sabato 1 dicembre 2012

Le donne, le cause e gli effetti.

Questo Post è indirizzato principalmente ai lettori assidui e più specificamente a chi ha avuto tempo, voglia e modo di seguire le ultime vicende qui da noi. Riassumendo … quei birbantelli di Capa Rexa e LO hanno deciso di fingersi miei conoscenti divertendosi nell'immaginarmi mentre mi spremevo le meningi per capire chi si nascondesse dietro gli pseudonimi di “Pippo & Pippa”. La cosa è stata divertente … non c'è dubbio, e contrariamente a quel che sembra io so' stare agli scherzi; ne ho fatti, ne ho ricevuti e, purché non siano troppo pesanti sono sempre ben accetti. Poi c'è stata una frase che hanno scritto che mi ha ricondotto in un lampo ad un mio carissimo amico che da tempo non vedo e che mi manca molto e così, uscendo allo scoperto, c'è stato qualcuno … anzi “qualcuna” che ha fatto un rapido calcolo (che le venisse per davvero uno grosso come lo Zeppelin al rene destro!!!) … questo: “Se questi conoscono per davvero Sam allora mi butto (magari!!!) e chiedo qualche particolare su di lui!” Detto/fatto! Riferite a LO (Pippa), tre donne (una l'avete letta), le altre due erano rispettivamente una ragazzina che raccontava di avere un cattivo rapporto con suo padre, che lui non la capiva e che la rimproverava di continuo … il tutto allo scopo di impietosire LO e convincerla a darle un qualche indirizzo specifico per rintracciarmi, perché “Sam è uno che sa ascoltare le donne”; l'altra dev'essere stata un'attempata vogliosa che con lo stesso garbo con cui Monti ci fotte l'Italia voleva conoscermi!!! Quando io al mattino ho letto questi commenti ho avuto una reazione ben precisa: ho fatto un salto dietro al computer e mi sono portato una mano sulla bocca con un espressione del tutto spaventata! Quello che mi ha terrorizzato è stato vedere personalmente quanto facile sia imbattersi con persone pericolose. Mi sono chiesto: “E se al mio posto ci fosse stato un balordo? Un vizioso? Un pedofilo … insomma un maiale?” Mi ha turbato … e per un attimo mi sono sentito di non scrivere nulla … tranne poi lo sfogo con Capa Rexa (con cui mi scuso ma che continuo a ritenere la sua risposta un po' troppo su' di toni)! Poi a pranzo seguo il solito articolo sul TG che ancora una volta racconta l'ennesimo stupro, l'ennesima violenza etc. etc. etc. e mi chiedo: ma è possibile che la nostra società è capace di riconoscere il fenomeno della violenza sulle donne ma non riconosce che moltissimi di questi casi potrebbero essere evitati se le donne fossero meno puttane? Dopo questo servizio, ne viene un altro che parlava del fenomeno delle dipendenze tra i minorenni e mandavano un filmato ripreso in una discoteca dove donne molto poco vestite si facevano letteralmente strusciare come cagne da CHIUNQUE era lì nel raggio di 10mt! Adesso … lei sarà bevuta o anche drogata … si lascia andare; lui … stessa condizione (magari pure peggio) … lei gli fa qualche complimento spinto oppure non reagisce alle avance di lui, qualche sorrisino ammiccante e poi se lo ritrova fuori dal locale con ben chiaro in mente come vuole concludere la sua folle serata. Lei capisce ma si nega e … la frittata è fatta!!! E insisto, visto che a questi “lui” non si vuole dare la pena di morte ma se gli va male si fanno una notte in gattabuia, e visto che alcolismo e droga sono pane quotidiano dei giovani di oggi … possibile mai che tra le miriadi di voci che si alzano per denunciare la violenza sulle donne non ce ne sia UNA che dice loro: smettete di fare le zoccole!!!??? E non confondete queste considerazioni con una sorta di giustificazione alla violenza sulle donne perché non lo è, si tratta solo di imparare che nella vita le nostre azioni ed i nostri comportamenti portano o possono portare a delle conseguenze che non volevamo! Il rischio c'è, è reale, se ne sentono di cose orribili ogni dannatissimo giorno ma ciò che non si sente mai è una voce fuori dal coro per “educare” le donne in relazione ai rischi che certi comportamenti possono generare! No … invece se il preside decide che a scuola non ci si va col culo all'aria o con l'ombelico di fuori è tacciato come maschilista, becero, vecchio, all'antica e quant'altro!!! Poi c'è il caso estremo dove il culo della più puttanella della classe campeggia per sei ore di fila dalla sedia del banco dietro a cui è seduto un ragazzetto problematico o semplicemente porco che fantasticando tutto il giorno di guardare non ne può più e allora: ….. “si poteva evitare”! Certo, se insegnassimo ai nostri figli che è più importante la loro sicurezza, il loro decoro ed il loro senso di responsabilità, piuttosto che essere come “tutte le altre” … solo così “si poteva evitare”!!! Ad ogni azione corrisponde una reazione … pretendere che questa legge fisica e morale funzioni solo nei casi in cui ci fa piacere è assurdo, è pura utopia … è stupido!!! Ed ora mi riferisco a tutte le donne che stanno leggendo: non vi sentite imbarazzate quando a fare certe considerazioni è proprio quella bestia che voi chiamate uomo e non c'è n'è neppure UNA delle vostre consorelle che parla di decoro, serietà, rispetto e delle CAUSE??? Sam.

15 commenti:

  1. Le donne non vogliono mettersi nell'ordine di idee che si rendono seduttive anche quando la circostanza non lo richiede. C'è poco da fare, la propaganda dice che è sempre l'uomo a pensare al sesso. E che ci si pensi, è vero. Ma la donna basa tutte le sue relazioni interpersonali sulla ricerca di un partner sessuale, magari inconsciamente, ma quante volte le donne preferiscono relazionarsi con stupidi, grezzi o quant'altro snobbando i più colti o intelligenti? Perchè alla base delle loro scelte c'è sempre di mezzo la pulsione sessuale. Ripeto, sarà pure un fattore quasi inconscio ma la realtà è che le donne non conoscono la diplomazia o il comportamento neutro. Se si intrattengono con te ma non ti identificano come potenziale partner è solo perchè da te vogliono qualcosa, che sia un favore, che sia una prestazione lavorativa è indfferente. E' nella natura delle donne fidarsi sulla base del loro istinto sessuale-riproduttivo. Così non fosse, se usassero il cervello, se ne starebbero alla larga da certi individui. Non faccio loro una colpa, ma sarebbe ora che qualcuno sollevasse la verità della psiche femminile che di cui io ho scritto qualche rigo in velocità e senza troppe pretese.Un saluto, Max

    RispondiElimina
  2. Buongiorno e buona domenica a tutti,
    buongiorno Max,
    ... e non ti sembra anche a te che lo nascondono molto bene?
    Senza andare a fondo nella loro psiche (ma psiche de che poi?), hai mai visto una donna come si comporta se vede all'improvviso un uomo nudo?
    Grida, esclama "che schifo" e fa' la inorridita ... già ... poi tutti 'sti figli chissà come nascono!
    Sono false!
    Loro non truccano solo il corpo ma anche la loro anima.
    Vogliono apparire superiori e poi te le ritrovi su un anonimo Blog a elemosinare di conoscere qualcuno di cui perdono la tesa infischiandosene dei rischi.
    E va da se' che la prossima volta che sento che una ragazza ha subìto qualche violenza mi chiedo: "come ci si è trovata lì? Ci si è cacciata lei nei guai?"
    No ... perché se io mi ubriaco e vado a 200 all'ora a schiantarmi su una quercia non è che do' la colpa alla pianta!!!
    Ma loro la cosa la guardano solo e soltanto da quest'aspetto.
    "Lui mi ha violentata" ... poi tutto quello che c'è stato prima è abilmente omesso e taciuto!
    Mah ... disgustoso!
    Ciao e grazie Max,
    Sam.

    RispondiElimina
  3. Ora ... A.Lisa,
    veniamo a noi.
    Lo sai ... il tuo commento di questa notte mi ha sollevato molto il morale, a te sembrerà strano visto che era intriso di rabbia e rancore, ma quando hai detto che non avresti mai immaginato che io fossi così ... vabbe' ... diciamo "cinico", hai esattamente centrato il punto della questione. A.Lisa, già nella vita reale conoscere qualcuno è una sfida molto impegnativa, tu figurati quante possano essere le possibilità di conoscere una persona da dietro un freddo schermo e riuscire a valutarla esattamente per quello che è!
    Si lo so' che l'attualità ci riporta di grandi amori sbocciati da Internet, ma io vivo sul pianeta Terra, non mi faccio i film nella testa e non amo illudermi di nulla ... perché di delusioni ne ho avute già troppe e mi bastano per tre vite!!!
    Come puoi vedere dunque, c'è un rischio ... magari oggi non la vedi così e spero che tu non ti imbatta con qualche idiota, ma bada che questo dipende quasi sempre da te!
    Ciao.
    Sam.

    RispondiElimina
  4. Si Arianna ...
    ho visto.
    Veramente pietoso.
    Grazie per la segnalazione.
    Sam.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Buongiorno Sam
    niente da fare, LO volente o nolente quando si muove fa danni :D
    Comunque a parte le battute noto anche io che molte donne vogliano un diritto alla demenza
    Come voler girar di notte da sole
    ma come, ma nemmeno gli uomini girano di notte da soli se non per necessità?
    la chiamano fiducia ma è stupidità
    Sam tu ci verresti a casa mia da solo? no, e nemmeno io lo farei con te e mi sembra una cosa normalissima tra persone che si conoscono poco
    Invece alcune donne lo fanno, per stupidità, ingenuità, o perchè son convinte di essere intoccabili?
    Ciao Sam
    Cliff

    Ps: comunque lo scherzo di Capa e LO sarebbe stato divertente senza 2-3 dementi a rovinare tutto :D

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Cliff,
    ... ma infatti il primo a riderne sono stato proprio io e anche a mangiarmi le nocche per la figura da scemo fatta, ma ci stava e anzi ... hanno giocato bene!
    La tempistica poi ha rovinato tutto.
    Nel senso che i 4 commenti li ho letti tutti al mattino e mentre ridevo di me leggo di certe dementi scapestrate che 'n'altro po' ti regalano pure i figli!
    Mah!
    Ciao e buona giornata,
    Sam.

    RispondiElimina
  8. Purtroppo le pagine della cronaca raccontano storie incredibili e veramente disumane e succede pure che se esci a mezzogiorno capita che il balordo fa cose orribili ... questo è vero ... ma non sarebbe altrettanto utile mettere in guardia le donne piuttosto che dipingerle sempre come vittime del loro "maschio" carnefice?
    Ritrovano il corpo di una 14enne che era da sola alle 4 del mattino e si grida al mostro (come al solito) e NESSUNO che si chiede che diavolo ci fa una bambina per le strade a quell'ora!!!
    I genitori?
    Una volta ai figli gli si imponeva di rientrare ad un'ora ben stabilita e le "guerre" tra genitori e figli erano epocali ... e se sgarravi di 5 minuti la prossima non uscivi, oppure oltre alle sberle te ne stavi in casa per una settimana!!!
    E non c'erano santi ... non importava se c'era il compleanno dell'amichetto o altre cose ... stavi a casa e basta!
    Ma poi ... c'era SEMPRE la mamma che cercava di convincere il papà che non era necessaria tutta 'sta disciplina, che il figlio/a aveva capito etc. etc. etc. oppure permettevano ai figli di uscire, seppur in punizione, approfittando dell'assenza del padre!!!
    Eccolo il risultato!
    I dati sul consumo di alcol e droga tra i minorenni è raccapricciante, i figli stanno fuori nei locali o per strada tutta notte per poi non essere in grado di adempiere a nessun compito, che sia la scuola, il lavoro etc. e di chi è la colpa?
    Delle donne e del loro trasbordante permissivismo e della totale incapacità di rispettare qualsiasi forma di autorità e dei loro molluschi di uomini che non si sanno imporre!!!
    Ok ... fate come volete ... ma i frutti ce li abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni e se tutti incominciassimo a vedere il perché accadono certe cose ... beh penso che "l'uomo" in quanto "bestia" avrebbe un ruolo davvero marginale!
    Brave donne ... complimenti! (?????)
    Sam.

    RispondiElimina
  9. Sam,
    questo post mi ha ricordato l'episodio accaduto in Inghilterra l'anno scorso.... Ma non riesco a ricordarmi di preciso l'accaduto.... Era la storia di quel giudice inglese che aveva condannato o assolto un porco che aveva violentato una ragazza ubriaca..... Anche la' dicemmo la nostra a proposito di 'ste sprovvedute che vanno in giro ad ubriacarsi ..... Questo non da' il diritto a nessuno di usare violenza ma dà il permesso a chi ti soccorre violentata ma ubriaca di dire che sei una sprovveduta (eufemismo!)......

    Buona giornata a tutti..

    Stella Stellina
    P.S.
    Ma come sta Norm?????

    RispondiElimina
  10. Salve,
    Mi sembra che alcune donne si ritengano inviolabili perché è loro (sacrosanto) diritto esserlo...ok,ma questo in un mondo perfetto: purtroppo il mondo perfetto non è e bisogna adeguarsi.

    RispondiElimina
  11. Ciao "Stella Stellina",
    per quanto mi riguarda se si fa violenza verso chiunque è più debole è un gesto che va punito in un modo talmente esemplare da scoraggiare i "tantissimi" bastardi che violentano ed abusano delle donne, dei bimbi o degli anziani e ... quando dico "pena di morte" ... io non scherzo per niente, specie se si tratta di bimbi e di vecchi!!!
    Ma non si può ignorare che oggi ci si sofferma troppo sugli effetti e mai sulle cause!
    CON QUESTO """NON""" SIGNIFICA CHE CI SIA ANCHE UNA SOLA ATTENUANTE ALLA VIOLENZA, MA SAREBBE PIÙ EFFICACE METTERE IN GUARDIA LE DONNE DAI RISCHI CHE SI CORRONO NEL COMPORTARSI IN MODO COSI' SPROVVEDUTO!!!
    M'è capitato di leggere di donne che dopo due chiacchiere sul computer già snocciolano termini affettivi, nomignoli si solito usati in una coppia di piccioncini e inviti molto facilmente fraintendibili ... poi si va oltre e magari ci si incontra pure e capita l'imprevedibile!
    Ora ... NON si può condannare SOLTANTO chi usa violenza ma si dovrebbe altrettanto disciplinare chi si espone a certi rischi.
    E anziché dirgli: "ti capisco, ti sono vicina, gli uomini sono tutti così etc." dire qualcosa tipo: "te la sei cercata, ora ricordati del detto: chi è causa del suo mal ... etc.!"
    Invece questo non avviene e io mi ritrovo una quindicenne che è stressata da un papà forse un po' severo (non troppo a mio giudizio) e legge di me, mi trova dolce e comprensibile, protettivo e coccolone e questa mi da' indirizzi e cose del genere!!!!!
    Capisci quanto questo mi fa tremare dalla paura???
    E' pazzesco ... ma succede anche che una donna sposata e che lamenta un marito che "non parla" trova in me l'interlocutore perfetto ed ecco che anche lei si espone ... e poi succedono le disgrazie e SEMPRE gli stronzi siamo noi e MAI le sprovvedute sono anche le donne!
    Mah.
    Grazie "Stella Stellina",
    Sammy.

    RispondiElimina
  12. Sam,
    pienamente d'accordo con tutto cio' che hai scritto....

    Stella Stellina

    RispondiElimina
  13. "Stella Stellina",
    ... non è mia abitudine non rispondere, specie se si tratta di richieste di notizie su i miei cari, per cui abbi pazienza ma è stata una giornata piuttosto movimentata.
    Mi hai chiesto di Norm ed io ho dimenticato di risponderti.
    Normy sta un po' acciaccato ... oggi abbiamo dovuto tagliare la legna perchè qui arriva un gran freddo.
    Io con l'ascia e la sega e lui con quella circolare ... insomma ... tutti e due ... chi più chi meno siamo alla fine delle forze.
    Purtroppo è da giorni che lamenta un notevole peggioramento ai dolori alle gambe per via delle sue ernie e non sappiamo a che santo votarci ... visto che è da poco che ha fatto i blocchi antalcigi!
    In settimana dovrà fare altri esami ma ... vederlo contorcersi dal male è davvero difficile!
    Speriamo bene.
    Ad ogni modo ti ringrazia tanto per l'interessamneto cara la "nostra" Diane!
    Buona serata,
    ora mi vedo Cucine da Incubo e poi me ne vado a nanna che sono davvero sfatto!
    Ciao "Stella Stellina" e grazie ancora,
    Sam.

    RispondiElimina
  14. Buonasera Sam
    hai ragione..lo sai tu,lo so io e lo sanno in tanti.
    E' come dire:guarda prova a mettere la mano nel fuoco vedrai che ti bruci.

    Si,è come tu dici Sam, bisogna EVITARE!

    Da ragazzine nn si sta fuori con gli amici fino a tarda notte,i genitori nn devono permetterlo,sono loro i responsabili,e ti do ragione al 1000 x 1000,ma purtroppo accade e quel genitore piangerà le pene dell'inferno x i sensi di colpa pensando:si poteva evitare!

    Poi le ragazzine diventano donne ed anche qui ti dò ragione,"bisogna evitare"..

    SIETE PAZZE?Nn sapete che andare di sera da sole é pericoloso?
    Poco importa se la sera tardi sei ancora fuori,xchè ti hanno trattenuta a lavoro e nn puoi rompere le scatole alla collega affinchè ti accompagni al parcheggio,visto che x lei è arrivato il marito.

    SIETE PAZZE?Nn sapete che abitare in quella zona della città è pericoloso,poco importa se gli affitti sono meno cari.

    E' giusto Sam quello che tu dici...vedi.. certo ci sono cose che nn si possono evitare ma molte altre si, e scusa tanto..e ti pare poco?
    Bisogna solo essere fortunate e x chi lo è...
    E' GIUSTO CHE NE APPROFITTI!!!!!

    Poi si fa ritorno a casa,chiudi la porta e qui finalmente nn sei + a rischio,la casa nn è la strada,ma è peggio apri un'altra porta ed è quella forse peggiore..la + subdola,quella che con un semplice clic conosci gente senza volto,ma tu ti senti un leone xchè basta fare un altro clic x farla scomparire,devi solo essere forte e tu "pensi" di esserlo e che importa se nn potrai guardare negli occhi chi magari pensi potesse essere un vero amico,in fin dei conti..quante volte evitiamo di incrociare altri sguardi + di 3 secondi con il timore che pensi:

    mi sta guardando,ora ci provo,di sicuro ci sta!

    Anche una parola o una frase usata con ironia,senza la giusta importanza o peggio ancora con affetto,diventa un rischio.

    Ma nn abbiamo scusanti,la verità ci viene sbattuta in faccia ogni giorno,mai abbassare la guardia e pazienza se stiamo x diventare degli automi,se nn ci fidiamo +,se nn crediamo + a nulla...

    E' curioso..se penso che noi poi saremmo le donne occidentali,quelle emancipate...

    EVITARE...QUESTO BISOGNA FARE..lo sai tu Sam,lo so io e lo sanno in tanti!

    Buonanotte Sam e a tutti!

    Ps: ti abbraccio Noorm,starai anche dietro a quella porta subdola,ma x me tu sei Noorm e se potessi fare qualcosa x alleviare i tuoi dolori..nn lo potrei EVITARE, anche se so che sarei una demente!

    LO



    RispondiElimina
  15. LO',
    e' chiaro che non si parlava di violenza domestica e non si parlava di chi va in giro di notte x lavoro, io sono stata un po' sbrigativa e superficiale xche' mi son ricordata che di questo argomento avevamo parlato lungamente qualche tempo fa.... Non a caso Sam ha parlato di donne ubriache, non e' che si esce ubriache dal lavoro e, aggiungo, se x salvarci la pelle dobbiamo guardare con occhi attenti anche il nostro vicino di casa, purtroppo bisognerà farlo... Non si sta più nel mondo dove si poteva lasciare la chiave nella toppa di casa......

    Stella Stellina

    RispondiElimina