Questa non beve ... ma che peccato ho fatto?!!!
    LO ... devo dirtelo ... non mi meriti!!!
    Con simpatia Sammy!

    RispondiElimina
  98. OOOooooohhh!!!
    Miiiiiiii che mangiata!
    La mia cara vicina si è superata!
    E' arrivata da me con una bella pentola di sugo al cinghiale, cotto proprio come si faceva una volta ... sulle braci, lentamente e con tanta passione.
    E' una dea!
    Non c'era un solo ingrediente che fosse stato acquistato!!!
    E poi 'ste dementi di oggi frignano che c'è bisogno del doppio lavoro!
    Riindossate la gonna ed il grembiule e riscoprite il vero valore della donna anzichè scendere in piazza a frignare!!!
    Oddio sto per morire!
    Forse stavolta scoppio!
    Urge una doppia grappa!
    Aiutooo!
    Sam ... "burp" ... scusate!

    RispondiElimina
  99. Caro Hannibal, non direi mai di te che sei un cannibale (a meno che nel pomeriggio non ci aggiorni sul fatto di aver sbranato i tuoi commensali)... piuttosto carnivoro, ma puoi negarlo... il menu parla chiaro.
    Perchè stai lì a sottolineare che il pandoro vi è stato regalato? Il pandoro non è Satana! E' un dolce natalizio della tradizione che, classico, si trova anche a 2 euro (di marca). Hai speso di meno al Conad per comprare due etti di crudo nostrano? Non credo.
    Ritornando alla risposta che mi hai dato:
    1. con "rissa" intendevo un po' di guazzabuglio generale (soprattutto contro Lo), ma sempre in modo corretto;
    2.io non ho scritto che le donne si sacrificano per la famiglia, ma che, a meno di non essere completamente snaturate, dovrebbero avere un elenco mentale di questo tipo: figli, marito, casa, lavoro (se ce l'hanno), se stesse. Se questo ordine cambia qualche problema c'è. La parola "sacrificio" è troppo delicata per buttarla là così.
    3. io quando passo davanti ai bar (entro solo nel tuo perchè il caffè che fai tu non lo fa nessuno... a proposito, ne avanzo ancora uno per quella soffiata) vedo una clientela soprattutto maschile, di qualunque età e a qualunque ora.
    4. ho notato con piacere che non hai negato la realtà dei fatti sulle auto e su molti altri atteggiamenti che accomunano tutta la vostra categoria...tranne te naturalmente, cheesecake mio!
    Comunque il prosciutto sugli occhi è meglio tenerselo.
    Tiffany

    RispondiElimina
  100. Sam, te lo scrivo ora e valga per sempre: la tua realtà non si può proporre a tutti, tu abiti, da quel che scrivi, in campagna dove, oltre a respirare aria sana, godere di pace e silenzio, e gioire di paesaggi stupendi, si produce di tutto e di più. La tua vicina ha cucinato un ragù senza comprare nulla ma, e parlo per me, io non ce l'ho un frantoio per fare l'olio, non ce l'ho una piantagione di pomodori e di cipolle, non ho un marito che va a caccia di cinghiali, non ho la brace in casa altrimenti gli altri condomini mi denunciano. Se voglio la ricotta e le mozzarelle le vado a comprare e le pago anche tanto, non ho una zangola, non ho vitigni e pergolati, non pesto l'uva come ne"Il profumo del mosto selvatico". Quest'estate avevo una pianta di basilico con cui facevo il pesto ma ai primi freddi s'è gelata. Ma non uso nemmeno cibi cotti in cinque minuti e insalate in busta! Spero che tu faccia queste generalizzazioni per il tuo necessario estremismo, per essere capito,ma sei bilancia, non puoi pensarla veramente così!
    Tiffany
    p.s. indovina il mio di alcolico preferito, se sei un barman bravo come dici. Ti aiuto, non è un vino, è un cocktail (almeno credo).

    RispondiElimina
  101. E un'altra cosa ancora (ancora?????). Noi donne saremo anche pesanti e pedanti, ma voi fate spesso le cose come sprovveduti per non dire proprio alla carlona!
    Mi ricollego al tuo esempio: voi portate i bimbi al parco, li fate giocare e sudare con il giubbotto addosso poi, quando colano di sudore avete la geniale idea di togliergli il giubbotto e l'indomani una bronchite è assicurata; l'acqua non ve la portate e comprate una bottiglietta al bar o all'alimentari nelle vicinanze, fraternizzate con gli altri papà del parco mentre i bambini se le danno di santa ragione per chi deve salire prima sullo scivolo oppure all'improvviso vi girate e vedete l'altalena dove il bambino rideva fino ad un attimo prima VUOTA; vi guardate intorno ostentando tranquillità ma dentro di voi avete già perso 10 anni di vita. Poi lo vedete in lontananza che sta accarezzando un cane randagio (sarebbe servita l'amuchina gel?); siete salvi! Gli andate incontro, all'improvviso viene giù il diluvio, ma l'ombrello è in macchina (la bronchite sarà broncopolmonite). Il bambino mentre vi corre incontro inciampa, cade, si sporca le mani di fango (e le salviette?). E quando tornate a casa siete stanchi come se aveste combattuto da soli la guerra del Golfo.
    Non è così? Saremo anche iperprotettive, però ci teniamo all'incolumità delle persone che amiamo.
    Tiffany

    RispondiElimina
  102. Tiffany,
    in questi ultimi due giorni sei un po' sulle tue mi par di capire. Ma ci sta ed è un diritto di tutte.
    La mia vicina ha creato un piatto complesso e di raro gusto senza comprare nulla, anzi ... forse solo il sale ed il pepe ... ma le si può perdonare ... ci mancherebbe!
    Io faccio riferimento al fatto che oggi non esiste più la figura della donna con il grembiule che tanto fiera prepara delizie per la sua famiglia.
    Non mi riferisco a te, diamine!
    Anch'io ho vissuto in città ... ma non per questo buttavo il mio guadagno nei supemercati solo perchè "credevo" di non avere tempo.
    "Stella Stellina" dice bene, e se ricordo con acume anche tu lo sostenevi, "molte delle cose che noi tutti oggi consideriamo "NECESSARIE" sono del tutto futili!"
    Quando per lavoro mi son trovato in città come Roma, Bologna, Milano, Reggio Calabria, Pescara, Ancona, Macerata etc. ed i miei impegni lavorativi erano davvero molto ma MOLTO gravosi, ero costretto a mangiare ogni santo giorno nei ristoranti. Ma quando ero a casa mia, tempo o non tempo, io compravo i pomodori giusti, li sbollentavo, li spellavo, li cuocevo e mi ci condivo un bel piatto di spaghetti ... perfino la passata Cirio per me è tabù!
    Tu hai una vaga idea dell'immondizia che per comodità diamo da mangiare ad i nostri figli???
    Norm ... dico ... un uomo, 62 anni, devastato senza appello da una misera femmina, prende sù ed in due minuti ti tira fuori dei dolci spaventosi, che anche per uno come me che non li ama affatto, sono irresistibili. La pasticceria del paese gli ha chiesto pure alcune ricette ... oggi invece le mamme comprano schifezze spaventose.
    Non prenderla sul personale, i miei commenti, anche se ammetto essere "improponibili" per certi versi, vorrebbero ... che so' ... far risvegliare quell'arte del fare, demolire quella febbre che ci assale ogni volta che vediamo pubblicizzato un certo prodotto ... ed è per questo Tiffany che specifico che il Pandoro m'è stato regalato!!!
    Perchè io non lo compro!!!
    Se lo faccio è dopo le feste quando te lo regalano dopo aver speso 10€ al supermercato.
    E non m'importa se i miei figli (ammesso che ne abbia) frignano perchè a Natale non c'è Pandoro o Panettone, non mi interessa niente se mia moglie (ammesso che ne abbia una) frigna (perchè altro non sa fare) se non compro cotechino o zampone ... si può festeggiare anche con ciò che si ha!!!
    Tutti, in fondo, dobbiamo capire che si può risparmiare tantissimo riesumando vecchi mestieri oggi schifati e snobbati.
    Andiamo Tiffany, torna ad essere te stessa, misurata ed intelligente, una volta un paio di jeans duravano anni!!! Oggi alla prima scucitura via al Centro Commerciale a comprarne di altri a prezzi vertiginosi perchè se non è di marca i nostri figli non l'indossano!!!
    Ma che puoi negarlo???
    Sam.

    RispondiElimina
  103. Capitolo a parte ... la clientela dei Bar ...
    Tiffany, su questo dovresti fare umilmente un passo indietro e concedermi il beneficio derivante dalla mia esperienza e dalla mia professione!
    Le donne frequentano i bar (specie quelli più "in") molto più degli uomini, in ordine di tempo (con la spesa di un caffè da frocette occupano un tavolo per pomeriggi interi a spettegolare degli altri), di spesa (vini, liquori e soprattutto dolci e cioccolata) e di moda (già, fa troppo figo sorseggiare un Martini bianco con oliva in 46 gg per smaltirlo, ma altrettanto figo è farsi vedere seduta, sgambata e porca!
    Tiffany, non replicare, è il mio mestiere ... so il fatto mio dall'età (come già detto) di 11 anni!!!
    Grazie.
    Sam.

    RispondiElimina
  104. Infine ... (spero)
    ... quel pomeriggio che tu hai descritto ... al parco, fango, ferite, bronchiti etc. ... sai come lo chiamano i bambini che hanno un padre che è un vero padre? "Avventura" ... perchè insieme alle loro madri, altrimenti, sarebbero trattati da femminucce piagnone!
    Tiffany, io giocavo a pallone con gli amichetti sull'asfalto e tornavo a casa con la pelle da ricucire (per fortuna la mia nonnina era una sarta prodigio) e sai con cosa mi disinfettava? Con l'alcol denaturato!!! E magari mi mollava pure due sberle per aver strappato i calzoni!!!
    Ed ora sono qui, grazie a Dio (sul serio) che godo di ottima salute e se mi taglio spaccando la legna non vado a frignare come una femminuccia!
    Tiffany ... mi sorprende moltissimo il tuo modo di ragionare visto che fino a pochi giorni fa eri d'accordo quasi su tutta la linea ... (mi sembra di avere a che fare con LO) ... ma confido che tu ci rifletta e che lo faccia in modo "sportivo" ... a già scusa, macchè sportivo, voi donne come riferimento nel mondo dello sport avete la Pellegrini! Aheee'!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  105. Sam, una cosa: io sono intelligente (e soprattutto modesta) anche in questi ultimi giorni, solo che si fanno discorsi che, come posso dirti, mi pungono nel vivo. Lo so che non ti riferisci a me (perchè se mi conoscessi di persona cancelleresti il 50% degli appunti che mi hai fatto), ma se scrivi che la tua vicina di casa, con tutto il rispetto per lei e per quello che fa, è una vera donna perchè si mette il grembiule dalle 8 di mattina, beh, ti dico che me lo metto anch'io, ma di un altro tipo, e che quello che faccio io è lodevole allo stesso modo anche se non si tratta di cibo. La donna di una volta trascorreva tutta la sua infanzia e adolescenza a cucinare e cucire con le altre donne di famiglia, cosa che non si fa più. E quando dedico più di un'ora a preparare un pasto perchè voglio che sia "speciale" mi sento rimproverare, ahimè, di complicarmi la vita, di essere lenta e di sporcare troppe stoviglie! E' questo che mi fa inc..... che chi ha i denti non ha il pane e chi ha il pane non ha i denti!
    E ho capito che non ce l'hai con me, perchè dovresti? Mi dispiace molto dissentire con te, Sam, non "intortarti" per bene e metterti una ciliegina sulla testa. Preferisco darti man forte e pendere dalle tue labbra, ma non sono io a parlare, sono i miei nervi e la mia muscolatura contratta... Ma tu non c'entri niente, Sam, anzi, menomale che ci sei!
    Buon pomeriggio
    Tiffany

    RispondiElimina
  106. Ciao maschione mio,a me piace tutto di te ho letto che sei villoso sei l'uomo perfetto,c'è solo un problemino Lo, prendi me per convertirmi ti assicuro che tra le due io sarei una bravissima alunna sono già brava di mio,non sono astemia anzi, a te la scelta,ti assicuro che "con me" non saresti deluso.
    deborah

    RispondiElimina
  107. Tiffany,
    forse è vero,
    forse sono io che sono troppo attaccato ai valori di un tempo e allergico alle mode degli ultimi anni.
    E forse ... non mi riferisco a te personalmente o almeno non solo ... ma quando il vostro uomo dimostra menefreghismo, poca attenzione, ingratitudine etc. ... almeno per una volta, perchè anzichè sclerare come tutte le donne, piangere, scrivere sui blog (lo dico contro il mio interesse e questo dovrebbe, per quanto vale, dimostrare la mia genuinità), o più semplicemente lamentarvi, non prendete vostro marito ... lo guardate negli occhi, dite lui cosa vi ferisce e vi fa star male e fate in modo che anche lui capisca quanto lavoro e sacrificio può essere dietro a dei fornelli o altro?
    Vedete, a meno che non si tratti di tipi alla Corona (la "C" maiuscola è dovuta esclusivamente perchè voi capiste bene a chi mi riferisco), io penso che comunicare e non ciarlare possa essere una buona "cura".
    Ciao Tiffany.
    Sam.

    RispondiElimina
  108. Lo sai, Sam, perchè ti sembra che io sia uscita dalla carreggiata? Perchè ti ho dato un assaggino di vita privata, cosa che non ho mai fatto e che non mi piace fare con nessuno, nemmeno con le mie amiche. E che cercherò di evitare perchè lo ritengo inappropriato e di cattivo gusto. Ma ho dovuto portarti un esempio concreto perchè girando troppo intorno alle cose con le parole si viene fraintesi quando il lettore, per attento e scaltro che sia, non legge tra le righe. Se dicessi che ho un marito alla Corona sputerei nel piatto dove mangio, ma che io comunichi con lui e non ciarli è un dato di fatto. Non sono una che ciarla. Scrivo tanto ma parlo poco e le cose che dico sono sempre azzeccate del tipo "colpito e affondato". Ma c'è bisogno che io le dica? C'è bisogno, dopo un tot di tempo, che io le dica di nuovo? E come tutte le donne, quando ne ho abbastanza, metto il muso, piango e sclero (sono pur sempre piena di ormoni); ma se scrivo su questo blog non è per sfogarmi o denigrare nessuno, e se l'ho fatto sono stata una gran cafona e chiedo scusa.
    E anch'io ho delle cicatrici grandi come nocciole sulle ginocchia perchè anch'io giocavo sull'asfalto e sugli sterrati con più maschi che femmine; ma ora sono mamma, non sono ossessiva ma premurosa e non mi vergogno di fare ottomila raccomandazioni. Sono premurosa di natura, ho un istinto da Candy candy... e poi, come si dice, "i figli so' piezz 'e core".
    Oggi va così. Ma domani è un altro giorno...
    Tiffany

    RispondiElimina
  109. Ciao Sam avrei voluto ringraziare prima x gli auguri fatti a mio figlio ma riesco solo ora a leggere,x cui chiedo scusa e dico grazie.
    Buona notte
    LO!

    RispondiElimina
  110. Buona domenica a tutti,
    Tiffany ... le vostre/nostre esperienze personali sono insindacabili, non ci piove.
    Posso ironizzare esasperando un po' il tema, come si fa con le caricature, ma i lineamenti son pur quelli.
    Purtroppo le cose andranno di male in peggio e mi riferisco soprattutto alla tendenza maschile di essere menefreghisti e miopi nei confronti delle fatiche delle donne.
    Andrà sempre peggio perchè nasceremo, cresceremo e vivremo educati da mamme (ed anche papà) che ci hanno inculcato il pensiero del "tutto ci è dovuto" o del "tutto e subito"!
    Ed una volta cresciuti così stai fresca ad arrabbiarti!!!
    Guarda ... ti faccio un esempio.
    Quando si è seduti tutti intorno al tavolo ed il bimbetto "ordina" alla madre di prendere l'acqua in frigo e la madre si alza e lo fa' è lì che dovrebbe intervenire, prima di tutto il padre e lanciare un'occhiataccia e proseguire con un bel rimprovero! Facendo schiodare il culetto del figlio ed insegnandogli che non deve delegare niente a nessuno!!! Invece oggi ... guardalo nei ristoranti ad esempio, le madri sembrano delle cameriere!!!
    Ed è inevitabile che quando poi crescerà e starà a tavola con sua moglie non apprezzerà nulla, avrà sempre da ridire e la tratterà come una servetta ... è stato abituato così!!!

    RispondiElimina
  111. Quando la pianta di pomodoro è piccola ma già pronta per essere interrata si deve tener sempre e costantemente d'occhio un particolare.
    Tra i piccoli rami spesso si formano, quelli che qui da noi chiamiamo "cacchietti", in pratica sono dei piccoli rami che indeboliscono la pianta.
    Se li lasci crescere anch'essi daranno frutto e la pianta sarà voluminosa e grande ... che male c'è ... dirai.
    I frutti saranno meno polposi, la loro buccia sarà troppo dura ed il fusto primario sarà indebolito.
    I bambini (perdonami l'accostamento) sono la stessa cosa.
    I frutti rappresentano tutte le cose che farà nella vita ... quindi spesso inconcludenti, non all'altezza e poco "fruttuosi" appunto, e sai perchè? Perchè fino a che non si scontrerà con il mondo del lavoro, con la vita etc. è stato sempre protetto oltremodo ed è cresciuto con tante foglie ma con un tronco principale debole.
    Poi ci ritroviamo ragazzini di 16 anni che si ammazzano perchè la fidanzatina li ha lasciati oppure perchè sono stati bocciati a scuola.
    Stiamo allevando uomini incapaci di prendersi le proprie responsabilità e tutta la colpa è nostra (delle mamme un po' di più ... ma facciamo finta di niente)!
    Ciao,
    Sam.
    PS. Mio figlio si chiama "Pachino" e mia figlia "Ciliegina" ... sai come si chiama mia moglie? "Pomodorina Secca"!!!

    RispondiElimina
  112. E tu Sam, come ti chiami? "Cuore di bue" o "Insalataro"? Dai, è uno "slang" ortofrutticolo per darti il buongiorno. Sì, concordo con quello che scrivi, ma rassegnarsi alla realtà dei fatti, e parlo in generale, è un amaro ripiego. Potrebbe pur essere che dopo aver perso tante battaglie si vinca la guerra!
    Ma ora bando alle ciance (scherzo, non sono ciance, anzi l'esempio che hai portato è chiaro come il sole) e dicci un po' quale menù vegetarianvegano hai cogitato per te e i tuoi commensali... Se c'è anche un solo alimento proveniente da un animale ho ragione io! Comunque sul pandoro non l'avrai vinta, cercherò una teoria convincente, studierò la botanica e porterò un esempio altrettanto calzante e ti convertirò!
    Buona domenica
    Tiffany

    RispondiElimina
  113. Buongiorno Sam,mantieniti forte, ma su questo(unico) punto anche io la penso come te.Ai figli fin da piccoli bisogna RESPONSABILIZZARLI io cerco di farlo e forse a volte in maniera anche esagerata ( magari qui a me un uomo ci vorrebbe x rimproverarmi di non esagerare,ma vedi ho paura che se dovesse succedermi qualcosa possano trovarsi in difficoltà),naturalmente tutto in base alla loro età,ma non solo x quanto riguarda le piccole incombenze ma anche capire il valore del denaro,il portare avanti la parola data,un impegno preso,essere insomma AFFIDABILI ma questo non sono solo io a volerlo,ma tutti i genitori, metterlo in pratica è un nostro dovere,xchè questo si chiama AMORE verso i figli.
    BUONA giornata
    LO!

    RispondiElimina
  114. Oggi ...
    urge davvero darsi una misurata!
    Risotto ai funghi porcini e chiodini ... dalle mie parti ce ne sono così tanti e così buoni che ...!
    Un'abbondante insalata mista e basta così!!!
    Guarda ... ti sei mai trovata a tavola con amici molto cari e mangi senza renderti conto che se ti si stacca il bottone del pantalone ammazzi la vecchia nonna sulla vecchia sedia accanto al vecchio camino?
    E' per questo che indosso prevalentemente tute!!!
    Ieri pomeriggio ero un paffutello uomo di mezz'età, un uomo che dopo quel pranzo aveva fatto pace col mondo, volevo dormire ... ma figurati se i miei amici si perdevano lo "spettacolo" di punzecchiarmi le mie guance rosse! Maledetti ... li odio!!!
    E ieri sera hanno pure rincarato la dose!
    Una delle mie ospiti ha voluto fare una gara: "la mano perfetta" ... si lo so' è scema ma tu non immagini quanti doppi sensi possono uscire sull'argomento "mani" e loro a sganasciarsi nel vedere il mio "evidente" imbarazzo.
    Un vero MANIcomio!
    Inutile dire chi l'ha vinta la gara!
    Ari-buona domenica.
    Sam.
    PS. una coppia ieri sera mi diceva che si appassionano molto ad i tuoi commenti e che secondo loro sei del Sud.
    Bohhh!

    RispondiElimina
  115. Scusa Sam ma a chi ti riferisci?
    LO!

    RispondiElimina
  116. Niente, risolto..dormivo(dormo) ancora.
    Ciao LO!

    RispondiElimina
  117. LO,
    ma che stai a dì?
    Io proprio non ho capito!
    A chi mi riferivo che?
    Ciao.
    PS. E' andata bene la festa?

    RispondiElimina
  118. Si Sam,non ci far caso,non ero ancora connessa bene,te l'ho detto dormivo ancora,scusa.La festa è andata bene,grazie.
    Ciao Sam
    LO!

    RispondiElimina
  119. Ciao Sam.Mi sei sempre piaciuto e penso che tu sia autentico ed una bella persona.Ultimamente hai rivelato qualche particolare di te che mi fa fantasticare un pò.Forse è solo una cottarella ma non pensi che sia una mossa furba quella di uscire allo scoperto?sarei la prima.Mi auguro che tu non ti offendi se ti dico che ti voglio bene e che vorrei tanto abbracciarti.Un bel bacione Sam Lidia

    RispondiElimina
  120. mi piace il tuo modo di ragionare ma perfino mia nonna ti direbbe che oggi è impossibile fare la vita che tu dici.ci piacerebbe a tutti ma forse tu l'hai idealizzata un po'.
    Angela ps. sam. lo sai che hai fascino?qualcuno te lo ha mai detto?

    RispondiElimina
  121. Sammy ..tu lo conosci il mondo dei bear??
    Ho un sesto senso e penso che tu ci rientri più.Una foto no? Pardy

    RispondiElimina
  122. Ma sem ma perchè norm non scrive mai?Te lo dico io lui non si rende conto di quanto è divertente.ma ha proposito di cin cin Lo chi sarebbe?Non ci tieni sulle spigne.Rafa e scusa i sbagli

    RispondiElimina
  123. Sam, come ti si può rintracciare? Liliana

    RispondiElimina
  124. Ma che vi siete tutti messi d'accordo???
    Liliana ... non mi si può rintracciare (almeno spero).
    Rafa, "sulle spigne" è bellissimo ... ma a proposito della tua domanda ... non per cattiveria e spero che LO non se la prenda a male, ma io tra i magnifici personaggi di Cheers lei proprio non riesco ad identificarla.
    Ma mi riprometto di aggiornarvi quando riuscirò ad avere tutte le stagioni.
    Pardy ... non ti rispondo nemmeno.
    Ciao Angela ... del mio "presunto" fascino se ne parla fin troppo e la cosa mi intimidisce un po' ... meglio lasciar perdere (è del tutto immotivato)
    Lidia ... sono sicuro che ovunque tu viva ci sia un eminente specialista in grado di curarti.
    Ora scusatemi ma devo dare ascolto al mio corpo! Il mio divano chiama e anche se Normy and Son preparano l'albero e fanno casino, io cerco di dare riposo alle mie stanche ossa.
    Ciao a tutti.
    Tranne a Pardy!
    Sam.

    RispondiElimina
  125. Buongiorno Sam,
    prendermela a male? Figurati!
    Troppo magnifici i personaggi di Cheers xhè tu possa identificarmi,a parte gli scherzi, io a dire la verità,questa serie l'ho scoperta da quando leggo il tuo blog,non la conoscevo,pensa all'inizio credevo fosse un programma di Smaila(scusa).
    Ieri sera, finalmente con calma(molta calma) ho riletto i vari commenti,ne ho riletto uno in particolare xhè non riuscivo a capirlo,ma poi "evviva",ci sono riuscita: DEBORAH ..hai frainteso e di sicuro tra le due TU saresti BRAVISSIMA,se l'intoppo dovessi essere io,(non credo)accomodati, io non sono un PROBLEMINO!
    Buona giornata Sam
    LO
    PS:sai cosa mi ha colpito oltre alla superficialità di quella donna che entrava nel tuo bar col figlio?Quando è ritornata x il vino...xhè non è venuto il marito,alle ore 21 nel tuo bar...troppo stanco?
    Buona giornata
    LO!

    RispondiElimina
  126. AHHH PURE!!!
    Perchè visto che durante la giornata la principessina aveva fatto tanta fatica doveva correrle in aiuto pure il marito!!!
    E poi ... sai che immane fatica pigiare un pulsante nell'ascensore e fare quattro passi (4)!!!
    Ma va' va'!
    Buongiorno anche a te LO!
    Sam.

    RispondiElimina
  127. A proposito,
    sai che lavoro fa suo marito?
    E' addetto in un centro di macellazione carni e lavora come mulo, al freddo e dentri enormi frigoriferi!
    Carica sulle spalle quarti di bue un minuto sì e l'altro pure!
    E poi scusami tanto se al suo ritorno s'imbufalisce se trova pizzette e tramezzini ed una casa piena di frocetti con cui non condivide nulla!
    Io quell'uomo cel'ho in mezzo al cuore ... tra l'altro è pure un amico.
    Ma lasciamo stare!!!
    La tua osservazione LO, perdonami ma la trovo a dir poco PAZZESCA!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  128. EH va beh...e ti pareva che non mi capitasse l'uomo sbagliato????
    Osservazione fatta da me,non pazzesca ma addirittura IDIOTA dato che l'uomo non era quello che io pensavo, ma niente di strano,errori del genere x me ormai sono all'ordine del giorno.Ultimamente credo che forse sia arrivato veramente il momento di fare un bel respiro e cominciare a catapultarmi in un'altra realtà,chissà che non cominci a non essere meno prevenuta sugli uomini,ad apprezzarli e magari fidarmi,spero di non sbagliarmi(Dio, che brutto carattere che ciò e pure paura).
    Sam,inutile dirti che sono mortificata,mi conosci bene ormai,"mi dispiace" se ti ho ferito visto che la persona in questione è un tuo caro amico,"ma anche se non lo fosse",se puoi accetta le mie scuse.Troppe sono le volte che mi sbaglio e sono stanca di chiedere sempre scusa,non faccio altro nella vita,a volte ho come l'impressione di dover chiedere scusa anche di esistere.Scusate lo sfogo.
    Ancora buona giornata
    LO!

    RispondiElimina
  129. Ti do' qualche particolare in più:
    la "nostra" ha passato più di due ore in un centro commerciale che nello specifico da casa sua dista meno di 1 solo km! Non poteva accompagnare suo figlio e tronarsene a casa a fare il suo maledetto dovere???
    Inoltre, non hai scelto l'uomo sbagliato, perchè una donna così (che fa pure la civetta) non se lo merita nessuno.
    Lui è il classico "buono come il pane" ed è forse questo che lo penalizza ... perchè se mia moglie farebbe mangiare mio figlio quasi tutti i giorni in un bar, anche se il titolare è ancora coscenzioso ed attento ad igiene e prodotti di qualità, beh ... credo che passerebbe un bel quarto d'ora!!!
    Riguardo a te ... il Natale ti porta un po' di malinconia? Anche a me fa lo stesso effetto ... ma io ho il Gin!
    Unisciti a noi! Dai, la prima dose è gratis!
    Su' che scherzo LO!
    Buona giornata.
    Sam.
    PS. credo che sia tu quella che debba ricevere ed accettare delle scuse ... (non da me, voglio dire, che t'ho fatto?) ... ma forse dalla vita.
    Nel frattempo non farti piegare, vai a testa alta e cerca di vedere i problemi e le difficoltà dall'alto, forse sarà un po' più facile.
    PPSS: scusa se mi sono permesso.
    Ari - Sam.
    Oggi che cucini?

    RispondiElimina
  130. LO,
    ti è capitato mai di seguire qualche puntata di Will & Grace?
    Indovina chi è il mio personaggio preferito.
    Ciao.

    RispondiElimina
  131. Sam inutile girarci intorno,io le mie responsalità me le prendo xchè ho le mie schifosissime colpe,ho fatto tanti errori nella mia vita,tantissimi (non immagini quanti)ma non mi prendo in giro,cercando di trovarmi delle scuse,le colpe si pagano e pure a caro prezzo,ma vedi,la cosa bruttissima e che quando ti accorgi che sono gli altri a pagare x i tuoi errori,vorresti farla finita,troppo semplice se bastassero delle scuse x rimettere tutto a posto,non basta Sam chiedere scusa ai miei genitori x i macelli che ho combinato,x non essre stata all'altezza delle loro aspettative,x averli fatti vergognare tante volte,e mantieniti forte ma dove troverò il coraggio x chiedere soprattutto scusa ai miei figli x non essre riuscita a dargli un padre che gli vuole bene,x esserli fatti diventare x colpa mia ,figli neanche di serie B,Sam non posso trovarmi delle scuse x delle colpe che sono MIE, la signora Adele ha detto bene,in quella camera da letto non c'era solo lui e chi ne sta pagando le conseguenze secondo te? E tutto x colpa MIA!
    Non so cosa cucinerò,me lo inventerò al momento,adesso di sicuro alzerò il volume da far rompere anche i vetri(tanto la caldaia è già rotta aggiungerò anche questi)e ascolterò quel tossico,come lo chiami tu di Vasco,e farò in modo che mi passi questo magone.
    Il personaggio tuo preferito forse la segretaria?(quella con la voce strana)
    Ciao Sam
    LO!

    RispondiElimina
  132. Mio Dio LO!
    Mi dispiace molto ma hai detto una cosa bruttissima: "tu non sei riuscita a dare un padre ai tuoi figli che voglia loro bene?" ... "Hai reso i tuoi figli di serie B???"
    NO LO!!!
    I TUOI FIGLI SONO I PIU' CARI, AMABILI E SPECIALI FANCIULLI CHE ESISTANO PERCHE' SONO TUOI!!!!!
    NON SCENDENDO NEL PERSONALE MA ... SE METTI AL MONDO DEI FIGLI NON DEVI PRETENDERE UNA COMPAGNA ALL'ALTEZZA, TU PER PRIMO TI DEVI RESPONSABILIZZARE MALEDIZIONE ... NON TUTTE LE COLPE SONO TUE LO E NEMMENO SONO TUTTE ATTRIBUIBILI A LUI ... DA NOI SI DICE: "L'AMORE SI FA IN DUE!"
    LO ... IO HO ASSAPORATO IL GUSTO RANCIDO DELL'ABBANDONO E TI CAPISCO.
    NON STA A ME AFFIBBIARE DELLE COLPE, SEMMAI IMPARARE DA ESSE E NON ESSERNE SCHIACCIATO!!!
    DIAMINE LOOO! I TUOI FIGLI SONO IN SERIE A DA CHE SONO VIVI, SONO L'ECCELLENZA, SONO I CAMPIONI DEL MONDO!!!
    TU SEI LA LORO UNICA FONTE D'AMORE E CORAGGIO SIINE FIERA!!!
    ALTRO CHE MAGONE.
    Inoltre, sai ... freddure a parte, io non credo che ascoltare Vasco sia una buona idea, nei suoi testi si piange addosso e sono scritti ad arte proprio per chi in essi vi si identifica!
    Posso suggerirti io qualche brano?
    Su Internet ne trovi quanti vuoi:
    "Walk of life" dei Dire Straits; "You" dei Ten Sharp; "Sweet child o' mine" dei Guns'n Roses ed infine "On the beach" di Chris Rea!
    Buon ascolto.
    PS. goditi la tua musica ma attenta a non disturbare i tuoi vicini.
    Sam.

    RispondiElimina
  133. Ciao Sam vorrei dire la mia se posso,Lo avrai anche le tue colpe anche se ti penalizzi troppo,ma la tua colpa che secondo me hai t'interessa sapere qualè?di sentirti talmente in colpa da pensare di non essere degna di essere amata.lasciati andare Lo sono convinto che hai la fila di uomini che vorrebbero amare te e i tuoi figli.io ne sarei onorato,peccato che sono un po avanti con gli anni.enzo

    RispondiElimina
  134. Ciao Sam sono convinta che ti sei molto affezionato alle tue tre lettrici più assidue e che se una delle tre ti mollasse ne soffriresti molto,mi piacerebbe sapere se hai mai pensato a come sono fisicamente, perchè non provi a dire per ognuna,secondo te, tre loro caratteristiche fisiche e chissà se loro sono abbastanza coraggiose da risponderti sinceramente,te la senti?Giordana

    RispondiElimina
  135. Buongiorno Sam! Quella del gioco delle mani non l'ho capita... conosco "asino", "merda"(ops), ma questo gioco no. Me lo spiegheresti?
    Puoi dire ai tuoi amici che c'è un mio fan club fondato da mestessamedesima e il tesseramento è gratuito! A parte gli scherzi, sì, sono del Sud (da che l'avranno capito poi questo mi incuriosisce), ma questa è una terra del ritorno, non ci sono nata e non ci ho sempre vissuto. E' una città meravigliosa, unica al mondo ma, come dirti, non è "la mia città".
    A proposito delle tute permettimi di consigliarti un capo d'abbigliamento che forse non conosci: si tratta dei pantaloni prèmaman (pantaloni prèmaman?????!!!!???) che hanno in vita una fascia elastica che si allarga all'occorrenza. Ideale per chi coltiva la panzetta!
    Attenzione! Aggiornamento della blacklist di Sam:
    - insalata in busta
    - 4 salti in padella
    - sofficini
    - pandoro
    - pantaloni per donne
    - pantaloni prèmaman.
    Buon pranzo
    Tiffany

    p.s. anche secondo me il tuo personaggio preferito è quella svampita svalvolata di Karen.
    p.p.s. Per il pandoro non ho ancora nessuna teoria inconfutabile da proporti perchè stamattina mi sono svegliata con i primi 10 secondi di "I feel you" dei Depeche Mode in loop nel cervello...

    RispondiElimina
  136. Sammy, non te ne andare in paranoia durante le feste, non ne vale la pena. Tanto il Natale non è più una festa vissuta o sentita come vediamo nei film o leggiamo nelle storie natalizie. Io ho sempre adorato il periodo natalizio con tutto quello che gli ruota attorno. Quando avevo Sky mi facevo le maratone di film di Natale, ma poi qualcosa si spezza (non intendo il cavo della parabola!) e, come dire, non crediamo più a Babbo Natale... Certo è una buona occasione per stare con i propri cari, ma nulla di più.
    Tiffany
    p.s. per chi aderisce al Tiffany Fan Club entro il 24 dicembre un bel cerchietto da renna in omaggio!

    RispondiElimina
  137. Ma no Tiffany,
    niente di particolarmente difficile ... ho assimilato ormai.
    E' solo che il periodo delle feste ... risveglia in me qualche labile ricordo; ricordo che nessun bambino dovrebbe avere ... ma si sa' ... il cuore è senza fondo ed a volte dalle sue crepe, o meglio, dalle sue cicatrici, sgorga ancora un po' di sangue!
    Passiamo al gioco delle mani ... come detto una delle commensali mia ospite ... prende e ci chiede ad ognuno di noi di poggiare le nostre mani sul tavolo.
    Lei e la sua più cara amica, che poi è sua sorella, iniziano ad ispezionare le nostre mani.
    Ma non c'entra nulla con il "leggere la mano" era quasi uno stabilire chi di noi uomini avesse le mani più sexy! O "perfette".
    Bohhh ... fatto sta che tra di noi, le battute fioccavano e le risate son state proprio tante!
    Ancora ... si, Karen è la mia preferita, mi spacca la faccia dalle risate!!!

    In ultimo: "MA POSSIBILE CHE SU 'STO BLOG NON C'E' UNO CHE CONOSCA LA BUONA MUSICA???"

    I Depeche Mode ... ma che schifo!!!
    Ma perfino Vasco Rossi è ... oddio no, adesso non esageriamo!

    Con simpatia,
    Sam.

    RispondiElimina
  138. Ma tu non l'hai sentita quella canzone... infatti fa schifo! Vai su you tube...
    Tiffany

    RispondiElimina
  139. Dai Sam non farti pregare rispondi a Giordana
    Tua affezionatissima Gloria

    RispondiElimina
  140. Lo sai Sam che stamattina, dopo aver fatto una cosa che mi è pesata più di un incudine di un quintale sulle spalle e che ha fatto riaffiorare il mio più grande dolore, anch'io l'ho pensato... sembra che il cuore si rimargini e che batta come sempre, ma basta poco, anche una minuzia, e la ferita si riapre e la carne viva pulsa... e fa tanto male. Dopo questo "spaccato di gioia" ti auguro buon pomeriggio.
    Tiffany

    RispondiElimina
  141. Ok Sam ..non resisto.
    Sono io quella delle mani e come tu sai ho un debole per te.
    Alle tue fedeli devo dire che anche se tu nascondi molto di te o della tua fisicità io ti conosco e dico che sei un tenerone,un paffuto e generosoromanticone che anche se è un po' all'antica è sempre all'altezza.Che faccio ti dichiaro il mio amore in pubblico?
    Non so se l'altra sera l'hai capito ma io stravedo per te.Sei tutto coccoloso. non lo so' come si può dire ma Sam anche se non è un modello ha un fascino strano e quando sento la sua voce sbiello. ascolta come pochi, parla meno e sprigiona qual senso di autorità che mi fa sentire al sicuro quando è li con me. Lui si infastidisce se io lo abbraccio e va in bestia se gli faccio cucu' ma io , o ragazze ha una pelle olivastra soda e liscia che è tutto un sospiro....e la sua facciona rossa io la pizzico sempre, se si arrabbia mamma mia. Ma tanto lo so che non ti interesso perciò cerco di tenere a freno i miei pensieri.Ma almeno una volta però io vorrei baciarti, non come quando ci salutiamo ma baciarti per davvero, pefino Sam di cin cin ha baciato Carla, anche tu potresti accontentarmi no?
    che sarà mai?
    Ti voglio bene, forse di più......ciao sammy.
    "io"

    RispondiElimina
  142. "IO" ...
    ma chi diavolo sei???
    E' vero che se finisce il Gin io succhio l'alcool dai profumi ... ma proprio non ci credo che sia tu. Sei un po' poco seria per me (senza offesa) ma se mi conosci davvero sapresti molto bene che non amo queste "sorprese".
    In ogni caso ... se "tu" sei davvero "tu" ... ricorda che hai un anello al dito e due pargoletti tanto dispettosi quanto amabili ... per cui.
    Madonna miaaaaaaaa!!!
    Quà di svalvolate ne ho viste molte ma tu!
    Ciao,
    Sam.

    RispondiElimina
  143. Fai colpo e Sam? per me sei un genio.Alessio

    RispondiElimina
  144. occhio sam non ti fare intortare come diceva qualcuna alex

    RispondiElimina
  145. Scoperto l'arcano ...
    qualche demente che s'è divertita a fare uno stupido scherzo.
    Valle a capire 'ste donne!!!
    E poi mi danno pure torto!
    Mah!
    Sam.

    RispondiElimina
  146. Sam,
    be' pero' tu hai pensato potesse essere qualcuna che ti conosce davvero ..... quindi????
    Comunque hai ragione.... de svalvolate qua a frotte...... Mah!
    L'avranno capito che sei un uomo all'antica e che quelle che "te la sbattono in faccia" (scusate ma quanno ce vo' ce vo')ti fanno leggermente, ma proprio leggermente, schifo?
    Ma l'avranno capito che x fortuna di uomini cosi' ce ne son sempre di piu'?
    Lo', cara...... permettimi, da sorella maggiore, ma SEI SCEMA???? Mo' ti vuoi prendere pure le colpe di un vigliacco/senza/cuore/ne'/sentimenti
    che abbandona i figli? L'importante e' che TU ci sia, che loro possano sempre contare su di te e nessuno qua ha dubbi sul fatto che sia cosi'. L'importante e' che tu oggi, con qualche anno in piu', sia piu' cauta. L'importante e' che tu oggi anteponga i tuoi figli a qualsiasi altra cosa o persona. Ti abbraccio forte.

    Buona serata a tutti

    Stella Stellina
    P.S.
    Norm vabbe' non c'avrai tempo ma mica ci puoi abbandona' cosi'.......

    RispondiElimina
  147. Si Sam,li ho ascoltati adesso,è la prima volta,quella che + mi piace è"You" dei Ten Sharp,l'ascolto mentre ti scrivo è bella,molto bella.
    Grazie di tutto e buona notte
    LO!

    RispondiElimina
  148. Ciao "Stella Stellina",
    ... sono stato un po' troppo ingenuo ed ho rivelato qualche particolare usato da una che poi mi ha riscritto dicendomi che era "pazza" di me e che voleva creare "mistero" (allora corri da Ruggeri (!) demente. Nel frattempo io avevo già chiamato quella signora del gioco delle mani e lei mi ha negato ogni cosa ed io le ho creduto perchè per lei il computer è un mezzo diabolico e quindi non sa neppure come si accende ... per cui.
    Ma credimi, io non pubblico, ma qui c'è da aver paura!!!
    Altro che "gli uomini pensano solo a quello!"
    Ma a me le donne che si comportano così, non so come dirlo, ma mi sono ripugnanti ed a parte qualche amico "over-sexed" come li chiama George Michael, siamo (grazie a Dio) proprio in tanti a ricordare con rammarico la discrezione della donna!
    Ma dico, come ci si fa ad invaghire, fantasticare sessualmente o addirittura innamorarsi di uno che magari ha la faccia di "Jo Joe e la faccia di cane"?
    Passiamo ad altro va' che è meglio:
    ma tu, il commento atto a farti imbufalire ... cara Diane, l'hai letto?
    Oppure mi snobbi con il "Saccoccio della Buitoni"?
    Buona giornata!
    Sam.
    PS. 'sto blog sta diventando un mix di donne dementi e cucina.
    Ma (mi dicono) anche più riflessivo e divertente ... speriamo.

    RispondiElimina
  149. Passiamo al capitolo Norm!
    Domani sarà il compleanno di suo figlio e vi lascio immaginare i preparativi.
    Biscotti/torte/nuove invenzioni culinarie/caos etc.
    Norm è molto amato da tutti voi e questo gli da gioia, ma ultimamente ... come dire ... è un po' svogliato con il pc.
    Vi spiego: ha cambiato l'indirizzo mail e questo gli impedisce di entrare nel mio/nostro blog senza fare tutte le varie procedure e siccome lui (lui può) si pubblica da solo ... ci rinuncia.
    Ma ora, visto che è un ragno, io lo ricatterò con la birra!
    Gliela do' gratis ma in cambio di un commento ... vedrete!!!
    NOOOOORRMMMM!!!
    Torna da noi!
    Sam.

    RispondiElimina
  150. ciao sam è da un po ormai che ti seguo e devo dire che mi sto appassionando sempre di più,mi piacciono molto i tuoi post dai quali escono spesso dei commenti che come qualcuno ti avrà detto fanno riflettere,le tue lettrici più fedeli più li leggo e più mi rendo conto di che persone speciali siano,chiedi come possano le donne invaghirsi o fantasticare di chi non sappiano neanche che faccia abbia, è con le risposte che dai a Lo(ma come mai sam ha scelto questo nome)che stai scatenando questo DESIDERIO nelle donne,attraverso ciò che le scrivi fai trasparire ironia autorità sicurezza senso di protezione ma soprattutto tanta dolcezza,e per noi donne tutto questo è il paradiso.ora ti è chiaro il motivo?marina

    RispondiElimina
  151. Il buon senso oggi sembra essere una qualià sempre più rara.
    Leggo sui vari siti Internet, giornali on-line, siti specifici etc. che la donna si sta unendo tutta ad un sol grido acchè le si conceda, quel che loro amano chiamare: "Women Friendly" (amici delle donne o donne benvenute) ... questa etichetta, che ricorda tanto quella piccola insegna con un cagnetto raffigurato e con sù scritto "io qui sono benvenuto", la affiggono un po' dappertutto ... ultimamente la stanno inserendo nel contesto del mondo del lavoro e del lavoro femminile, più precisamente.
    Prendendo spunto da altri Paesi esse rivendicano che in Italia alle donne non è concesso lo spazio che meritano e visto che comunicare per loro (anzi ciarlare) è un po' come respirare "coniano" frasi o modi di dire in lingua Inglese, così, tanto per far vedere che conoscono un'altra lingua ... ma pensate, non sanno gestire la loro di lingua!!!
    Ed allora ci ritroviamo a portare in Parlamento o Senato, insomma nei posti alti del Governo, parole come "Time Crunch", "Home Working", Women Friendly" (appunto) e "Part Time"!
    E sono anche convincenti.
    A segnare un ennesimo punto a favore delle donne ecco cosa ha stabilito la Cassazione: "Le lavoratrici non possono essere licenziate dall’inizio del periodo di gravidanza fino al terzo mese dopo il parto, nonché fino al compimento di un anno di età del bambino!"
    E giù la scure implacabile a colpire padri e uomini!!!
    Una novità questa, certo, ma neanche tanto, visto che a forza di pedanteria e di frignate hanno ottenuto molto di più del loro collega maschio.
    Vedete, quando si intavola questa discussione le donne impongono dei "paletti", sempre gli stessi, a delineare un perimetro di cecità sociale e istituzionale! Essi sono:
    1). La donna deve conciliare lavoro, casa e famiglia.
    2). Nei posti dirigenziali la donna è sempre meno presente.
    3). Il collega uomo guadagna di più.
    4). L'ambiente di lavoro in Italia è discriminante per la donna.
    5). La donna subisce lo stress lavorativo molto più di un uomo.
    Della valanga di leggi a favore dell'imprenditoria femminile però non se ne parla, del fatto che se c'è un peso da sollevare hanno sempre il bavoso maschio pronto a mettere in mostra la sua prestanza fisica o che vanno in pensione prima degli uomini o la recente decisione (sù scritta) o i parcheggi riservati alle donne incinte, o alle donne in generale e di tutti quei vantaggi che l'uomo non ha, non ha mai chiesto e nè li anela ... beh ... sorvoliamo vero???

    RispondiElimina
  152. Parlavo giusto ieri con un cliente che ha un'azienda di gestione softwere, computer etc. e mi diceva che negli ultimi anni le aziende, anche a detta di suoi esimi colleghi, si stanno piegando alla donna e mi diceva che lui ha due dipendenti incinte e le sta pagando come dovuto, che la massa vuole che specie le categorie come la sua, si avvicinino al mondo femminile proprio organizzandosi per permettere a sempre più donne di lavorare da casa!
    Lui era abbastanza sconcertato, si chiedeva se in momenti bui come questi si debba necessariamente pensare a questa ecatombe di stupidità femminile!
    Ed insieme, dati alla mano ed esperienze professionali in discussione, abbiamo visto che sebbene la donna continua a scendere in piazza ed a pretendere e lagnarsi, gode già di una posizione di spicco nel mondo del lavoro.
    In alcuni casi anche più dei portatori di handicap (che saluto con affetto)!
    E' implicito che da questo mio condividere con voi siano escluse tutte quelle donne (ma anche uomini) che ancora oggi vengono sfruttati, malpagati ed i cui diritti non vengono rispettati ma anzi, calpestati, ma chiedetevi ... perchè non si parla mai della fornaia, della casalinga, della contadina, della commessa, dell'infermiera, delle impiegate, segretarie etc. (mi scuso per tutte quelle categorie e mestieri che non ho citato)???
    Perchè al primo ed assoluto posto le donne che oggi scendono in piazza lo fanno per entrare maleducatamente e con irritabile presunzione in posizioni di livello???
    Queste manifestanti vogliono raccogliere il consenso generale ... ma lo scopo è molto egoistico e ciò che è ancor più triste è che la nostra società è piena di oneste lavoratrici che si fanno il cu ... ore amaro e che con gran fatica sbarcano il lunario, ma le loro sorelle più benestanti, più istruite e più potenti ... le ignorano!
    Emblematica un'immagine ripresa da una delle tante TV in piazza a Roma in occasione del "giorno della demenza", dove si vede una donna (una politica di cui non ricordo il nome) che grida (riferendosi all'Italia): "se non qui dove?" E te lo dico io dove: "AFFFFFFAAAANNCUORE!!!"
    'Ste dementi!!!
    Sam.
    PS. Girasole, se ci sei batti un colpo (sulla testa della prima demente che incontri) e poi se hai qualche altro dato te ne saremo grati, come sempre ed io per primo

    RispondiElimina
  153. Marina ...
    siete strane!
    Si lo so, lo ammetto, sono adorabile ... già, come il succo di cipolla in un occhio!!!
    Ciao.
    Sam.

    RispondiElimina
  154. Sam,
    non oso immaginare come possano essere i commenti che non pubblichi !!!!!!!!
    Dai, ammettilo che ti fa piacere che tante qua "te la sbattano in faccia", un uomo come te d'altri tempi spasima x questo tipo di cose........
    Pero' in questo modo ci hai rivelato che anche nella vita reale il tuo fascino ammaliatore "ha un suo perche'"!!!
    Non ho riposto al commento "culinario" perche' ...... ROSICAVO!!!!!!!!! Se c'e' una cosa che adoro sono i primi piatti, e se c'e' un primo piatto che adoro....... PAPPARDELLE AL SUGO DI CINGHIALE !!!! Grrrrrrrrrrr........
    Posso avere una confezione da asporto di dolcetti preparati da Norm?
    Oggi qui c'e' un sole splendido...

    Buona giornata a tutti

    Stella Stellina
    P.S.
    Sam...... perdona la mia poca dimestichezza con il greco..... cos'e' "over-sexed"?

    RispondiElimina
  155. Sam,
    ............. che ne diresti di deliziarci con un post nuovo???????????????? Pelandrone!!!!

    Stella Stellina/Diane !!!

    RispondiElimina
  156. Ciao "Stella Stellina",
    gli "over-sexed", almeno secondo G. Michael, sarebbero tutti coloro che di sesso non ne hanno mai abbastanza e che sembra sia una vera e propria patologia.
    Sai ... so bene che sembra difficile da credere, ma la donna sfacciata mi sa' di disgustoso e sai una cosa? Lasciamo stare "l'uomo d'altri tempi" ... di questo appellativo ne ha già fatto "largo" uso la D'Urso.
    Di qualunque tempo io sia riesco ad interessarmi all'altro sesso esclusivamente se E' l'altro sesso!!!
    Per i biscotti c'è un problema.
    Questa mattina ho accompagnato il buon vecchio Normy all'Ufficio Postale ed in macchina mi ha detto: "diavolo, non farò più biscotti fino al natale del 2012!!! Troppo lavoro! Ma credo che per una torta non ci siano problemi.
    Sai ... anche da noi c'è un sole splendido!
    Ma per me non è che sia uno splendore, mi tocca togliere le erbacce dall'insalata e dai peperoni ... che, nonostante le grandi gelate, resistono e questa sera gli faccio fare una degna fine!!!
    Ciao "Stella Stellina",
    Norm ti saluta, ora è fare spese ... io invece mi lascio cullare da una splendida puledrina di nome Gin, il cognome è Tonic!
    Sam.

    RispondiElimina
  157. Dimenticavo,
    oggi devo spezzarmi la schiena come un libro per strappare quelle maledette erbacce!!!
    Sai grazie a chi?
    Leggi la Genesi e vedrai a chi penso o chi maledico con colorite espressioni tutte le volte che la schiena mi abbaia come uno di quegli odiosi cagnacci maledetti e ringhianti!
    Sì, proprio lei ... la prima DONNA!
    Che brave che siete!
    Maledette!
    Con ironia,
    Sam.

    RispondiElimina
  158. Buongiorno,ieri ho accompagnato mio figlio a casa di una sua amichetta,quando arrivo, il padre della piccola,m'invita insistentemente ad entrare,dopo pochi secondi arriva la moglie e anche lei insistentamente mi chiede di restare per un caffè,noto che c'era anche la mamma di un altro bambino.Mentre il padrone di casa aiuta i bambini al cartellone,noi donne cominciamo a "ciarlare",la padrone di casa dopo avermi fatto un interrogatorio,m'invita a vedere casa(bellissima)e a farmi notare il valore di ogni singolo mobile,vaso,quadro ecc..racconta(lei è casalinga)di quanto "fatica" per pulirla,di quanto sia difficile ogni santo giorno cucinare,stirare,prendere la bimba da scuola,fare la spesa..a quel punto interviene l'altra mamma che con una mossa da prestigiatore riesce a portare il discorso sul suo lavoro(di grande rilievo) e che guadagna mooolto + del marito,io ascolto e loro parlano guardando ME ed io PENSO... a cosa???Al tuo post Sam e mi dico:se non ora quando....li manderò aff.....???????
    Vedi Sam il problema x molte (bada,non tutte)donne sai qual'è che si sentono sminuite e inferiori dalle loro..com'è che hai detto?Ah sii..donne!!!Vedi Sam,penso(io x prima) che se non vogliamo sentirci INFERIORI,non dobbiamo chiedere nulla,abbiamo già quello che ci serve,dobbiamo solo avere il fegato di dimostrarlo solo a noi stessi,sia maschi che femmine!
    PS :a te queste donne che gridano "dappertutto"+ diritti, ti fanno arrabbiare a me vergognare,io quello che mi serve cerco di guadagnarmelo,x alcune cose è VERO x una donna è + difficile di un uomo,xchè vuoi o no, ESISTE, in alcune mentalità quella vena di maschilismo,ma se una VALE,non sarà di certo questo a fermarla!!
    LO!

    RispondiElimina
  159. Scusa sam,ma è mai possibile che stai sempre a lamentarti dando sempre la colpa alla donna????Ogni tuo guaio è scaturito dalla donna,a cominciare da EVA,sarà anche vero che x colpa di EVA (come pensi tu)Dio disse all'uomo che avrebbe pagato si va beh...col sudore(??) E NOIIIII che dobbiamo dire che paghiamo col sangue,va beh sarà anche in comode rate mensili, ma mo non ti attaccare al pelo nell'uovo.
    LO!

    RispondiElimina
  160. "Comode rate mensili"???
    Dovreste avere un parto al giorno senza epidurale per capire, seppur lontanamente, il dolore ed il sacrificio a cui sottoponete i vostri uomini!!!
    T'ho fatto soffriggere la bile vero?
    Sam.

    RispondiElimina
  161. Vedi LO,
    a volte il tuo modo di scrivere è così rivelatore da stordimi.
    Tu dici: "si va beh ... col sudore"!
    E mi fai salire il sangue agli occhi dalla rabbia!!!!!
    Ma voi donne maledette da Dio (e da me 78volte al minuto) quanto sudore avete versato per "costruire" il mondo???
    Fammi capire!!!
    TUTTO quello che ti circonda è opera delle forti braccia (che voi vi sognate) degli uomini e tu ti permetti pure di sputarci sopra!
    Adesso faccio così, visto che stanotte gelerà, andrò a chiamare una donna, già ... una di quelle come te ... hai presente? Gli metterò in mano l'ascia e le vedrò schizzare sette ernie, poi la fustigherò acché tagli la legna fino a che me ne basti per un mese. Poi gli chiederò (mentre lei viene caricata come un sacco di patate sull'ambulanza) ti piace la vita di un uomo???
    Non mi parlare di sudore, perchè voi per le vostre cose avete medicine e diavolerie varie, io ho le mie dannatissime mani!!!!!
    Ma guarda tu!
    LO ... tu sei un po' strana!
    Riconosci all'uomo qualche merito!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  162. Guarda mi commuove la tua com'è che l'ha definita una delle tue tante spasimanti???AH....siiii....DOLCEZZA!Sai cosa ti dico? Che x voi sarebbe fatica anche tenere il cucchiaio in mano,sembra che ogni volta fate le fatiche di Ercole,e che sarà mai togliere qualche erbetta,pensa le caprette la tirano con i denti e poi la verità è che voi il dolore non lo sopportate,quando lo ha deciso Dio figurati,altro che epidurale,poveri,poveri maschiettini,TIE'!Se ci fossi IO l'erbetta in un batti baleno la toglierei e che ci vuole.
    LO!

    RispondiElimina
  163. Lo io ti ammiro molto ma certe volte mi fai proprio incavolare.Dico io ma se tutte le volte che c'è un lavoro pesante voi delegate agli uomini ma che veramente lo vuoi negare??Voi beneficiate di tutto il nostro duro lavoro e ci abbiamo pure perso la vita ogni giorni ma mica ce la abbiamo noi la festa dell'uomo.Lo non mi fare ridere e smettila di riversare la tua rabbia su tutti i maschi.dice bene Sam "tutto" quello che ti sta intorno è fatto dai uomini. non lo so ma a volte sembra che non ragioni.Alessio

    RispondiElimina
  164. Certo che riconosco agli uomini qualche merito,soprattutto da quando leggo il tuo post non immagini quanti miglioramenti ho fatto,siete ironici,non siete perfidi,non covate rancore,e rispettate le donne che vogliono esere rispettate.
    LO!

    RispondiElimina
  165. E poi co sta storia che avete costruito il mondo..uffa..ma se noi donne non cucinavamo voi mica vi nutrivate e col cavolo avevate la forza di lavorare
    LO!

    RispondiElimina
  166. Lo sei irrispettosa e offendere sam in questo modo dimostra ancora una volta chi sei davvero.Sono molto delusa.Forse tu non l'hai mai nemmeno sognata la vita di campagna.Io l'erbaccia la strappo sempre e ti assicuro che è una grande fatica. Sei irrispettosa,questo significa che non rispetti la fatica degli altri.chiara

    RispondiElimina
  167. Alessio,stavo scherzando,veramente dai,xò ogni tanto qualche merito datecelo pure a noi.
    LO!

    RispondiElimina
  168. No Lo' non si parla così. Chi credi di essere per paragonare il duro lavoro di un campagnolo con quello che potrebbe fare una capretta?Non m'è piaciuta per nulla.Forse devi chiedere scusa ancora una volta ma ricorda che la pazienza prima o poi ....Giovanna

    RispondiElimina
  169. E poi ti posso assicurare che forse IO sono proprio che apprezzerebe + di tutti cosa significherebbe avere l'aiuto di un uomo,sapessi quante volte ne avrei avuto bisogno e come invidiavo le donne che lo tenevano.
    Ciao LO!

    RispondiElimina
  170. E no!Adesso pure io dico la mia!Cara Lo', mio marito fa il meccanico e quando torna a casa è così distrutto che io mai nemmeno quando ho partorito sono stata così.Sono accordo sei irrispettosa!Vorrei vedere te col fisico di modella a spaccare la legna, nemmeno gli stuzzicadenti spacchi.Mi dispiace ma non posso appoggiarti quetsa volta.Lina

    RispondiElimina
  171. Ei superdonna.Ma tu non lo leggi sam quando descrive le sue giornate e la fatica che fa?E dire che ti difende pure.

    RispondiElimina
  172. Ma secondo voi IO paragonerei davvero il lavoro di un uomo a quello di una capretta è come credre a Sam che dovremmo partorire tutti i giorni
    LO!

    RispondiElimina
  173. Caspita quanti commenti,ok sfogatevi ben bene,io scherzavo,ma davvero pensate che non rispetti un qualsiasi lavoro?Sembra che state tutti col fucile pronto,mai in nessun commento ho mai detto qualcosa del genere,boh fate come volete
    LO!

    RispondiElimina
  174. Superdonne io???solo a leggerlo mi fa sorridere,della superdonna non c'ho proprio niente
    LO!

    RispondiElimina
  175. OK vi saluto CIAO
    LO!

    RispondiElimina
  176. Non ci si comporta così signora Lo. Nemmeno per scherzo. Sono stata sposata per 23 anni, mio marito è morto due anni fà e senza di lui io devo ricorrere a mille strataggemmi.La presenza di un uomo è preziosa è essenziale, tu dici di saperlo più degli altri ma non credo proprio.Seguo il signor Sam dall'inizio e con te s'è dimostrato sempre molto comprensivo ed amichevole e ridicolizzarlo in quel modo è molto brutto.Mio marito è stato il fondamento della nostra vita e quando lui se ne è andato io mi sono ritrovata ad essere quello che sono, una donna, incompleta.E' stato un brutto gesto signora e non mi stupirei che Sam ci stasse male.lei che ne sà se Sam è un padre vedovo che si occupa dei suoi figli da solo senza una mamma?La differenza forse è che lei per scaldare casa usa la caldaia e lui spacca la legna o che per nutrire i suoi amorevoli figli compra qualcosa mentre lui se la deve coltivare e guardi pure che lavorare la terra non è cosa da donne mi dia retta.Sono molto dispiaciuta.Adele

    RispondiElimina
  177. L'ironia è una cosa l'offesa e' un'altra.enzo

    RispondiElimina
  178. Una gran caduta di stile. Si, Sammy è dolce e tu lo offendi.Forse Sam ha ragione.Marina

    RispondiElimina
  179. Signora Adele cosa posso dire..chiedo in ginocchio scusa a Sam,non volevo assolutamente offenderlo,cos'altro dovrei dire o fare?
    NO;neanche x scherzo avrei dovuto dirlo,va bene,è giusto come dice lei,ma forse devo ancora dire che non dovevo scherzare e quindi le scuse devo farle anche a lei e a chi si è sentito offeso,va beneSCUSATE!!Può bastare altrimenti se volete continuo ancora.
    La caldaia ce l'ho rotta e non solo quella e sa xchè signora Adele?Sam è un uomo e ci riesce io no!
    POsso adesso essere perdonata? Grazie
    LO!

    RispondiElimina
  180. svegliati bella io lavoro come magaziniere in un centro distribuzione e su 160dipendenti 150sono maschi sai dove state voi, in ufficio al caldo e ben tre ore meno di noi.Fai ridere marco

    RispondiElimina
  181. Scusa anche a te Marco,se ti ho offeso,lo so faccio ridere xchè i problemi me li cerco è una dote di natura
    LO

    RispondiElimina
  182. Cmq adesso Marco io sto al freddo con le borse dell'acqua calda
    LO!

    RispondiElimina
  183. e chi se ne frega? sam forse è al gelo a strappare le erbacce vuoi fare al cambio?Marco

    RispondiElimina
  184. Se fossi brava lo farei Marco prendere il suo posto no al limite lo aiuterei volentieri,ma se i bambini stessero al calduccio ancora meglio.

    RispondiElimina
  185. Credo che la dovreste smettere,Lo aveva scherzato e si era capito ed ha chiesto in mille volte scusa finitela.enzo

    RispondiElimina
  186. Enzo non è come dici.Sam potrebbe vedersela davvero male nella vita e forse l'intuito di Adele ci è andato molto vicino.E Lo la conosciamo tutti e questa volta ha sbagliato. Scuse accettate ma ha sbagliato.Marco.
    ps. voi il dolore di sam non lo conoscete e forse questo blog lo aiuta a uscire dal guscio del suo dolore.Ma perchè mancargli di rispetto ridicolizzandolo?E come se qualcuno avesse detto a lo di non lamentarsi troppo di essere una madre sola e non mi pare sia un bel gesto.e sammy è molto sensibile a queste cosa.

    RispondiElimina
  187. Ciao Sammy! Sei come la superga...ti ricordi lo spot: o si ama o si odia. Ma quante spasimanti hai...dovresti andare nel programma per lobotomizzati d.o.p. (non che tu lo sia, ci mancherebbe), uomini&donne, e fare il tronista! Già mi immagino la voce di Maria che dice: "Sam, oggi per te c'è...Pardy" tananannanannana (è la musichetta)... Scherzo!
    La colpevole delle erbacce che ti insidiano l'orto è Eva, si sa, ma infatti per lei c'è un eloquente appellativo... però Sam, è vero che voi uomini fate i lavori pesanti, ma avete una fisicità che ve lo consente. Parlo per me, io dopo che ho portato a piedi le buste pesanti della spesa ho la tendinite!! Voi siete forti e robusti, è questo che vi rende uomini. Un magrolino e deboluccio non è un UOMO! Se una donna dovesse costruire case e strade sarebbe come una lottatrice di wrestling e non so chi penserebbe di farci un figlio.
    Lei: "Dai, smilzo, oggi sono fertile, andiamo"
    Lui: "Sai, ma io ieri avevo mal di gola"
    Lei: "Arrrrrrhhhh" e con una mossa lo mette a tappeto e l'arbitro (forse la mamma di lei) conta: "1, 2, 3"... Questo sì che è un ribaltamento. Ma perchè ho scritto questa "casssata"? Ah, sì, per dire che gli uomini facciano cose da uomini (come già fanno) e le donne non si sognino di farle perchè tanto non ce la farebbero.
    I parcheggi rosa lasciateceli, danno un tocco soft all'asfalto, ma tanto sono 99 volte su 100 occupati da uomini (anzi da vecchi rinc...itrulliti) falsamente ignoranti.
    Buona serata davanti al tuo bel camino acceso
    Tiffany

    RispondiElimina
  188. Sam, sia chiaro, io scherzo con te, su di te, su di me, ma non è mai stata e non sarà MAI mia intenzione ridicolizzarti. Ma tu sembri apprezzare la mia ironia e questo è reciproco, quindi spero di non essere fraintesa. Almeno in questo.
    Ari buona serata
    Tiffany

    RispondiElimina
  189. Buonanotte Sam.
    Gloria.

    RispondiElimina
  190. sam io ti capisco non ti scrivo mai ma ti posso capire fratello.le donne pensano che non valiamo nienete e che loro possono fare tutto senza di noi ma lascia perdere non ci stare male sam dai e scrivi qualcosa.se passo ci sei a offrirmi na birretta?nicola

    RispondiElimina
  191. Forse appare ironica la cosa ma non lo è.
    Tu scrivi sul titolo del post "se non le donne chi?" ed eccoti servito caro Sam.Ti si è materializzata la classica donna che come dici tu sputa in faccia agli uomini.Mi unisco a te e al tuo silenzio ma forse stasera il tuo amato gin non basta.Ciao caro.Franca

    RispondiElimina
  192. ma dai non inasprite la cosa Sandro

    RispondiElimina
  193. possiamo parlare d'altro?

    RispondiElimina
  194. si.... è vero........tutti con sta lo e chi è la prima donna?Sam fatti un bicchiere e torna a sta qui con noi.Francesco

    RispondiElimina
  195. Lo sai Sam che mi hai fatto riflettere tanto? Se è vero quello che dice Adele non so cosa dire se non che anch'io mi sentirei ferita.Ma tieni duro e non ci si conosce Sam e non credo tuttavia che Lo sia stata volutamente irrispettosa (anche se secondo me lo è stata eccome). Mi piaci Sam (come persona è chiaro) non affliggerti. Sei un gran brav'uomo ad avercene cosi!Floriana

    RispondiElimina
  196. ma che è tutto sto cavolo di casino ma che ha detto Lo??????? perchè una donna non è capace di togliere due erbacce?? ma fatela finita lea

    RispondiElimina
  197. per citare Sam cara demente lea sam non ha detto che la donna non è capace di estirpare erbacce ma ha solo ironizzato sul fatto che la bibbia dice che esse ci sono a causa del peccato di eva! imbecilloide! è stata Lo che come tutte le donne disprezzano il valore dell'uomo fate schifo!! Jacopo

    RispondiElimina
  198. Ma tutti questi scrittori da dove sono usciti? Dov'eravate prima? Almeno io ogni tanto mi faccio vivo e Sam lo appoggio, voi che fate, lo difendete solo se vi identificate con lui? Alessandro.PS. Normy ma dove sei?

    RispondiElimina
  199. Alessa' ciai ragione, noi dovremmo di la nostra più spesso ma credo che Sam ci riesce meglio di noi.Almeno io scrivo poco per questo.Jacopo

    RispondiElimina