domenica 7 dicembre 2014

Due STUPIDI somari ... senza offesa per le somare!!!

Sapete ... è da giorni ormai che pensavo a questo nuovo post, e c'era qualcosa che non tornava: non riuscivo a trovare una chiave ironica alla questione che sto per sottoporvi. Inutile! Da qualunque punto di vista osservavo questa assurdità "umana", non riuscivo a coglierci NULLA di divertente.
Poi ho capito, all'improvviso ho capito che l'ironia si trovava proprio nella questione stessa!
Un po come quando vedi una donna parcheggiare una bellissima auto fiammante e "smussare" i suoi spigoli su quelli delle altre auto ... in teoria non ci dovrebbe essere nulla di divertente ... eppure a me vien da ridere!
Bene ... questa volta vi parlerò di due esseri viventi di sesso maschile ... due imbecilli cronici che dovrebbero andare sempre in giro col casco e che io non "omaggerò" nemmeno citando i loro nomi; due di quelle persone attraverso le quali scopri che le malattie invalidanti, la sofferenza più spietata, il coma e la morte ... non sono poi così spiacevoli!!!
Uno è un filosofo e esperto in evoluzionismo e l'altro un accreditato giornalista ... ora ... cerco di pensare a quella coppia di genitori che ha perfino pagato per l'istruzione di 'sti due cretini patentati, a quanto possa essere scoraggiante, disarmante e frustrante aver pagato gli studi a due dementi del genere ... vi spiego perché: stanno lanciando un libro che attesterebbe l'inutilità dell'uomo!
Proprio così, come se non bastassero le donne a cercare in tutti i modi di svilire l'Uomo, ora ci si mettono pure i maschi!
Veniamo definiti: "inutili appendici penzolanti" (il riferimento sessuale non poteva mancare ... come da manuale del femminismo pratico che insegna che se vuoi ferire un uomo devi ridicolizzarlo a livello sessuale), "un mero serbatoio di spermatozoi", "gli uomini si stanno estinguendo", "un inutile fardello dell'evoluzione", "il sesso forte è quello femminile", e che ... udite udite: "i maschi compiono il femminicidio proprio perché consapevoli della propria estinzione"!!!!!!!!!
Questo loro scritto uscirà purtroppo nelle librerie e, potete giurarci, ci saranno file di donnine a comprarlo, così eccitate da costringere poi gli addetti alle pulizie ad asciugare il pavimento dove sostavano le dementi! Ci siamo capiti!
Ora ... quel che ho pensato non appena letto questo articolo è: "cribbio, le donne che gravitano attorno a 'sti due pezzi di lerdammer la danno proprio cara se 'sti scemi sono costretti ad uscirsene con una tale minchiata!"
Avete presente quei personaggi dello spettacolo che dopo anni di carriera, ormai invecchiati o più semplicemente non più sulla cresta dell'onda che per racimolare qualche spicciolo creano scandalo? Si ... come tutte quelle che dicono di aver subìto violenze da bambine ma che non è vero niente, basta creare un po' scandalo e si torna sotto ai riflettori. Ecco ... questi due ... magari oppressi dalla loro inutile vita, volevano comperarsi il lecca lecca nuovo e giocando d'astuzia, hanno scritto la più grossa stupidaggine del pianeta e l'hanno fatto indirizzandolo ad un mondo sempre più rosa, ad una società ormai EDUCATA a schifare gli uomini, a ridicolizzarli, ad umiliarli ... ed ecco la gallina dalle uova d'oro!!!
Semplice no?
"L'uomo è inutile" dicono ..... "quella scrofa di tua mamma che t'ha messo al mondo è inutile, quella vipera soffiante che consideri la tua donna è inutile e quel tuo cervello spastico e misero è inutile, TU sei inutile!!!"
Gli direi!!!
E' facile essere accomodanti con le donne ed aver successo tra loro, basta essere dementi come le donzelle e il gioco è fatto!
E' facile dire "oggi" che l'uomo è inutile ... ormai il mondo lo abbiamo già costruito noi con un paio di cosette di cui le donne ignorano l'esistenza: la forza, il coraggio, la genialità, la risolutezza, la costanza, la passione e ... beh diciamolo pure ... un po' tutte quelle qualità umane che le donne non posseggono per deficienza genetica!
E' facile puntare il dito sull'"uomo" ... ormai è il bersaglio più accreditato e su cui "TUTTI" si divertono a sparare come in un videogioco dove più umiliazioni, offese, denigrazioni, discriminazioni, vessazioni e insulti dai, più punti prendi.
Ma state attente donne (e anche maschietti zerbino) ... perché i "punti" che vi verranno dati, saranno quelli di sutura!!!
Sembra quasi che oggigiorno insultare l'uomo sia diventato il passatempo preferito per i dementi ... e cribbio ... ce ne sono davvero tanto di dementi, maschi e femmine!!!
Solo una differenza sostanziale tra i due: la donna è demente di natura, l'uomo ci diventa a causa delle donne ... e questo certo non gli fa nessun onore.
Sapete qual'è la causa di un tale disprezzo verso il genere maschile da parte delle donne e ahimè di alcuni dementi uomini???
La triste consapevolezza che l'uomo, INNEGABILMENTE (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!), ha mille qualità inarrivabili per una donna ... e allora, l'unica vile rivalsa, risulta essere fargli terra bruciata intorno coprendolo di ridicolo e di meschini insulti!!!
Che pochezza che hanno "partorito" le donne ... che tristezza che c'è in giro miei cari!
Un piccolo esempio?
Si chiacchierava con un amica su alcuni recenti film in uscita e che mi piacerebbe vedere.
Lei dice che ha preso le distanze dal cinema Internazionale perché ha scoperto essere troppo vittima del maschilismo e dove le donne vengono "usate" soltanto per mettere in mostra culi e tette e molto altro!!!
Io le ho risposto: "perché ... per cos'altro servirebbero?"
Lei pensava che io scherzassi ma ... proprio per niente!
Mie "carissime" donne (?????) ... state fresche a ciarlare del nulla ed a belare come dementi ... le chiacchiere se le portano il vento ... ah ... dimenticavo, siamo noi quelli che FACCIAMO I FATTI!!!
Voi ne usufruite soltanto ... e anche male!
Vergonatevi!
Sam.





24 commenti:

  1. Per il filosofo "evoluzionista" e il giornalista, proporrei una cura altamente convincente...
    All'amica che sostiene che "oggi" le donne "mettono in mostra" nel cinema internazionale (quando questo accade dall'alba dei tempi perché la donna praticamente non ha altro da proporre) domanderei se era in questo mondo negli anni passati, perchè se ha più di 18 anni vuol dire che è una ritardata mentale.

    RispondiElimina
  2. Buongiorno "Anonimo",
    ... beh ... forse ho approfittato un po' del termine "amica", in realtà non lo è, è solo la moglie di un mio caro amico che nutre una certa antipatia per me a causa del mio NON nascondere la mia antipatia per il genere "donna moderna" ... non permetterei che ad un amica venisse detto "ritardata mentale" ... ma con lei l'appellativo si addice.
    Pensa che m'ha detto (durante una conversazione) che: "Per voi uomini è semplice! Se una donna non vi sta bene l'ammazzate!"
    Capito che bassezza?
    Ad ogni modo ... questo ti fa capire come sia ottusa questa società!
    Vogliamo parlare dei film di 50anni fa'?
    La Loren??? Tanto per fare un esempio! Bella si ... ma anche brava!
    E pure in una recente intervista ha detto che anche ai suoi tempi c'era il maschilismo nel Cinema ... proprio lei che è "l'Attrice delle attrici", che ha spopolato oltreoceano e che grazie "al maschilismo nel Cinema" c'ha più soldi di me, te e Dio messi insieme!!!
    Demente pure lei!
    Alle donne sono state date le medesime possibilità dei maschi ... ma se non eccellono perché la colpa dovrebbe essere nostra? Non capisco!
    Il fatto è che certi soggetti (e sono moltissimi, diciamo la maggioranza!) non riescono ad accettare che uomini e donne sono DIVERSI! Semplicemente diversi!!! L'uomo generalmente possiede caratteristiche che la donna ignora e viceversa!
    Perché non accettarsi e convivere con serenità???
    Perché questa guerra che tiene banco da millenni???
    No perché se 'ste somare continuano così, noi una volta o l'altra cominciamo a DIFENDERCI e PURTROPPO, siccome l'unico modo che conosciamo (questo è un nostro limite) è l'imposizione della forza fisica e non certo il ricattino sessuale, la perfidia, il calcolo, la subdola sottrazione di figli, denaro e VITA ... che stessero attente a non tirare troppo la corda, che qui il limite s'è passato già da un pezzo!
    Senti questa frase da me sentita alla cassa di un normale Supermercato di campagna: "se non lo amassi veramente l'avrei già ammazzato da un sacco di tempo! Ma chi me lo ha fatto fare???"
    Hai capito che grande AMORE???
    E poi saremmo noi quelli che amano in modo malato!!!
    Ciao, grazie e buona giornata.
    Sam.

    RispondiElimina
  3. Madre uccide figlio di 9 mesi: "L'ho gettato in mare, pensavo fosse malato"Ha confessato la mamma di Bordighera: "Sono stata io. L'ho portato al largo, a nuoto, a Bussana. Poi l'ho annegato"

    RispondiElimina
  4. Ciao Sam, penso che certi uomini scrivano libri provocatori solo per rubare per un attimo la scena, per vanagloria. Vogliono fare gli alternativi. Secondo me nessuna persona intelligente presta realmente loro ascolto. Un saluto.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno e buona domenica Aldo e Luigi.
    Aldo ... lo dico e lo ripeterò fino a che campo: maschi e femmine sono due facce della stessa violenza ... con la differenza che gli uomini, quando ammazzano e compiono gesti così disumani, poi hanno il buon gusto di suicidarsi.
    Invece le donne ne escono come star grazie ai media che ci montano su' un infinità di impalcature tanto gustose a questa società!
    Grazie Aldo e ciao.
    Luigi ... non credo di essere del tutto d'accordo con te ... vedi ... anch'io, quando nel mio piccolo, notavo quanto i media stavano ingigantendo il "dementicidio" e di pari passo oscuravano o insabbiavano casi di altrettanta disgustosa violenza ma per mano di donna ... dicevo a me stesso: "Ma chi vuoi che ci caschi a 'sta cavolata ... perfino i dati più accreditati sbugiardano ciò che i media vogliono farci credere ... solo un fesso non lo vedrebbe!" ... e invece, come ben sai, a pensare che la donna è SEMPRE e COMUNQUE la vittima e l'uomo è il carnefice ... lo son tutti!!!
    Per "tutti" intendo la stragrande maggioranza ovviamente.
    Io i giornalisti li odio, perché riescono a plasmare l'idea generale e sono responsabili di una deviata percezione di ciò che è vero! Ricordi i tantissimi casi di cronaca dove si riporta di infanticidio, violenza sugli uomini, sugli anziani e perpetrati da donne? Giusto il tempo di una fugace notizia e poi tutto va messo come polvere sotto un tappeto.
    Per contro ... ci sono la maggioranza dei casi di violenza contro le donne che sono talmente esasperati dai media che se ne parla in ogni dove! I giornalisti lo sanno, sanno benissimo a che tipo di pubblico si rivolgono e l'accontentano vendendo l'impensabile. Un pubblico ormai figlio della disinformazione, incapace di fare un pensiero compiuto senza "infezioni" di sorta, incapace di schierarsi e di essere anti-conformista; prevalentemente donne ... guarda i salotti della TV pomeridiana ad esempio e vedrai che è spaventosa l'influenza mediatica che espone l'uomo nella peggiore delle sue accezioni.
    E' un autentico schifo!
    E quel che più mi spaventa è che la maggior parte di questi "commentatori" è gente che ha studiato, colta, preparata, abituata a farselo girare il cervello ... eppure...!
    Mah.
    Che dirti?
    Spero sinceramente di sbagliarmi e che invece abbia ragione tu e che forse ci rimane qualche sprazzo impalpabile di fiducia a cui aggrapparci verso questo sistema marcio!
    Buona domenica e grazie anche a te.
    Sam.

    RispondiElimina
  6. Salve, Sam,
    hai perfettamente ragione, e lo si può notare anche nei recenti casi di cronaca: quando c'è un uomo sospettato scatta la caccia all'orco, con una donna ci si interroga su depressione,passato difficile e giustificazioni varie.
    Quella sul "femminicidio" poi è una delle più grandi mistificazioni degli ultimi anni, e i dati lo dimostrano.
    Io mi chiedo come reagirebbe una donna se vedesse campagne pubblicitarie come quelle fatte per criminalizzare gli uomini (perché quello sono!) invece che sul "femminicidio" sull' "infanticidio".
    Sai quelli slogan del tipo "in Italia il posto più pericoloso per una donna è in casa con il suo compagno" sostituito da "il posto più pericoloso per un bambino è in casa con la madre".

    Nessuno

    RispondiElimina
  7. Ciao "Nessuno" e buongiorno a te.
    Invece io mi chiedo come diavolo faccia questa "rosea" (rosea come le scrofe appena lavate ... ogni riferimento alla donna odierna è assolutamente voluto... n.d.r.) società a non riuscire a vedere quanta disparità c'è oggi tra i sessi!
    Ovunque "Nessuno", OVUNQUE ti giri vedi che il mondo è completamente al servizio di "sua maestà la donna".
    Noi non esistiamo!
    Un esempio recente?
    Io vado matto per i motori, moto per lo più, ed ogni tanto mi concedo un giornale motociclistico, non so se hai presente ... bene ... scopro che la Honda, mette in vendità scooter e moto (di bassa cilindrata e facilissime da guidare perché 'ste tonte non sanno stare su 4 ruote tu figurati su due che diavolo possono combinare, è un immagine agghiacciante!!!) regalando bauletti, specchietti ed altri accessori ROSA ... """GRATIS"""! Ora ... se io maschio mi compro la moto, il bauletto lo pago tutto, se lo voglio dello stesso colore della moto ... pago, se voglio gli specchietti retrovisori ... che so' ... "stile carbonio" tanto per dirne una ... pago!!! E stessa cosa per tutti gli accessori che voglio installare sulla moto ... invece alle donne ... gli stessi accessori sono regalati, perché donne!!! Solo perché nate donne, nessun merito, nessun guadagno o conquista """""NIENTE""""" ... eppure!
    Glissando sul momento della trattativa, dove, se io cerco di spuntare un prezzo scontato ... mi dice male ma se a chiederlo è una donna con fare "puttanesco", poppe in vista e qualche complimentino al maschietto bavoso ... gli danno la moto gratis, un corso di guida sicura, R.C.A. pagata per sempre, esenzione bollo ... e pure la scatola dei preservativi avanzati dalla sera prima con l'addetto vendite della concessionaria ... visto mai a quella gli venga voglia di comperarsi anche un diamante!!!
    Eppure ... nessuno le nota queste cose, nessuno che ne parli liberamente o che mostri civilmente il proprio dissenso in merito a queste EVIDENTI disparità.
    Perché vedi "Nessuno" ... questa totale e lampante disuguaglianza nel trattare le donne e gli uomini parte da cosette banali come quella appena citata all'affidamento di un figlio o ad una condanna per infanticidio.
    Ma noi zitti!!!
    Finchè dura questa pacchia che se la godano le donne, perché se un bel giorno cominciamo ad alzare la testa noi altri ... altro che terza guerra mondiale!!!
    Ok ... grazie e a presto.
    Sam.

    RispondiElimina
  8. nn ci posso credere 600 euro al mese per sei mesi alle mamme lavoratrici,nn ci posso credere

    RispondiElimina
  9. E ti stupisci?????
    Eccole le donne al governo!!!
    Chiudono aziende ogni santissimo giorno trascinando con sé strascichi di disumana tristezza, suicidi, famiglie sul lastrico e chi più ne ha più ne metta e 'ste quattro puttane in parlamento a suon di ricatti tipicamente femminili ecco a che pensano!
    Io lo dico per davvero: che 'sti 600€ se li spendessero tutti in medicine!!! E questa volta non scherzo! Perché di donne suicidate per la crisi finora non se ne son sentite le pore cocche!!! E grazie! loro hanno il maschio da spremere! Quanto fate vomitare donne, mammamia!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  10. E a te che scrivi "ben vi sta uomini" io ti mando sonoramente al diavolo. Perché "nell'altro posto" ci sei stata così spesso che per progettare il traforo del Gran Sasso si sono ispirati a te!
    Puttana!
    Sam.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonsera,
      bravo che ti fai rispettare Sam. Buon
      Natale a tutti e buon Santo Stefano già che ci siamo! Un saluto

      Elimina
  11. Auguri di buon natale a te Sam a Noorm e a tutti!
    LO

    RispondiElimina
  12. 4 ore fa - Macerata, madre uccide figlio 13enne a coltellate “Contenta di averlo fatto, volevano portarlo via”.

    Ma le donne sono buonissime...

    Buon... Natale!

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Luigi,
    ... se mi "faccio rispettare"?
    Ci puoi scommettere la pensione (tanto per quello che vale de 'sti tempi)!!!
    E non mi faccio rispettare solo al riparo da questo schermo, io non concedo sconti manco a mia madre, sta a vedere tu che pure da me si devono aspettare un po' di galanteria 'ste donnacce!!!
    Come se non bastasse già tutta l'opinione pubblica piegata e sottomessa a 'ste schifose violente!!!
    Mah ... non pensiamoci ma ... sarebbe bene che cominciamo ad alzare la voce anche noi altri!
    Se lo facessimo in 2 anni il mondo sarebbe pieno solo di donne votate alla copulazione sfrenata ed a servirci come delle schiave!
    Neanche tanto male però, che ne dici?
    Ironicamente (ma tanto le dementi manco se lo scrivo lo capiscono) ... Sammy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone feste anche a te Luigi.
      Sam.

      Elimina
  14. Buongiorno anche a te Aldo!
    Ed anche a te Buone feste.
    Ma dai ... non essere così assolutista! (faccio sarcasmo)
    Se la pora cocchina demente ha compiuto un gesto del genere sarà stata depressione post (molto "post") partum!
    Oppure vattela a pesca che troveranno adesso i media per "giustificare" la dilagante violenza femminile.
    Magari potrebbero dire che è una manifestazione virale ed il contagio, guarda un po', viene proprio da noi maschi!
    Hai sentito al funerale di quel bambino ammazzato strangolato da quella puttanaccia si sua mamma?
    O meglio ... della sua genitrice biologica ... perché la "mamma" è un'altra cosa.
    Il pretaccio che ha espletato la funzione ha detto che solo "un folle" può ammazzare suo figlio!
    E certo!!!
    Le schife ammazzano figli (maschi guarda un po') ogni santissimo giorno e sono pazze, incapaci di intendere e di volere (come se servisse un infanticidio per rendersi conto che le donne SONO incapaci di intendere e di volere ... per natura!!!) ... "una deviazione psicologica", "depressione", "anni ed anni di sofferenza accanto ad un uomo MOSTRO" ... e possiamo aggiungerne quante ne vuoi.
    Se invece un uomo accoppa una donna che l'ha VERAMENTE PORTATO ALLA PAZZIA ... massimo della pena, femminicidio, lapidazione mediatica (anche senza prove) e chi più ne ha più ne metta!!!
    Che schifo.
    Lo sai???
    Mi capita sempre più spesso di misurare la violenza femminile che, lasciamelo dire, è più perfida e diabolica di uno schiaffo maschile.
    E quando sento: "ennesimo caso di femminicidio" ... sai che dico?
    "Una in meno!!!"
    Non me ne frega manco più, perché nel 99% dei casi si tratta di donne che hanno talemente esasperato quell'uomo che non solo l'ha ammazzata ma poi s'è pure suicidato!!!
    Invece quando a commettere violenza sono loro ... hanno la "dissociazione psicologica" povere cocchine incomprese!!!
    Meglio morte che vive 'ste assassine di bambini.
    Leggevo su un sito che in Inghilterra il 77% delle violenze sessuali e molestie subite dai bambini maschi è perpetrato dalle donne e di questo 77 il 61% proprio dalle loro madri!!!
    Hai una vaga idea dell'orrore che questi piccoli soffrono??? E che quei gesti se li portano dietro fino al loro ultimo respiro???
    E allora """""SE""""" è così ... evviva il femminicidio!!!
    Altro che maschio carnefice e femmina vittima, come no?!
    Ciao Aldo e buone feste.
    Sam.

    RispondiElimina
  15. Ciao Sam, sono Tiffany. Come vedi sono ancora sulla Terra, viva e vegeta. Ho pensato spesso di tornare a leggere il tuo blog, ma non l'ho fatto per tanto tempo, volutamente, perchè avevo bisogno di pensare se fosse giusto o meno farlo. Se fosse giusto o sbagliato per me. Perchè, per me, è stata un'esperienza importante, un'esperienza da cui ho imparato tanto.
    Quella Tiffany che ti commentava in maniera così "ligia", che sperava di essere nelle tue grazie, non c'è più, ormai.
    Sono capitata sul tuo blog in un momento sbagliato; oppure sono capitata sul blog sbagliato al momento giusto. Non lo so. In quel periodo era come se mi mancasse qualcosa che in tutte quelle parole riuscivo a trovare; oppure semplicemente trovavo quello che volevo, leggendo tra le righe quello che volevo leggere io. Io, rileggendomi oggi, mi ritrovo solo in parte in quello che scrivevo. Quella era solo una parte di me. Quella che volevo mostrare. Quella giusta per questo blogger bisbetico che mi era tanto simpatico. Non è stata ipocrisia, però, la mia. Non dire questo.
    Dopo essere stata assidua frequentatrice del Cheers per mesi, quando ho chiarito alcuni aspetti della mia vita, ho riflettuto, sono maturata, è stato come se detestassi me stessa per aver cercato rifugio qui, per non aver affrontato di petto i problemi anzichè crearmi un alias. E ci ho messo una pietra sopra, un macigno.
    Ma, come tu da sempre sostieni, le donne sono dementi!
    Poi però, pur non commentando, ho continuato a leggere il blog per un periodo, perchè era come se dovessi scalare il metadone pian piano. Devo rimproverarti, però, Sam! Non mi è piaciuta tutta quella montatura su Titty, e tu sai a cosa mi riferisco perchè sei un uomo intelligente. Lì sei stato cattivo, e non dire che mi invento le cose. Ho capito che cercavi di stuzzicarmi, ma ho tenuto duro. Hai calcato la mano su un tasto su cui non dovevi. La tentazione a risponderti per le rime era fortissima. Troppe coincidenze, troppi aspetti in comune sottolineati e buttati là così, per ferire, ma io non sarei mai scaduta così in basso. Chissà, forse era la rabbia nei miei confronti a farti scrivere certe cose, ma io credo che tu abbia forzato troppo la mano. In ogni caso, il blog è tuo, quindi...
    Nel frattempo, anche io ho messo su un blog, sai? Anzi, a fare bene i conti quattro, ma è una lunga storia. Tutt'ora ho un blog, ma non ho effettuato l'accesso con il mio account perchè devo ancora decidere se voglio essere ri-trovata.
    In ogni caso, accedendo a Blogger, la prima volta, a marzo del 2012, mi sono resa conto del fatto che tu potessi monitorare tutto e mi sono sentita un po' stupida, perchè ho capito che sapevi quando leggevo, cosa leggevo, cosa cercavo... ma nello stesso tempo mi sono anche ricreduta su tante situazioni.
    La cosa che tu non hai mai capito di me, del mio, come dicevi sempre "insinuare" particolari sul tuo conto, è che in realtà, tu hai scritto un po' tutto sul tuo blog, ed io, a tempo perso, ne avevo letto ogni singolo post. Semplicemente, tu te ne eri dimenticato. So che la cosa che detesti di più in cucina è l'aneto, non perchè io ti conosca, ma perchè l'avevi scritto tu! Il demente, eri tu, a non ricordartene. Poi, sapendo come ti chiami, non ho dovuto fare altro che digitarlo su google e, non so se ci hai mai provato, ma escono un sacco di informazioni sul tuo conto (che ho tenuto per me, ovviamente). Sarò stata un'impicciona, certo, ma se tu avessi saputo la mia identità non avresti fatto la stessa cosa?
    In ogni caso, veniamo a noi. Veniamo ad oggi. Sto mettendo a posto tanti capitoli della mia esistenza. Sono arrivata a quello che riguarda te e questo blog.
    (continua)

    RispondiElimina
  16. In una mezz'ora ho scorso brevemente i post che mi ero persa, ma soprattutto, con la funzione ctrl+f ho ricercato "Tiffany" per capire se ogni tanto fossi stata nominata, perchè e se mi serbassi rancore. Siccome ho visto che non hai mai scritto un post intitolato "Tiffany la stronza", ho pensato di scrivere questo commento.
    Non ti ho scritto una mail perchè so che non ti piace.
    Comunque vorrei dirti che mi devi i diritti d'autore per aver usato il termine "Tiffanyte" e "Tiffanyte acuta", poi voglio anche dirti che ho capito solo quando sono diventata una blogger che cosa significa avere un blog, ricevere commenti, avere follower che ti chiedono più di quello che vuoi dire, che sono sgarbati, invadenti; ma ho avuto anche il piacere di vantare follower simpatici, discreti, a posto, confrontarmi con loro su tanti argomenti sempre in modo lecito e sincero.
    So quanto è bello essere letti e ricevere commenti; so quanto è spiacevole quando il commento del lettore che aspetti non arriva, perchè, un po', è proprio per lui/lei che scrivi.
    In ogni caso, Sam, scusa se mi sono comportata male, ma era l'unico modo in cui, allora, potevo comportarmi.
    Puoi leggere questo commento e cestinarlo, oppure pubblicarlo, non è importante, l'importante è che tu lo abbia letto per bene.

    Spero che la tua vita scorra tranquilla, con o senza dementi al tuo fianco.

    Ciao
    Tiffany

    p.s. saluta LO, Stella Stellina, Norm, Betta (e Girasole) da parte mia.
    p.p.s. sì, sono io che mettevo lo zucchero nel sugo! ;)

    Che faccio? Pubblico?... Ma sì...

    RispondiElimina
  17. Tiffanyyyyy??????????
    Non ci credo!!!
    Ma dove diavolo eri finita?
    Ascolta, vorrei cominciare la mia risposta più o meno come hai fatto tu col tuo commento; ovvero ... dicendo tutto ed il contrario di tutto.
    Così: mi fa molto piacere rileggerti, ma anche no!
    Oddio ... mi sembra di parlare come una donna, ma d'altra parte, se quando parlo con voi altre non abbasso la mia attività cerebrale come dannazione faccio a farmi capire???
    Scherzo dai.
    No è che, mi fa' piacere rileggerti, mi fa' piacere apprendere che molte cose siano maturate in meglio ma ... mi dispiace averti lasciato un ricordo di me non proprio piacevole.
    Ora Tiffany ascolta bene: sei "tu" che, sebbene molto attenta, non hai capito di me una delle cose più evidenti: io se c'ho da dirti qualcosa lo faccio e basta, senza "se" e senza "ma", non mi nascondo, non faccio insinuazioni nè uso tranelli.
    Io di questa Titty non ricordo proprio una beata e se ho detto qualcosa che ti facesse credere che mi riferissi a te ... beh Tiffany ... sei solo stata colta dal tipico atteggiamento femminile che vi vede sempre protagoniste anche dove proprio non lo siete.
    Parli di "cattiveria" e di "intenzione di ferirti" ... a me??? Io addirittura "arrabbiato" con te???
    Oh Tiffany ... tu di me non hai capito proprio niente!
    E ... fammi capire: cosa avresti fatto di così "grave" da farmi parlare dettato dalla rabbia???
    E' pazzesco ... o io mi sono perso qualcosa oppure tu stavi vivendo un periodo difficile e stavi con la coda di paglia.
    Guarda Tiffany, se fossi stato "arrabbiato" davvero ... da' retta, te ne saresti accorta ... eccome!
    Sei sparita da un giorno all'altro, io ti ho detto (se ricordo bene) che "almeno un saluto potevi farcelo" e poi sei sparita di nuovo!
    E allora???
    Se dovessi portare rancore a tutte quelle persone che spariscono da un giorno all'altro avrei 12 ulcere per cm°!!!
    Mah!!!
    Continua...

    RispondiElimina
  18. E mi stupisce molto questo sai?
    Perché tu dovresti saperlo bene quanto sono diretto e risoluto, vabbe' che sei una donna ma sei anche mooolto intelligente e scaltra, ma scambiarmi per uno smidollato che "usa" certi mezzucci per comunicare il suo dissenso o giudizio o quel che è ... lo trovo al limite dell'offensivo.
    Ma non fa' niente, non stare a pensarci.
    Passiamo oltre ... quindi anche tu hai un Blog.
    Ascolta ... senza fare tutto 'sto mistero che a me me da' uggia ... se lo vuoi condividere con noi, con me ... sentiti libera; non posso assicurarti che lo seguirò assiduamente perché me ne manca proprio il tempo materiale, ma una sbirciatina potrei darla.
    Lo considererei come un invito fatto da una cliente del mio Bar a vedere una sua mostra di pittura!
    Altro punto: E CHE SIA CHIARO COME IL SOLE ... IO NON HO MODO DI "MONITORARE" UN BEL CAVOLO DI NIENTE!!!!!!!!!! IO POSSO VEDERE SE IL MIO "PUBBLICO" MI SEGUE DA GOOGLE O DA ALTRI MOTORI DI RICERCA, NON SO' CHI E' CHE MI LEGGE SE NON IL NUMERO DEI LETTORI, LE STATISTICHE E I SITI CHE MI SEGUONO!!! IO NON SO' CHE DIAVOLO DI BLOG HAI TU, MA IO """"""""""NON"""""""""" POSSO VEDERE UNA BEATA FAVAZZA DI NULLA!!! Per cui sono stato all'oscuro delle tue visite.
    Inoltre Tiffany ... io non ho tempo di stare dietro a 'ste minchiate! Io vivo in campagna e qua' si fatica da buio a buio, e nel mio caso, visto che ho la luce pure nella serra, anche di più ... figurati se mi metto davanti al computer a curiosare se mi leggi tu o Giovanni Apollinare D'Agostino!!!
    E poi francamente non me ne importa proprio nulla.
    Sono cambiate molte cose su questo Blog, non in meglio no.
    Purtroppo.
    Ma era implicito che accadesse, dopotutto a partecipare alle discussioni erano prevalentemente donne, quindi direi che fosse più che scontato che quell'aria da vecchio Pub dove tutti vogliono essere amici sarebbe scemata via via.
    Mi dispiace ma i FATTI mi danno ragione e ne ho da vendere!!!
    Continua...

    RispondiElimina
  19. In quanto al tuo "insinuare" ... vedi ... è vero, lo riconosco, sono io che ho scritto molte cose di me, un po' per leggerezza (ma chi se l'aspettava che a seguirmi ci fossero gli X-Files, Colombo, Dilan Dog e l'Ispettore Clouseau???), un po' perché più che "demente" sono un po' tonto ed anche qui ... era implicito che accadesse di stuzzicare la curiosità delle scim... scusa, delle donne.
    Tuttavia ... la curiosità, se fine a sé stessa, ci starebbe pure, ma (e forse mi sbaglio) è che tu mi davi tutta l'aria di quella che leggendo che io fossi allergico all'aneto, ti sfregassi le mani ed in cuor tuo dicessi: "Bene ... mi si presenta una bellissima serata! Sammy detesta l'aneto!!!!!!!!!! E chi ci dorme stanotte!!! Ora mi accendo uno spinello e lo aspiro dalla parte accesa, poi scuoio la gatta del vicino, metto su' un CD dei Black Sabbat e mi bevo una tisana di trippe di coniglio!"
    Ok sto esagerando ma ... hai capito cosa voglio dire ... è che c'era del morboso in certi commenti capisci?
    Anche questo: tipico atteggiamento femminile ... sulla vostra morbosità si basa il fatturato e l'introito di tutta l'informazione nazionale e dei media.
    Altro aspetto ... io c'ho provato a digitare il mio nome su Google ma ... proprio nulla!!! Io non esisto se non come Sam Malone!
    E se tu sei così abile al computer, tanto da aver trovato traccia di me ... e strachissene ... io non ho proprio niente di cui vergognarmi né nascondermi!!!
    Ma è molto probabile che tu ti sia imbattuta in un mio omonimo. Peggio per lui (scherzo).
    Tiffany, Tiffany, Tiffany ... "se io avessi saputo la tua identità...?"
    Credimi ... avrei solo ed esclusivamente dato un nome a "Tiffany"!
    Ci puoi scommettere la pensione!
    Una mia amica, qualche giorno fa', mi ha detto che era tutta contenta perché l'avevano trasferita in un nuovo ufficio. Più bello, arioso e bla' bla' bla'.
    Poi la rivedo venerdì e mi fa': "Sammy, allora domani sera fai un salto da noi per brindare?"
    Ed io (giuro su dio che è vero): "Brindare a che??? Che diavolo di festa c'è ancora dopo la befana?"
    E lei stizzita: "Ma come ... non t'ho detto l'altro giorno che sono stata promossa?"
    Ed io: ""Promossa"??? Tu m'hai detto che avevi un nuovo ufficio, se ricordo bene!"
    Tiffany ... io non do' peso alle cose di chi mi guarda negli occhi tu figurati se mi metto a curiosare di te o qualcun'altro.
    Vedi ... se tu (un "tu" generico) mi dici che sei alle stelle perché hai avuto una promozione e attacchi con l'inutile femminile bla' bla' bla' ... io non mi accorgerei di te manco se corressi con un tacco 12 su un piede ed una pinna da immersione in un altro, se fossi tutta nuda e con in testa una cesta infiammata di canne da fiume!!! Se invece mi dici qualcosa di "veramente" importante, allora mi ricordo pure le parole esatte che hai usato per dirmelo, il tempo che faceva fuori, il vestito che portavi e tutto il resto.
    E' come se la mia mente facesse un rapidissimo esame di ciò che ascolta e durante una normalissima conversazione il cervello dicesse:
    "Minchiata"
    "Stpupidaggine"
    "Cretinata"
    "Minchiata"
    "Minchiata"
    "Atroce menzogna!"
    "Minchiata"
    "Minchiata"
    "CHE DIO TI FULMINI QUANTO STRADANNATO DIAVOLO PARLI, PRENDI FIATO! MI SANGUINANO LE ORECCHIE!!!"
    Continua...

    RispondiElimina
  20. Poi il discorso arriva a: "Sai Sam, ultimamente sono un po' preoccupata per questo o quell'altro..."
    E allora il cervello s'accende e va' a pieni giri!
    Capisci cosa intendo?
    Mo' tu dimmi se io sono il tipo di uomo che si mette lì per ore a spulciare su un computer per vedere se Tiffany c'ha per nome Genoveffa La Tardona!
    Andiamo Ty' ... ma per chi mi hai preso?!
    No Tiffany, non ti serbo alcun rancore e non ne ho motivo alcuno. E perché mai dovrei avercela con te?
    Mah.
    La "mail" ormai non la uso più. Hotmail mi dava tanti di quei problemi che alla fine l'ho abbandonato a sé stesso quell'indirizzo e non saprei nemmeno come accederci di nuovo perché non mi ricordo la password e perché vogliono numeri di telefono per ridartela!
    Tonto si ... ma mica mi voglio ritrovare ad essere importunato da signorine mezze sceme che mi propongono questo o quell'altro abbonamento etc.
    Quindi...
    Bene ... allora "ben ri-trovata" Tiffany, spero che tu ed i tuoi cari stiate bene.
    Ti auguro una buona domenica.
    Sam.
    PS: perdonami ma io non ti saluto proprio nessuno, ma manco per sogno.

    RispondiElimina
  21. PS: stai tranquilla e sii serena Tiffany, non mi hai fatto nessun torto e non c'è nulla che tu debba sentirti di "rimettere a posto" con me. Forse giusto con la tua testa, ma quello è affar tuo.
    Scherzooooooooo!
    Spero che tu non abbia perso l'ironia.
    PPSS: io non l'ho capito bene ma, questa tua "visita" era per tornare a stare con noi oppure era solo per chiudere definitivamente un capitolo di quella vita che senti non appartenerti più?
    No perché, con voi altre è sempre meglio chiedere per bene ... ..... ... e non è detto manco che vi capiamo.
    PPPSSS: come sta la tua bambina?
    Vivi bene Tiffany.
    Sam.

    RispondiElimina
  22. In merito a questo tuo ultimo commento, le risposte sono:
    - no, non l'ho persa, anzi!
    - dipende, ci devo pensare
    - bene, grazie :)
    - anche tu, Sam.

    Tiffany

    RispondiElimina