venerdì 5 ottobre 2012

Le donne ... allo specchio.

Raccapricciante!!! Queste considerazioni sono solo il frutto del leggere due articoli dalla mia fonte preferita “Libero Donna” … uno dice che hanno scoperto perché la donna diventa anoressica e l’altro perché la donna non si piace allo specchio! Rispettivamente perché la prima metà è scema e la seconda perché ha penosamente ragione! Ma nel dettaglio … sembra che le donne che soffrono di anoressia hanno un disturbo al cervello … (ma guarda un po’) … che distorce la loro immagine! Uno può dire: “Sam … ma l’anoressia è un problema serio!!!” Si … lo so’ … ma voi mettetevi nei miei panni! Dico … domani mattina, mentre mi raderò … improvvisamente e misteriosamente guarderò un uomo splendido, bellissimo, occhi profondi e sguardo magnetico … mi stupisco, penso che il Gin della sera prima fosse andato a male e mi guardo meglio, nello specchio più grande e … scopro che quel cicciottello di un tempo è sparito lasciando spazio ad un avvenente 40enne palestrato, un pizzico brizzolato, fisico da 10 e piglio da piacione! Ora … non credo che avverrà mai … seleziono bene il mio Gin … ma se mai dovesse capitarmi una cosa del genere io corro alla neuro rivendicando un’immediata cura intensiva che mi faccia tornare come prima; invece le donne ci si ammazzano perfino! E ci voleva una ricerca per capire che una parte del cervello delle donne non funziona???!!! Ridicolo! Poi … “il 50%” delle donne non si piace allo specchio … il restante 50 cos’è cieca? Le donne che si piacciono allo specchio sono quelle svaporate, montate e che se la tirano a dismisura e con cui io non condividerei nemmeno mezzo secondo della mia vita … il resto sono quelle che dopo innumerevoli “ritocchini” hanno … per un mero e fatuo istante … l’illusione di piacersi! Leggo: “Il 20 per cento delle donne che va sotto i ferri ha disordini psichiatrici e di queste l’80 per cento è depressa!” … in pratica il 100% … o mi sbaglio??? Avete presente l’agghiacciante domanda: “come sto?” … scappate!!! E’ meglio … non esiste cosa che voi potreste dire che non la rimanderà a frugare come una nevrotica pazza tra i cassetti del suo maledettissimo e sconfinato guardaroba!!! E’ capitato anche a me di soccombere a questa domanda e … Demenza: “Sam, come stò?” Sam: “In piedi!” Demenza: “Ora che hai detto la tua stupidaggine … come mi trovi?” Sam: “Sei un cancro!” Demenza: “SAAAMMM!!!???” Sam: “ma tanto pure se ti dico che sei la sventola più deliziosa del pianeta tu non ci credi!!!” Demenza: “Lo credi davvero?” Sam: “Ma certo … del pianeta delle scimmie però!” Demenza: “Ma Sam … sei un mostro!!!” Sam: “Esatto … sono un mostro e mi accetto per quel che madre natura m’ha dato … ma tu perché fai tante storie? Dobbiamo soltanto andare a trovare degli amici di vecchia data!” Demenza: “Per te è facile, infili una tuta, ti fai la barba e sei bello che pronto … ma noi donne siamo diverse!” Sam: “Si, siete sceme … ecco perché!” Demenza: “Saaaaaaammmmmmm!!!???” Non ti chiederò mai più nulla!” Sam: “Lo giuri?” Demenza: “Tu sei un cinico, un insensibile … ma perché?” Demenza: “Sei insensibile … tu non mi capisci!!!” Sam: “Ascolta … e ascoltami attentamente ….. sai quand’è che tu mi appari nel tuo più pieno splendore, sai quand’è che guardandoti risvegli in me pensieri, emozioni e sensazioni fantastiche, sai quand’è che io riesco a cogliere la vera essenza della tua grazia, della tua bellezza, della tua dolcezza e della tua irresistibile femminilità? Quando sei nuda! E pure senza trucco!!! Figurati tu se io ti trovo attraente con 1500euro di minchiate addosso per nascondere la tua bellezza!!! Hai capito adesso? Non dico che tu debba andare in giro nuda … dico che tutte queste alterazioni del tuo reale aspetto t’imbruttiscono da morire!!!” Demenza: “Lo pensi davvero? Sei così dolce!” Sam: “Si! Ma ora copriti che mi si ripropone il pranzo!” Che dire? E’ così … tutte queste macchinazioni, questi sotterfugi, questi “trucchi”, queste “malattie”, questo narcisismo sfrenato … ma a che servono se non per alimentare l’ego di una donna vanitosa? Vivete la vostra quotidianità apparendo sempre artefatte, innaturali e in pompa magna ed è esattamente quello che avrete … un uomo che bada solo al vostro aspetto senza tener conto di quello che realmente siete come persone; d’altro canto se vivete con genuinità e serenità il vostro aspetto “acconciandovi” solo di “acqua e sapone” allora è molto più probabile che chi si innamorerà di voi vada un po’ oltre l’attrazione fisica e ricercherà in voi quelle qualità che lui non ha per natura. E’ bella ‘sta ricerca … il 20% delle donne ha disturbi psichiatrici e il restante 80% è depressa! Mi dite quante possibilità restano ad un uomo di incontrare la donna giusta? ZERO! Sam.

18 commenti:

  1. Ciao Sam e a tutti, hai vangato dal cuscino l'ospite notturno?
    Non era senz'altro gradito lo immagino, però un gran salvatore!
    Senti Sam, io preferirei togliermi dalla massa e quindi far parte del 20% delle donne con disturbi psichiatrici...se non c'è una terza opzione da valutare...perchè proprio depressa no, matta sì mi calzebbe di più, triste e giù di morale tutti i giorni sarebbe dura da sopportare...troppo noiosa!
    Io mediamente, quando mi guardo allo specchio sono clemente verso il mio aspetto riflesso, forse perchè riesco a vedere oltre l'immagine...guardo dentro ai miei occhi e cerco un pò di gioia, in genere faccio delle facce buffe...e anche le più brutte possibili, così almeno accennando subito dopo un mezzo sorriso posso dirmi :"vabbè dai, non sei del tutto una cozza..."!!!
    Credo che tenersi un minimo sia un atto di rispetto prima verso se stessi e poi verso la persona che ci stà accanto, ogni donna dovrebbe fare un pò di sport per tenersi sù...diciamo nel vero senso della parola...cioè per contrastare con grinta l'inesorabile forza di gravità...anche perchè, fare attività fisica fà bene al corpo e alla mente...poi il resto vien da sè...penso che nessun uomo voglia accanto a sè una donna appena uscita dalle caverne, in più dopo 2 uscite a cena, cmq se c'è un pò di cervello sotto la cotonatura si capisce, a proposito lo misurate "il cervello" a metro, a peso o a volume? tutto in millesimi si capisce...
    Ah, povere noi dove andremo a finire, intanto domani me ne vado a ristrutturare la chioma e mi sentirò, pischiatricamente parlando, euforica a 1000...come le montagne russe raggiunto l'apice della follia, godrò per un pò la parabola discente verso il picco opposto...
    Cmq stà cosa dello specchio è proprio brutta, nessuna donna riesce a vedere sè stessa per com'è...veramente...e a quella disgraziata dello specchio ne dici di tutti colori...poveraccia!
    Ritornerò non temere, o tornerà quella dello specchio? chi lo sà...
    Ciao Sam.
    RaffaellaR


    RispondiElimina
  2. Ciao RaffaellaR,
    ... prendersi cura di se' è giustissimo, per carità, ma quel che è inaccettabile è la malattia che le donne si fanno in merito.
    Certo, a nessun uomo piacerebbe avere accanto una donna appena uscita dalle caverne ... ma è l'esasperazione con cui la donna considera il suo aspetto ad imbruttirla!
    E poi ... credimi ... il 99,9% periodico delle donne che fa sport lo fa per apparire più bella ... la salute psico-fisica è solo un secondo aspetto, puoi giurarci!
    Ad ogni modo, posso assicurarti che chi ama qualcuno per davvero ... può fare benissimo a meno di certe sovrastrutture truffaldine come creme che nascondono le rughe, trucchi esagerati, vestiti provocanti etc.
    Ora devo salutarti, devo rientrare le galline, chiudere la serra, cucinare, mangiare, tramortirmi e poi guardare con Norm "Cucine da incubo" in TV ... ovvio, poi a nanna!!!
    Grazie e buona serata.
    Sam.

    RispondiElimina
  3. Divertente come al solito.
    Ma aspetta... il 20% delle donne ha disturbi psichiatrici e il restante 80% è depressa? Alla faccia del gene della felicità!

    Caparexa

    RispondiElimina
  4. Ciao a tutti! Non per fare sempre la maestrina, ma state cadendo in errore! Il 20 % delle donne che si rivolge al chirurgo soffre di disturbi psichiatrici e DI QUESTE, cioè di questo 20%, l'80% è depressa. Quindi non si fa riferimento al totale delle donne, 20%+ 80%, ma l' 80 % di quel venti. Pertanto secondo tale ricerca,se su 100 donne ,20 vanno dal chirurgo, l' 80 %, cioè 16 sono depresse!
    Girasole

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Lilith (Girasole),
    … ma si … è esattamente come dici.
    Infatti ho riportato fedelmente le parole dell’articolo perché si capisse bene e che il mio intento era quello di scherzarci su’.
    Beh … non sarà il 100%, ma se tra venti di voi ci dobbiamo raccapezzare tra delle sclerate e delle depresse … si insomma … che speranza abbiamo di trovarne una “sana” dal momento che quasi nessuna di voi si piace allo specchio?
    Scherzo ancora naturalmente … giusto un tantinello ma scherzo.
    Ti auguro un buon week end!
    Sammy.

    RispondiElimina
  6. Buongiorno Caparexa,
    … lo vedi?
    Ci hanno sgamato … io tentavo di imbrogliare facendo credere a tutti che tutte le donne sono dementi, e giusto il tempo di dirlo e m’hanno sbugiardato!
    Beh … me lo merito no?
    D’altra parte mica è vero che le donne allo specchio si fanno mille trilioni di miliardi di paranoie!
    Ma sono sicuro che c’è tra di loro anche chi la butta sull’ironico … le pazze!
    Ma dai che scherzo … le hai viste mai quando stanno per uscire di casa per un appuntamento importante?
    Sembrano morse da una tarantola grande come una mia gamba!!!
    Il marito sta lì sul divano, assolutamente pronto, giocherellando con le chiavi della macchina mentre guarda noiosamente qualcosa in TV e lei dall’ingresso fa: “Ma ti muovi? E’ tardi!!!” Lui si alza, spegne la TV, imbocca l’ingresso e lei sta ancora lì mezza nuda a controllarsi le doppie punte, le sopracciglia, il rimmel e tutte quelle altre demoniache scemenze che si mette addosso!
    Quanta pazienza ci vuole, mammamia quanta!!!
    Ciao Caparexa …
    Buon week end anche a te.
    Sam.

    RispondiElimina
  7. Buongiorno a tutti, finalmente un po’ di tempo per scrivervi.

    Sam, il tuo post mi ha divertito moltissimo e questi tuoi ultimi siparietti tra te e la tua ipotetica moglie Demenza, mi fanno impazzire.

    Ma ho anche riflettuto, io come ogni donna ho molta cura di me e mi specchio diverse volte al giorno, sicuramente di più di un uomo, ma mi sono chiesta perché lo faccio?
    Senti queste motivazioni, 1. Perché noi donne siamo delle insicure. 2. Perché l’immagine che vediamo allo specchio non è fine a se stessa ma va paragonata a quella di amica/collega/conoscente/moda ecc. 3. Perché voi uomini guardate solo certi tipi di donne.

    Dimmi cosa ne pensi. Carla

    RispondiElimina
  8. Buongiorno Carla e benvenuta sul Blog.
    Mi chiedi cosa ne penso … mumble mumble, vediamo un po’.
    Voi donne siete insicure? Si, di solito è così, ultimamente lo mascherate molto bene ma in fin dei conti siete e rimarrete sempre il sesso debole.
    Voi donne sottoponete la vostra immagine a milioni di paranoie? Si, anche questo è innegabile e forse dipende proprio dalla vostra debolezza.
    Noi uomini guardiamo solo certi tipi di donne? Uhm … non lo so’.
    Vedi … se ci si para davanti una donna prosperosa, bellissima, avvenente ed elegante … ovvio che la guardiamo!
    Ma non è la stessa cosa che fate anche voi donne? Non lo negare!
    Vedi … se uno come me va in giro per il centro di sabato sera con i capelli in fiamme, non desta alcun interesse, né nelle donne né nei Pompieri!
    Ma se a passeggiare per il centro c’è il Clooney … tutte lì a sbavargli dietro come piccole dementi!
    Possiamo negarlo?
    Non credo!
    Ciao e grazie,
    Sam.

    RispondiElimina
  9. Ciao Sam, come butta da quelle parti???
    C'è un silenzio tombale...
    Solo un saluto, buona serata!

    RispondiElimina
  10. Buongiorno a tutti …
    ciao RaffaellaR, lo sai? Sei stata l’unica in questa mia assenza forzata a dare almeno un saluto … lo apprezzo, grazie.
    Si, come dicevo, ho avuto qualche giorno di lavoro straordinario da fare in previsione dell’autunno e dell’inverno e … quando rincasavo a sera inoltrata … beh … mi scuserete, ma ero così stanco e distrutto che il PC non lo accendevo neppure!
    Senza contare che questo groviglio di fili prima che sia operativo ci mette 40 minuti maledetti.
    Pertanto … nell’ordine: doccia, cena, nanna!!!
    Se il tempo regge io e Norm riapriremo il Cheers in taverna proprio in vista del mio compleanno … speriamo solo che la mia schiena regga.
    Ma … si, che fine hanno fatto tutti?
    Mah …!
    Ciao e ben trovata RaffaellaR.
    Sammy.

    RispondiElimina
  11. Ciao Sam
    Le donne allo specchio?
    50 si vede brutta, il 30% ha gli specchi deformati, il 10% beve e un altro 10% ha problemi di vista :D
    Un consiglio, non leggere "Libero Donna", fa venire l'ulcera :D
    Buon compleanno e saluta Noorm
    Ciao
    War Pigs

    RispondiElimina
  12. War Pigs,
    bello ritrovarti.
    Grazie per gli auguri anticipati.
    Scusa ma … “Libero Donna” farebbe venire l’ulcera???
    Ma se io mi ci flagello gli zigomi dalle risate!!!
    Senza contare poi che ogni singolo articolo dimostra inequivocabilmente quanto sia demente la donna e quindi, senza volerlo, mi danno quotidianamente ragione!
    Grazie War Pigs e buon pomeriggio,
    Sam.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Ciao Caparexa,
    ben trovato … ero giusto a raccogliere i cachi prima che i merli se li finivano!!!
    Bastardi!
    Dici che il 75% del personale televisivo Italiano è donna?
    Ehhh … questo spiega molte, molte cose!!!
    Ciao e grazie per la dritta.
    Sam.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  15. Buongiorno a tutti,
    lunedì scorso ero in ospedale per l’ultimo blocco antalgico di Normy … vi dico solo che siamo entrati alle 8 e ne siamo usciti alle 13:45!
    Così … in tutta quella noia … m’è capitato di scorgere un giornale su una sedia.
    Vado per prenderlo e sento che c’era qualcosa di sinistro e che le mani incominciavano a scottarmi … guardo la copertina e: “MIO DIO!!! MA E’ ‘Io Donna’!!!”
    Dico, ma con tutti i dolori di quei poveri cristiani ci dovevano mettere pure ‘sti giornali???
    Ma la noia era tanta e così, tentato dal voler trovare uno spunto per il Blog, cerco qualche titolo interessante e ne trovo uno che recita più o meno così: “Lo specchio, acerrimo nemico della donna.”
    Ok … “facciamoci qualche risata” … mi son detto ed ecco affiorare dalle righe penose di quel giornale, una bella lista di cavolate grosse e assai ridicole … ma forse vere? Non lo so’.
    Leggo che l’umore di una donna può cambiare anche solo in relazione all’immagine che vede di sé allo specchio.
    Insomma, se si vede brutta avrà una giornata così così, se si vede splendida avrà un buon minutino di buon umore … non di più, per carità!
    C’era anche una ricerca a sostenere questa cosa; figurati se mancava la scienza a dimostrare certe “vitali” considerazioni.
    Ma se fosse vero?
    E se davvero le donne sono così fragili da cambiare umore solo per il sentirsi belle o brutte?
    Ehhh … mica c’è tanto da ridere, dal momento che ormai la donna ricopre ruoli lavorativi che richiedono una grande concentrazione ed anche una buona autostima e sicurezza … come i chirurghi ad esempio, tanto per rimanere in tema Ospedaliero … dico, e se dovessi sottopormi ad un intervento e a farmelo è una racchiaccia che si maledice ogni volta che si vede allo specchio o peggio, se ad intervenire sul corpo del giusto c’è una straBBona che però non ha avuto il tempo di depilarsi e si sente “inadeguata”? Che mi combinano qua’ dentro ‘ste svaporate???
    Non c’è soluzione ragazzi … neppure mettere al bando gli specchi servirebbe a qualcosa … loro si specchierebbero sul lunotto posteriore della macchina che le precede causando agghiaccianti tamponamenti a catena!!!
    Mah … pazienza!
    Un saluto a tutti ed un augurio di buona giornata!
    Sam.

    RispondiElimina
  16. Ciao Sam e a tutti, mah, secondo me...e visto che son donna ha un certo peso la mia opinione in merito...dicevo, che è vero l'opposto, mi spiego con un esempio, quando suona la sveglia e apro gli occhi, sento già se sono serena, incavolata, irritata, stanca, delusa, contenta...pertanto messo giù il primo piede, in genere il destro, prenderà cosistenza la colonna sonora della mia giornata, quindi dopo poco raggiungerò me stessa allo specchio, così se mi sarò alzata bene vedrò un viso radioso e fresco, se mi sarò alzata male quella ruga sarà simile alla crepa della casa di campagna di mia nonna, quel poretto un cratere vulcanico, grigia in volto come una giornata di pioggia...lo specchio rifletterà il mio umore...
    Ma, quando mai noi donne ci specchiamo senza già sapere cosa vedremo?
    Già in partenza abbiamo in mente cosa vorremo vedere...se vuoi vederti brutta non c'è niente da fare, ti vedrai bruttissima!!! nonostante 1 ora di mascherone-purificante-rassodante-illuminante-ringiovanente fatto il giorno prima dall'estetista...che strazio...aver pure speso i soldi per nulla!
    Il trucco sarebbe semplice, alzarsi, pensare a qualcosa di bello (non facile), e allo specchio accennare un sorriso, pensando che tutto sommato è lo specchio che ha qualche difetto di fabbrica!
    Buona giornata Sam e a tutti.

    RispondiElimina
  17. Buongiorno Sammy e a tutti i tuoi lettori :)

    Faccio ancora in tempo a scrivere un commento su questo post?
    Sono stata fuori x lavoro in un posto che sarebbe stato bello da visitare,solo che di giorno ho lavorato come le pazze e la notte si andava in un qualche locale(che palle)!

    Sam lo specchio è l'amico del cuore delle donne,solo che siccome è un vero amico,sai di quelli che nn ti mentono,a volte si litiga ma poi si fa subito la pace.
    Mah...io a sta storia delle percentuali nn ci credo,ho sempre creduto che le donne amino guardarsi,xchè cercano sempre di migliorare x piacere a se stesse ma soprattutto alla persona amata e forse anche agli altri,a me piace guardarmi allo specchio,xò ultimamente vorrei imparare un pò a fregarmene nel senso:

    mi vuoi?Sono così!

    Mi spiego meglio.

    Mi guardo allo specchio e vedo una donna,ecco mi guardo quella sono io,ora mi trucco,mi passo la piastra,indosso qualcosa di carino,metterò le scarpe col tacco(sono fissata) e mi riguardo,ok rispetto a mezz'ora prima l'immagine è migliorata ma..sono sempre io,gli occhi con cui mi guardo sono sempre quelli attraverso i quali si trasmettono i miei pensieri,gli stessi prima di specchiarmi.

    Ecco mi vuoi?
    Appunto sono così..

    nn è cambiato nulla,sono la stessa di prima,insomma mi piace essere presentabile e a quale donna nn piacciono i complimenti?Ma come dire..voglio altro,vorrei essere vista nn come allo specchio.
    Voglio di + e se nn lo posso avere ne farò a meno,voglio guardarmi e vedere di +,voglio che chi mi guarda veda di+,voglio che sia soprattutto e nn "anche" quel di + che si vede allo specchio a piacermi e a piacere,ecco voglio dire :questa sono io oltre all'immagine riflessa c'è tanto altro,l'immagine è solo un contorno e tale voglio che rimanga e se nn verrà visto da qualcun altro quel di + pazienza,basterà che io sappia di averlo e a quel punto guardarmi allo specchio significherà farsi sempre + belle,si + belle xchè quando nello specchio guardi gli occhi, è come se leggessi un libro e tu sei lo scrittore e sarà quello che tu scrivi che leggerai e che ti farà sentire bella.
    Buona giornata Sam e a tutti

    LO

    RispondiElimina