giovedì 6 settembre 2012

La lentezza delle donne 2 ... la vendemmia !!! ... "pore cocche!!!"


… Nella giornata di ieri mi si è palesata una vicenda che da il giusto senso al concetto che volevo esprimere con il post precedente.

Ho dovuto accompagnare il vecchio caro Normy per le analisi del sangue.

Ci siamo recati in questa clinica specializzata, un posto moderno, accogliente e munito di tutti i servizi; da bagni puliti e forniti, a distributori automatici di bevande calde e merendine, dai giornali freschi di stampa al personale competente e cordiale.
Al nostro ingresso nella sala d’aspetto c’era una comunicazione sulla porta che recitava: “I bambini e le donne in gravidanza hanno la precedenza”.

Bene … prendiamo il nostro numero, che nonostante fossimo tra i primi (alle 7:15 eravamo già lì) era il 23!

C’era un problema … per qualche ragione mancava molto personale, quei pochi operatori presenti erano oberati di lavoro e così le cose stavano andando per le lunghe!

Tra di noi c’erano diverse persone anziane, uomini e donne che faticavano a stare in piedi e che avevano dolori e fastidi perfino a star seduti, c’erano giovani e c’erano persone comuni.

Sulla porta del laboratorio per le analisi c’era scritto (in caratteri cubitali): “NON BUSSARE prelievi venosi in corso”.
Erano ormai le 9:45 e da lì a poco sarebbe stato il turno di Norm.
Normy soffre di diabete e come sapete, con questa malattia, bisogna essere molto scrupolosi e attenti per controllare la glicemia.
L’esame andava fatto a digiuno e Norm cominciava a chiedersi se poteva bere un po’ d’acqua e zucchero, visto che al mattino aveva preso l’insulina … poi scopriamo che non era il solo ad avere problemi del genere.

C’era un ragazzo sulla sedia a rotelle che doveva assumere i suoi medicinali per tenerlo calmo, ma non poteva per via della visita che doveva fare, c’erano diversi anziani che erano ormai stanchi e si leggeva sui loro volti che non stavano affatto bene.
Ma poi … bella fresca come una rosa … fa il suo ingresso una donna incinta … oddio … forse era al terzo/quarto mese e di panza ne ho più io, molto di più!

“Bussa” … consegna la sua richiesta e tempo 10 secondi entra, fa quel che doveva fare ed esce!!!

Ora … non s’è neppure degnata di chiedere scusa a tutti noi né di sincerarsi se c’era qualcuno tra i pazienti che necessitava di essere visitato più in fretta di lei … indossava dei sandali con dei tacchi in sughero (credo) alti un bel po’ e se ricordo bene i tacchi sono sconsigliati alle donne in attesa e cosa più disgustosa è che a qualcuno che ha sbuffato è stato risposto: “ma dai, non l’ha vista che è in dolce attesa?” Questa signora che aveva esternato il suo disappunto risponde: “Signora, io ho avuto tre figli ed ho lavorato fino al giorno prima del parto … oggi arrivano queste e sembra chissà che cosa” … io, anche se ero molto tentato, mi sono estraniato dalla conversazione perché, come potete immaginare, avevo guai ben più seri di cui occuparmi e preoccupazioni maggiori di certe cose.

Ma alla fine arriva il nostro turno e scopriamo che insieme all’analisi del sangue era prescritta anche quella delle urine … così, mentre io corro in farmacia per acquistare il contenitore, chi mi vedo per strada a chiacchierare sotto il sole e nel mezzo di un affollato mercatino rionale? Già … proprio lei!!!

Ora mi darete del cinico, dell’insensibile e del cretino, dal momento che “visto che sono un uomo non posso certo capire i disagi che può avere una donna incinta” … non è così?

E non vi sbagliate! Perché se essere cinico, insensibile e intollerante significa avere una cosa chiamata buon senso e rispetto per gli altri … beh, allora grazie per i complimenti!

A prescindere dal fatto che tal cartello non doveva essere manco esposto e che se una donna incinta ha necessità può anche aprire la bocca e chiedere di passare avanti e, tranne me, nessuno si sognerebbe di obbiettare, lasciamo perdere che è stata una vera ingiustizia nei confronti di chi aveva “sicuramente” più fretta e più bisogno di lei e sorvoliamo pure sul fatto che tendenzialmente gli occhi della massa sono miopi e malati … ma accettare queste ingiustizie senza battere ciglio è davvero difficile!!!

Già! “Ingiustizie”, perché quella stronza stava meglio di me, perché se aveva fame o sete c’era tutto l’occorrente, perché se doveva sedersi c’erano posti a sufficienza e altrimenti c’era (tranne me) qualcuno che le avrebbe certamente ceduto la poltrona, perché se doveva andare in bagno c’era pure quello adatto a lei, quello per gli handicappati e perché non c’era nessunissima urgenza tale da giustificare una tale precedenza solo perché incinta!!!

Perché questa vicenda “da il giusto senso al concetto che volevo esprimere”?

Perché devo constatare che per le donne c’è un intero mondo dedicato; hanno la precedenza ovunque anche solo per galanteria, hanno posteggi dedicati, hanno casse al supermercato dedicate, hanno istituzioni, associazioni e “pulpiti” da dove rivendicare (frignando) diritti che già possiedono, hanno sconti, hanno agevolazioni e viaggiano di fatto su vere e proprie “corsie preferenziali” nella vita … ciò nonostante … lamentano che hanno più cose da fare rispetto agli uomini e che la loro “lentezza” è motivata dai troppi impegni!

Ah bene … e chissà chi è che riempie le palestre, chi affolla i centri benessere, chi passa intere giornate dal parrucchiere, chi fa lunghissime passeggiate col cagnetto schifoso sgancia stronzi ma tanto di razza, chissà chi è che corre per ore per smaltire il caviale di ieri sera, chissà chi è che passa ore ed ore al parco per “portare i bambini” ma in realtà è per trovarsi con amiche e spettegolare di tutto e tutti, chissà chi è che riempie i carrelli della spesa con cibi precotti e prodotti “salva tempo”, chissà chi è che arricchisce le gastronomie, chissà chi è che fa joga, che frequenta questo o quel corso tanto rinomato, chissà chi è che in ufficio si slima le unghia mentre noi stupidi maschi scendiletto portiamo loro faldoni e solleviamo scatole, chissà chi è che va a “pisciare” … ops, scusate … fare plin plin, duecento volte ogni fottuto turno di lavoro, chissà chi è che per scegliere un indumento spreca ore intere e chissà che è che … ……… … mah, meglio che mi fermi qui!

Ed ora, tanto per dimostrarvi invece quanto io non sia affatto cinico, né insensibile e neppure intollerante, vorrei dirvi “care” donne della minchia:
“Quello che avete in grembo NON è il Messia e voi non siete certo vergini come la Madonna, voi non state facendo un favore all’umanità, portare qualche chilo in più in grembo non è come scoprire la cura per il cancro, non diventate di colpo menomate … le vostre nonne sgravavano sotto i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale!!!!!

Ed a meno che io non vedo che vi si siano rotte le acque, fate la fila come tutti i cristiani!!!!! Voi non siete privilegiate, molte di voi non sono neppure sposate … ma vi è piaciuto “mangiare il pesce” … e di “cagarne le lische” non ne volete sapere … ahhh … io vi auguro di non imbattervi mai con uno come me, perché vi farei venire le doglie al secondo mese di gravidanza, altro che comprensione!”

Non se ne può più ragazzi … io, non so voi, ma io sono proprio infuriato contro l’altro sesso, non il “gentil sesso” visto che di gentile non hanno manco più il sorriso!
Una donna muore per dare alla luce suo figlio e la fanno santa, uno sconosciuto si butta in mare per salvare un bimbetto dall’annegamento e nessuno se lo caga!

E di questi esempi potrei continuare all’infinito e mi chiedo se un giorno ci sia una vera controrivoluzione sessuale, dove finalmente l’uomo si riappropria di tutti quei diritti che gli sono stati tolti nel tempo a suon di scopate in cambio!!!

E la colpa è proprio nostra e dico “grazie” a Jan che ci ha sottoposto la questione “su una nave che affonda non ci sono femministe” perché da’ la giusta misura al disgustoso fenomeno che sta attanagliando noi uomini da troppo tempo; siamo declassati, umiliati, incompresi, svalutati … noi non abbiamo più forza, né alcuna autorità, siamo diventati di fatto degli “assistenti” per sua maestà la donna!

Beh … mie care … un ulteriore augurio, vi auspico di non trovarvi mai su una nave con me!

E poi si lamentano pure ‘ste dementi!!!

Avete visto la moglie di Obama?

Fino a mo’ s’era fatta gli stramaledetti minchietti suoi, ora che il marito sta per rischiare la poltrona … ricorre anche lei alle lacrime ed a far leva sui cuori di froci, lesbiche e soprattutto donne … capito la furba!

E che fa’ la folla … la acclama con le lacrime agli occhi … vabbé che in America basta che uno dice “Gesù” e tutti gli corrono dietro fino a suicidarsi in massa per lui … ma non esageriamo dai!

Ad ogni modo, sfogo dovuto a parte, oggi è un nuovo giorno, non credo di dover soccombere ancora a qualche donna in giro, starò tutto il giorno tra l’orto, la serra e dove nessuna donna di oggi vorrebbe mai trovarsi: dove si fatica!!!

Sam.

56 commenti:

  1. Prego Sam, e per niente... mi fa solo piacere condividere tali articoli.

    Che ci sia parecchia ipocrisia, è evidente. Ormai ho come l'impressione che oggi esser donna vuol dire esser apparenenti ad una categoria protetta: iniziando dai parcheggi riservati alle donne(un po' come per i disabili) e finendo con i vantaggi che hai già elencato tu stesso.

    Sai 4-5 mesi fa, scrissi un post intitolato "Donna per nascita, maschio per obbligo" ... non so perchè ma queste tue parole me lo ricordano.

    Jan

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente ragione! La storiella femminista della "Parità" è stata solo un Cavallo di Troia... oggi le donnicciole hanno tutti i privilegi possibili immaginabili ed anticostituzionali, oltre ai vari servizi (palestre, parcheggi e le altre cose di cui tu hai parlato) esclusivamente rosa. Loro la chiamano "emancipazione". Io Apartheid verso il genere maschile. E il bello è che ancora parlano sfacciatamente di "discriminazione"! E queste arroganti oche mettono in seconda luce le donne per bene!
    Sam, è già da un po' che seguo il tuo blog, e posso dirti che ti sei guadagnato la mia stima!
    Caparexa

    RispondiElimina
  3. Infatti "Caparexa" ... (non sarai mica il cantante?)
    queste dementi di donne, non solo ci discriminano e ci umiliano ma fanno un gran male anche a tutte quelle Donne che meritano d'esser chiate tali!
    Peccato ...
    Grazie per l'immeritata stima,
    Sam.

    RispondiElimina
  4. Ciao Jan,
    ... sono andato a rileggermi il post di cui accenni.
    Si può aggiungere altro?
    Come dicevo ... dovremmo limitarci a parlare ed iniziare a dare alle donne quello che hanno preteso così fortemente: la parità! Già ... ma quella vera però!
    Vedrai poi come rimpiangeranno lo status di casalinghe sottomesse!
    Ari-grazie e buona serata,
    Sam.

    RispondiElimina
  5. La cosa orribile è che queste femministelle, nonostante gli evidenti privilegi, continuano a negare l'evidenza! E continuano a chiedere ulteriori diritti, a succhiare l'energia della società con i loro pallosi vittimismi! Dicono di essere maltrattate e oppresse in tutto e per tutto dal "Genere Maschile". Ovviamente, ignorano il fatto che il 92% delle morti bianche siano maschili, l'80% dei suicidi e di morti per omicidio sono uomini e 9 barboni su 10 siano di sesso maschile (non me lo sono inventato, è tutto vero). Ma chi se ne frega! In fondo, per le femministarde, "Un uomo morto non stupra", no (perchè ovviamente siamo tutti violenti e stupratori a prescindere, e loro tutte povere vittime, sempre a prescindere)?
    Tornando al discorso dei privilegi, nonostante ste donnacce utilizzino in ogni campo (come quello lavorativo) questi vantaggi ed abbiano la vita agevolata, hanno anche la faccia tosta di dire "noi donne siamo superiori di voi maschietti. Sappiamo fare tutto e meglio ma siamo discriminate bla bla bla" e non capiscono che senza agevolazioni, molte di loro non combinerebbero un cazzo! E noi poveri ometti siamo anche costretti a costruire le case dove abiteranno ste dementi! Ma io le manderei in canile!
    Ovviamente non voglio generalizzare, io sto parlando SOLO delle maledette femmine che corrispondono alla descrizione. Io so che esistono molte Donne intelligenti che hanno capito come gira sta merda del femminismo e dei privilegi. A tutte loro mando un abbraccio. Alle femministarde un poderoso calcio in culo!!!!
    Il tuo dolce, incazzatissimo Caparexa.

    RispondiElimina
  6. ...buongiorno !!!

    ...allora non ti sei ancora stancato delle Donne...!!???;))

    ciaoo Vania :)

    RispondiElimina
  7. Vaaaaanniiiiaaaaa!!!
    Ma allora sei ancora dei nostri!
    Stancarmi delle donne? E come faccio ad annoiarmi ... mi danno ogni giorno uno spunto in più!
    Grazie per il saluto, spero e ti auguro di stare bene tu e la tua famiglia.
    Un salutone,
    Sammy!

    RispondiElimina
  8. Buongiorno “Caparexa”,
    scusa il ritardo ma torno solo ora!
    Leggo il tuo commento … le informazioni mi rattristano, ma sono vere, taciute, declassate, ininfluenti ma … tristemente vere!
    Condivido anche la tua rabbia, la parolaccia un po’ meno perché mi da l’idea di svilire il tuo punto di vista che invece ritengo giustissimo e sacrosanto … ma a volte capita anche a me … oddio, nella vita di tutti i giorni prova solo ad immaginare quante ne dico … sono un profondo cultore del turpiloquio, ma qui io sono in aperta campagna e non faccio male a nessuno se dico che quella gran puttana di Eva mi costringe a strappare le erbacce tutti i giorni … tanto per essere eleganti … già, come uno che ha studiato ad Oxford!
    Insomma “Caparexa” … il 92% delle morti bianche sono maschili???
    Ma … Dio santissimo … che aspettiamo a far sentire la nostra voce???
    E’ qui la forza delle donne, loro scassano le pa…rticolari zone del nostro corpo così tanto che poi l’hanno sempre vinta e se non ci riescono così si giocano la carta del sesso!!!
    Aspetta un po’ che sto per scrivere qualcosa di veramente significativo!
    Nel frattempo ti ringrazio sinceramente del tuo prezioso contributo.
    Sammy.
    PS. Hai fatto caso dell’assenza dei commenti femminili quando si parla di queste cose? A me dice proprio tanto!!!
    Ciao e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Sam e a tutti, finalmente qualche voce maschile...quì a sfogare la propria indignazione! Era ora...in considerazione del fatto che in genere quì siamo quasi spesso donne a commentare, e a dirla tutta, ma tutta tutta...ci voleva il vostro contributo uomini, in realtà a me interessa sentire cosa avete da dire voi, cosa pensate di noi donne, oltre a leggere Sam attendevo anche altri, è il vostro blog oltretutto, dovreste parlare ad alta voce...
    Molto spesso noi donne siamo quì pronte a difenderci, senza guardare in faccia la realtà, io concepisco l'esser donna in modo differente da come viene rappresentanta nei post di Sam, ma concordo sul fatto che molti (se non tutti) luoghi comuni sulle donne sono veri, purtroppo il mondo femminile è così come viene descritto...quelle donne le riconosco, le vedo, le sento e le disprezzo ogni giorno ovunque, e come voi mi danno fastidio e le guardo come se venissero da Marte...pardon Venere!
    Per questo io quì ho sempre ironizzato e mai difeso la categoria femminile, non esiste nemmeno la famosa solidarietà femminile.
    Io chiamo donna solo la tipologia che ritengo tale, le altre...beh, avete voi adeguati termini per definirle.
    Spero che non abbandoniate e restiate a dare nuovi commenti.
    Buon pomeriggio a tutti.
    RaffaellaR

    RispondiElimina
  10. Voglio fare una premessa, anzi due: per prima cosa, vorrei che teneste conto che cercherò in tutti i modi di evitare di esternarvi “nero su bianco” tutto il mio disappunto, la mia preoccupazione ed il mio disgusto in merito a ciò che mi è capitato questa mattina; due … apprezzo molto l’equilibrio di “Caparexa” che ci tiene a fare una netta distinzione tra le femministe e le vere Donne, preziosi gioielli nelle nostre vite!
    Questa mattina, accompagno il caro Norm (che vi saluta tutti con sincero affetto ma che per le sue difficili condizioni di salute è sempre meno concentrato e sempre più sofferente … sotto diversi punti di vista) a presentare la dichiarazione ISEE per persone disagiate e senza reddito alcuno.
    Ci hanno indirizzato al sindacato più vicino nella zona.
    Ricordo … per chi non segue il Blog da molto, che io sono la persona più distante dalla politica che ci sia al mondo e mi dispiace non poter annoverare tra le mie “conquiste sessuali” una donna politica … perché mi piacerebbe farle quello che loro fanno a noi da sempre … senza scendere nei particolari!!!
    Nella sala d’aspetto, sul tavolino, c’erano diverse riviste tutte di parte … la Camusso ne era la regina indiscussa e tutte le sue stronzette seguaci attorno!
    Mi capita in mano un giornale dal titolo: “primadonna”!!!
    Ho avuto un eritema spaventoso, avevo sulle mani orribili e mostruose bolle purulente, un attacco di ansia, uno di vomito e poi … il coma!!!
    Ma c’era lì un buon uomo che mi ha sottratto alla morte e così … tanto per darmi un tono, ho iniziato a leggere!
    Vi cito solo qualche frase lì scritta e dove, se volete, potete controllare:
    1. Resistenza!
    2. Paese (il nostro) dei paradossi dell’ingiustizia e sessista.
    3. Mancanza di prospettive per le donne.
    4. Disparità di trattamento tra donne e uomini.
    5. Desiderio di non essere più costrette a scegliere!
    6. Riprendiamoci il diritto alla libertà.
    7. Questo non è un cantiere per donne.
    8. L’edilizia è pensata e organizzata solo per gli uomini.
    9. Il medioevo è ancora qui.
    10. Lotta per abolire una forma di ricatto che pone alle donne un ignobile aut aut tra lavoro e maternità.
    11. La bella, la bestia e l’uomo.
    12. Ripartiamo dall’equità.
    13. Poche aspettative, speranze e troppi problemi di una mamma impegnata in politica.
    14. Fiori nel fango … (i fiori sarebbero le donne … hai capito!!!)
    15. La Provincia di Trento stila un elenco per provvedere alle donne manager delle valide sostitute per le loro “naturali” assenza.
    16. Indignate.
    17. Noi donne non siamo più disposte a tutto.
    18. Le combattenti.
    19. Una nuova povertà (quella femminile).
    20. Escluse.
    21. Tempi duri per le disabili … (i disabili maschi invece vengono guariti tutti i giorni miracolosamente dal predicatore evangelico di turno)
    22. 7 donne su 10 denunciano troppo stress da lavoro.
    23. La crisi ha esacerbato la posizione storicamente svantaggiata delle donne sul lavoro.
    24. A Milano apre uno sportello dedicato alle donne per aiutarle a gestire lo stress da lavoro.
    25. Non lasciamo sole le donne.
    26. Le tutele non hanno sesso.
    Ora miei cari lettori … cerchiamo di contenere l’incontenibile ira e disgusto che proviamo per questi fatti … e per chi invece li approva e sostiene, spero che spendi tutti i suoi soldi dal farmacista e che passi la vita nei peggiori reparti ospedalieri … ma questo vuole essere un blog dove si fa ironia, ci si diverte sulla base della pochezza delle donne moderne … ma mi scuserete se oggi non ho la presenza di spirito di commentare risibilmente ed ironicamente certe nefandezze femminili.
    Si pubblicizzava un grande incontro in questi giorni dalle mie parti … beh, non sarebbe male se scendesse in campo l’Esercito Italiano armato di fruste e manganelli per smerdare le facce di queste luride puttane opportuniste ed ingrate, per poi raccoglierne i resti e gettarli in fredde e buie celle d’isolamento a pane e acqua per trent’anni!
    Continua ...

    RispondiElimina
  11. ... Miei cari … è per questo che amo scherzare e ridere … perché in qualche modo mi distrae da certi orrori sociali che tanto poco catturano la nostra attenzione, ma mi comprenderete se oggi non mi va di fare il simpaticone, ammesso che lo sia.
    Ma io confido nell’uomo, nel maschio … noi altri siamo abituati alla guerra, noi moriamo per degli ideali (le donne su quegli ideali ci campano da Eva in poi) … e sarà meglio per loro che non svegliano il can che dorme, perché poi se c’incazziamo sul serio … altro che l’olocausto (termine usato in uno degli articoli del suddetto giornale ad indicare la violenza maschile sulle donne) noi vi sterminiamo psicologicamente riducendovi a delle schiave e larve!!!
    Prima o poi la corda si rompe e credetemi donne … sarete voi a supplire per prima!
    Un vero INDIGNATO!!!
    Sam.

    RispondiElimina
  12. Buon pomeriggio anche a te RaffaellaR,
    io lo dico fino a sembrare ripetitivo, ma qui da noi si parla esclusivamente di una certa tipologia di donne … perché le altre … meritano tutta la nostra stima, gratitudine e affetto, oltre che rispetto!
    Grazie anche a te per la tua obbiettività.
    Sam.

    RispondiElimina
  13. Sam, sono contento del fatto che tu condivida il mio punto di vista. Perdona eventuali vocaboli poco gradevoli, ma quando penso a certe cose non riesco a trattenermi. E' incredibile che il 92% di morti sul lavoro siano maschili e nessuno dice nulla(secondo l'Istat, nel 2006 su un totale di 1341 morti bianche, 1242 erano uomini). Ed il bello è che in TV (teleschermo Orwelliano) e nei giornali non ne fanno parola! Anzi, addirittura si sono lamentati del fatto che la "diminuzione" delle morti sul lavoro fossero principalmente maschili! http://antifeminist.altervista.org/analisimedia/morti_lavoro.htm
    Pensa, però, se a morire in quelle percentuali fossero donne. Campagne mediatiche fino all'inverosimile, leggi per tutelare le femmine sul lavoro, associazione etc. E sarebbe anche giusto. Ma visto che a crepare siamo noi maschietti, scatta l'omertà generale. Nessuno sa nulla di queste percentuali. Ovviamente, perchè è una verità talmente vera che entrerebbe in contrasto con la fasulla "verità" femminista che vede le donne vittime sempre, comunque e dovunque, e segnerebbe la fine del potere mediatico e sociale di queste qui. Ho anche molte informazioni sconcertanti per quanto riguarda la violenza
    http://antifeminist.altervista.org/risorse/maltrattamento_minori.htm

    http://antifeminist.altervista.org/risorse/dati_dv.htm

    La gente deve saperle queste cose.

    Caparexa

    P.S: scusa se scrivo sempre un poema Omerico, ma non posso farne a meno.

    RispondiElimina
  14. “Caparexa”,
    … ma scusarti di cosa? Scherzi?
    Non solo sei il benvenuto ma il fatto che snoccioli dei dati che vanno ben oltre alle mie minchiate da un tono un po’ più veritiero ai temi trattati nel blog.
    Ti giuro, ironia a parte, questa mattina leggere certe cose mi ha veramente turbato.
    Non c’entra niente che sono un uomo, anzi, se fossi stato una donna mi sarei vergognata come una cagna!
    Invece queste luridacce puttane stritola Governi, società e pa…rtiti, ne vanno perfino fiere!
    In questi giorni devo concimare il terreno con lo sterco di cavallo, poi devo lasciarlo riposare un po’ ed infine lavorarlo per bene col trattore … poi, bello in ginocchio, devo piantare le varie insalate invernali, il radicchio, l’indivia, la riccia … poi sarà il tempo delle rape, dei cavoli e molto altro.
    Ho le mani che se faccio una carezza ad una donna gli scartavetro la faccia dai tanti calli!!!
    Io lavoro onestamente da quando ho 11 anni e duramente, mai una lamentela, mai mi sono appropriato il diritto di lagnarmi con i miei datori di lavoro, una vita di sacrifici … talvolta (come in questo periodo) perfino difficile … ma a me la pensione mi verrà riconosciuta a 66anni, alle donne … a 61, e sai cosa leggo? Che “non si può continuare ad innalzare l’età pensionistica delle donne”!!!
    Minchia … io ci metterei la firma col sangue per fare il “casalingo”!
    Al fresco d’estate e al caldo d’inverno, male che vai sei sempre in casa tua, se ti vuoi riposare non devi rendere conto a nessuno … e ste dementi lo snobbano questo ruolo, lo schifano!!!
    Ma mica completano l’opera venendo con me nei campi al freddo ed al gelo, sotto il sole più caldo e l’afa, quando ogni parte del tuo corpo soffre e chiede riposo ma … “se vuoi mangiare, questo è”!
    NOI non abbiamo scelta, le donne di scelte ne hanno un’infinità!!!
    Dannazione!!!
    Già mi viene l’ansia solo al pensiero che sta per tornare l’inverno, che la legna da ardere sta a 14 euro al quintale, che IO la taglio, IO la sistemo, IO la trasporto … e le donne? Beh … loro dopo essersi scaldate il culo si lamentano pure che rientrando hai sporcato il pavimento!!!
    Io per fare 14€ devo vendere 15 chili di ortaggi, e sai quanto dannatissimo lavoraccio c’è dietro???
    Poi se a 41 anni la sera per sedermi in poltrona ci vuole la provvidenza dei santi e 16 tachipirine … chi se ne frega … io in pensione ci vado a 66anni … la mia ipotetica mogliettina invece, dopo aver vissuto di rendita (la mia) da sempre, gli si riconosce perfino la pensione!!!
    Hai capito!!!
    E sto parlando di un contadino, pensa tu un 66enne che lavora in un cantiere edile … tu celo vedi sopra alle impalcature a quell’età???
    Io se mi va male cado tra le melanzane, lui invece fa il volo dell’angelo e chissà se lo racconta!
    Altro che!
    Io la parità gliela darei sul serio, altro che panzanate!
    Mah … meglio non angustiarci troppo, non vorrei dover riconoscere a queste pezzenti il “merito” di una bella ulcera perforante!!!
    Ciao,
    Sam.

    RispondiElimina
  15. Sam,
    perdonate la pragmaticita'...... ma vi risulta che si possa facilmente morire cadendo da una poltrona davanti a una scrivania??? Mi pare evidente, MA COMUNQUE SCANDALOSO E DOLOROSO, che le morti sul lavoro riguardino, PURTROPPO, quasi esclusivamente gli uomini. Si muore nei cantieri, alla guida di mezzi pesanti, sotto le miniere, e questi lavori li fanno da sempre gli uomini. E' difficile, ma non improbabile, che una donna rischi la vita lavorando.... magari si azzannano tra di loro per invidia .... ma non si arriva a morire per questo....
    Chi segue il blog sa quanto io ce l'abbia con le "donne da quote rosa" e quanto trovi disgustoso, offrensivo, umiliante dover "partire avvantaggiate" dal fatto di essere donne...... Ma chi approva e approfitta di queste cavolate non si sente svilita, sminuita???
    Io quella stronza Sam l'avrei rimessa al suo posto, ma anche solo per sentire come si sarebbe giustificata davanti a qualcuno in attesa che aveva davvero urgente bisogno di far colazione.
    Poi 'ste donne incinte guarda..... e' proprio come dici tu , sembra che tutte aspettino il Messia. Vogliamo parlare delle dipendenti pubbliche? Tutte con gravidanza a rischio, a farsi 8 mesi di malattia pagata da tutti noi!! C'e' un'indagine che attesti quanto i posti di lavoro pubblico siano piu' pericolosi per la gravidanza di quanto lo siano gli uffici privati? Queste che lavorano nel pubblico so' tutte incinte-malate!!!!
    Buona giornata a tutti...

    Indignata Stella Stellina


    RispondiElimina
  16. Sam,mi dispiace molto che tu e Norm state attraversando un periodo così difficile da ricorrere persino agli aiuti come il documento isee.Sarebbero proprio queste le categorie bisognose,non certo le donne.Vorrei potervi aiutare,ma come? Vi sono vicina e condivido pienamente i tuoi pensieri ultimi.Un bacio.Raffaella
    ps un abbraccio di conforto a Norm.

    RispondiElimina
  17. Raffaella,
    la tua solidarietà e perfino più preziosa di qualsiasi altro gesto.
    te ne sono grato.
    Sam.
    PS. Girerò il tuo saluto a Normy.

    RispondiElimina
  18. Mi unisco a Raffaella Sam;(
    Non mollare mai!
    Delia.

    RispondiElimina
  19. Grazie anche a te Delia.
    Sam.

    RispondiElimina
  20. Ma lo sai “Stella Stellina” …
    C’è una cosa su tutte che mi lascia perplesso.
    E’ questa: Perché le vere Donne, quelle che hanno dignità, competenza, serietà, garbo … si … le vere donne (come te ad esempio) … non si uniscono per far sentire la propria voce e zittire una volta per tutte chi infanga, depreda, umilia e schifa la bellezza e l’onore di essere donne?
    Perché anche noi uomini, coscienti appieno di tale sopruso mascherato da vittimismo tacciamo o ci limitiamo a esternare il nostro dissenso coperti dall’anonimato o in ambienti “protetti” senza uscire allo scoperto e denunciare quel che ci stanno facendo e come ci stanno penalizzando???
    Non so rispondere … forse è nella nostra indole, aspettare che la cosa sorpassi certi livelli e poi intervenire senza mezze misure … boh!
    Staremo a vedere!
    Grazie “Stella Stellina” … a presto.
    Ah … “Norman” ti saluta caramente.
    Sam.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo scusa se invece di aspettare la risposta di "Stella Stellina", rispondo io...

      Sam, di movimenti pro la causa maschile, ma anche contro lo sbilancio e la guerra tra i sessi ce ne sono, ma la maggior parte sono virtuali, perchè stanno appena nascendo. Se avete voglia vi posso dare i link di vari forum e siti, ne conosco decine.

      La cosa che però esiste già ufficialmente sono le varie associazioni che difendono i padri separati, ma anche quelle hanno poco successo.

      Personalmente credo che fare delle cose in modo spensierato e spinti da varie emozioni, rancore, rabbia, ecc... sia sbagliato. Anche se per le donne ciò sarebbe proprio un comportamento naturale, ma molto efficace, e non dimentichiamoci, solo per le donne. L'uomo invece sarebbe costretto ad agire in un altro modo, più razionale, perchè ciò a lui non è concesso.

      Sono altrettanto dell'idea che prima bisognerebbe acquisire una buona coscienza della situazione, informarsi, capire e poi agire.

      Ciao a tutti!
      Jan

      Elimina
  21. Sam,
    io non ho mai creduto nella "unione per cambiare le cose", perlomeno non funziona e non funzionerebbe in Italia, noi siamo un popolo di "lagnoni" e "piagnoni" ma poi quando c'e' da far gruppo per cambiare le cose la vedo difficile..... Io lo faccio nel mio piccolo, da sempre...... Di' che qualcuno si permetta di trattar male un anziano davanti a me..... e' successo poco tempo fa in fila all'ufficio postale.... l'imbecille dietro lo sportello pretendeva che la signora anziana capisse i termini che lui le diceva malamente.... L'ho invitato ad essere piu' gentile e accomodante e l'ho fatto sentire un verme, e naturalmente ho aiutato la signora a compilare il modulo....
    Questo dovremmo fare noi sempre, difendere chi non ha voce.... Adesso derazzo un attimo dall'argomento "donne", xche' purtroppo spesso l'arroganza e la stupidita' non hanno sesso, siamo noi, ognuno nel suo piccolo che dobbiamo impedire che succedano certe cose, e quando sti arrogantoni maleducati hanno la legge dalla loro parte, dobbiamo gettarli nel ridicolo, dobbiamo emarginarli.... La stronza di stamattina andava messa davanti al vecchietto in fila e avrei voluto vedere con che faccia dall'alto delle sue ZEPPE (si chiamano cosi' Sam), avrebbe alzato i pugnetti al cielo "tocca a me, tocca a me"!!!! .... 'sta stronza......

    Stella Stellina
    P.S.
    Normann, il mio Normann spero ora stia meglio.....

    RispondiElimina
  22. No "Stella Stellina" ...
    Norm non sta affatto bene.
    Tra qualche giorno dovrà fare "i blocchi antalgici" alle sue smisurate ernie discali e ... saranno dolori, più del solito.
    In merito al tuo commento ... beh ... credo tu abbia ragione, i primi a reagire alla strafottenza di tutti, maschi e femmine, dovremmo essere proprio noi, nel nostro quotidiano.
    Ciao e buon pomeriggio.
    Sam

    RispondiElimina
  23. Concordo anche con te Jan,
    forse manca davvero una maggiore conoscenza del fenomeno, ma non trovi che a soffocare i fatti siano proprio brave?
    Grazie ancora e ciao,
    Sam.

    RispondiElimina
  24. Buon pomeriggio

    scusate se sarò sintetica ma è xchè sono occupata ma scriverò appena posso.

    Dico solo una cosa:

    questo tipo di donne nn conoscono cosa siano i veri disagi,i veri problemi,si dovrebbero VERGOGNARE,soprattutto nn hanno sensibilità e amore x il prossimo.

    Inoltre...


    Ma come fanno le femministe ad essere così ipocrite,vendicative e false,
    la cosa + triste è che al posto di questi uomini che loro tanto disprezzano dico...

    nn pensano che potrebbe trovarsi un uomo che loro invece amano? O peggio ancora un loro FIGLIO?????

    Sam io se mi trovo di fronte ad un'ingiustizia TI ASSICURO che nn guardo il sesso!!!!

    Parlo e rompo e quanto rompo a costo di rimetterci.

    I VERI uomini devono essere rispettati come le VERE donne.

    Buona giornata
    LO

    RispondiElimina
  25. Sam, io sinceramente prendo le distanze da tutto ciò che m'indigna, lo evito,...bisognerebbe lottare per una marea di problematiche che ci affliggono.
    Questo mondo in rosa ci stà travolgendo, il sistema è tutto sbagliato, in Germania le donne e gli uomini vanno in pensione alla stessa età se non sbaglio, ma dico io, la donna è risaputo che muore vedova...vive più a lungo dell'uomo, a me sembra più che giusto che tutti si vada alla stessa età in pensione, in politica dovrebbe entrarci solo chi ha delle competenze e idee serie per governare e non fare la muffa per 50anni a carico nostro, comprese quelle 4 galline patentate che c'hanno infilato dentro in gonnella rosa targa PRADA...ma questo è un altro discorso, ma solo per dire che chi detta le regole deve avere una testa sulle spalle e non fare per fare.
    Ma finchè sento per caso, mentre stò sparecchiando che un'aspirante velina dichiara che è lì, come tutte perchè in fondo è il sogno di ogni ragazza...sarebbe il sogno di ogni ragazza diventare velina? Diomio che orrore...così siamo oggi, in balia di aspiranti veline...io francamente non riesco nemmeno lontanamente a capire!
    Ma che cavolo di principi vi danno i vostri genitori idioti?
    Io ho a che fare per lavoro con il 90% di uomini ed il restante 9% con ??? e l'1% donne come me, quì intorno quasi ogni mese un lavoratore uomo muore sul posto di lavoro, anche in modo drammatico, atroce, con indicibili sofferenze, di donne non ne ho mai sentite e quel restante 8% forse sarà anche meno...
    Mettersi insieme al fine di portare alla luce una vera parità di diritti sarebbe bello, ma come...
    Nel mio piccolo cerco di comportarmi con coerenza e buon senso sempre.
    Non sò più in che mondo viviamo, è una macchina che ci stà divorando giorno per giorno e l'abbiamo creata noi esseri disumani, si può?
    Questi tempi non mi calzano, è tutto così brutalmente depredato da false idiologie che fanno il bene a chi?
    Ci sono paesi ben più avanti di noi, allora impariamo da loro...cos'è la vera parità frà sessi.
    Io sono a favore...
    Ciao a tutti.
    PS : un saluto a Norm anche da parte mia.
    RaffaellaR

    RispondiElimina
  26. Ciao Sam
    Sai, l'educazione ha sempre previsto di far passare avanti o di far sedere sull'autobus donne incinte anziani e bambini
    Che senso ha metterci una legge?
    Mancanza di educazione? non penso proprio, se si è circondati da una marea di maleducati allora insieme alla legge devi mettere 2000 poliziotti a farla rispettare
    Lo si fa per "imporre" l'abuso dei finti deboli
    Lo si cede il posto a un vecchietto col bastone o a una donna al incinta al 7° mese, non lo si cede a una incinta al 3° mese o a un 60enne che ancora corre, visto che non ne hanno bisogno
    Il fatto che i vecchi dovessero far la fila mi dimostra che tale cartello è fatto per imporre l'abuso delle donne incinte sugli altri
    Parità imposta o cavalleria imposta a seconda di come fa comodo
    Ci son donne e stronze, come ci son uomini e stronzi, ma gli stronzi sono puniti(o dovrebbero,la giustizia non funziona granchè, infatti è femminile :D), le stronze son protette
    War Pigs

    RispondiElimina
  27. Sam,
    mi accorgo con sorpresa che non c'e' nessuna "femminista" a commentare.... stai censurando commenti troppo coloriti o son tutte zittite? Mi piacerebbe dissentire da qualcuna di loro....

    Stella Stellina

    RispondiElimina
  28. No "Stella Stellina",
    loro sono codarde, aprono quelle fogne di bocche solo in piazza quando fanno gruppo e si sentono più forti, insieme ai loro uomini di serie B scendiletto e sottomessi!
    Non censurerei proprio nulla in questo contesto ... da parte delle femministe ... perchè poi a risponderle ci penso io!
    Buona serata!
    Sam.

    RispondiElimina
  29. Ciao Sam
    Se non vuoi link esterni cancella pure il post
    Ti linko un sito che si occupa di questioni maschili

    http://www.questionemaschile.org/

    forse lo conosci già
    Ciao
    War Pigs

    RispondiElimina
  30. Buonasera a tutti,
    detesto chiudere la giornata con pensieri negativi, astio e risentimento ... pertanto, seppur stanco come un cerebroleso fatto di LSD, vorrei dedicare un pensiero a chi Donna lo è per davvero.
    A tutte quelle Donne che scoprono giorno dopo giorno l'incredibile e imprescindibile valore che hanno quando accolgono con fierezza, amore e coraggio il loro innato ed insostituibile ruolo.
    Le Donne vere, quelle che fanno i conti con i centesimi ma che posseggono una ricchezza sconfinata nel cuore, una ricchezza fatta di amore per i propri cari, di perspicacia, di affetto, di premura, di preoccupazione talvolta e di altruismo.
    Quelle Donne che oltre a curare ed accudire il più bel dono del mondo, la famiglia, sono così accurate ed efficenti che trovano perfino il tempo per dedicarsi ai più deboli tra i letti degli ospedali, a chi di loro guarda l'orrore della malattia negli occhi, impotente ma risolute allo stesso tempo, di chi tra loro stringe le fragili mani di persone anziane che attendono la morte come fosse una benedizione perchè non ne possono più di vivere e soffrire ... insomma ... a chi di loro ha ben altro da pensare che snocciolare slogan e minchiate ad effetto per accaparrarsi il "meglio" della nostra società.
    E ... attenzione ... sto parlando solo di chi di loro fa' volontariato (attività che dirigo e che faccio da ormai un decennio), pensate voi a quante altre Donne, in differenti contesti, dovrebbero loro alzar la voce e smerdare sul nascere questa offesa pubblica al genere femminile che è vergognosa e vituperante!
    Adesso ... dopo questa giornata fitta di cattivi, ma giusti, pensieri ... cercherò di distrarre Normy e distrarre anche un po' me stesso.
    Il letto già mi chiama e so bene che non avrò sonni tranquilli ... ma a questo provvede il Gin, oppure il Wermut ... o anche solo un buon bicchiere di vino!
    Auguro a tutti voi una felice serata, calma, spassosa ... e perchè no, riflessiva!
    Buonanotte.
    Sam.

    RispondiElimina
  31. Sei un brav'uomo sam, scoprirti mi tocca profondamente. Beato chi ti vive accanto. Lidia.

    RispondiElimina
  32. Sam, sono felice di essere il benvenuto nel blog. Volevo soltanto farvi conoscere la verità. Ricordate: io ho un grande rispetto anche per quell'8% di donne morte sul lavoro. Certo, il fatto che a crepare siano principalmente gli uomini mi turba molto (soprattutto perchè mio padre è un operaio in fabbrica, quindi è a rischio), ma la cosa che più mi fa imbestialire è il fatto che quando un male colpisce principalmente le donne (o almeno così voglion farci credere) ci sono campagne mediatiche, programmi tv, proteste etc. etc. mentre se un male colpisce principalmente gli uomini si sorvola sull'argomento o se ne parla in generale.
    COSA MOLTO IMPORTANTE: le femministe adorano (come ben sapete) puntare il dito contro il Genere Maschile quando si tratta di argomenti come la violenza, e forniscono statistiche fraudolente. ad esempio, tempo fa tutte le Tv e i giornali diffusero che "La prima causa di morte per le donne tra i 15 e i 44 anni è la violenza", e questo è un dato agghiacciante, ma non perchè è vero. Proprio perchè è falso. Non serve un genio della statistica per capirlo, basta controllare i dati ISTAT per capire che le prime cause di morte sono (sia per uomini che per donne) le malattie cardiache e i tumori. E non solo: gli uomini muoiono per violenza in numero cinque volte superiore alle donne (quindi quando una complessata vi dirà "ne uccidono più gli uomini che il cancro!" sapete cosa rispondere). Inoltre, le associazioni femministe vivono di sovvenzioni pubbliche (soldi delle tasse, anche degli uomini). Quindi, se venissero a galla i dati reali, oltre a finirla con la storia della violenza di genere cominciare a condannare la Violenza in generale (come dovrebbe essere), le femministe non vedrebbero più il becco di un quattrino. Dunque, tutte queste tensioni sociali e menzogne sono state create anche per mere questioni di business. Dunque, la gente DEVE credere alla violenza di genere per gli interessi misandrici ed economici delle femministarde. e con i nostri soldi, fanno manifesti come questo:

    http://2.bp.blogspot.com/-jThCRBolkUI/TVWLofnS5eI/AAAAAAAAAeA/thdPRDO31CY/s1600/ansa123674962702170003_big.jpg

    Per me è stata una pugnalata al cuore. Dovremmo tutti, uomini e donne di buona volontà, unirci contro questa follia.

    Caparexa

    RispondiElimina
  33. Buongiorno "Caparexa",
    l'immagine è quanto di più atroce ci possa essere, ma da' il giusto senso alla malvagità delle femministe!
    Innanzitutto dubito che sbattere due bimbetti nudi alla mercé di tutti sia sano, onorevole e privo di rischi ... visto il dilagante fenomeno della pedofilia ... molto più presente tra le donne di quanto non si possa immaginare, e poi è esattamente quello che hai scritto ... una vera campagna denigratoria contro il maschio, a prescindere da tutto!
    Sai ... non dispongo di una memoria ferrea ... visto come lascio a macerare il mio cervello nei miei Gin-Tonic (scherzo), ma mi sembra di ricordare che citai anch'io l'immagine che ci sottoponi in un vecchio post.
    Ma è esattamente come dicevo ieri sera rispondendo a "Stella Stellina", loro sono fondalmente delle vigliacche codarde e se ne guardano bene di ribattere a Blog come il nostro, che seppur con senso ironico sbugiarda quotidianamente la donna moderna senza troppi giri di parole.
    Avevo detto che sarei felice di argomentare con qualcuna di loro, visto che questo è il campo che preferiscono di più in assoluto, ma invece dopo il sonno del giusto ho deciso che qualunque commento o intervento femminista io lo eliminerò categoricamente; primo perchè hanno un torto marcio che si sente la puzza fin quì; secondo perchè purché io non sia una gran persona non mi abbasso a dedicare il mio prezioso tempo a parlare con certa feccia, piuttosto vado a farmi una cagata trionfale (scusate la volgarità ... ma quando ce vo') e terzo, perchè ritengo che il peggior sbaglio che ognuno di noi può fare è dare spazio e occasione a certi loschi e viscidi figuri di esprimere la propria opinione ... questo è il MIO Blog e comando io, e quindi ... se una femminista si permette di scrivere riceverà questa testuale risposta: "Cancello il tuo messaggio perchè sei una lurida femminista ed io uomo ti tappo la bocca ... stai zitta femmina!!!"
    Che soddisfazione vero "Caparexa"?
    Un gancio sotto il mento sarebbe meglio, magari una mischiata alle ossa pure e perchè no, anche un bel lanciafiamme ... ma non si può godere di certi privilegi nella vita!
    Ti auguro un buon week end,
    Sam.

    RispondiElimina
  34. Buongiorno Sam e un bellissimo buongiorno a tutti( a te Noorm mando un bacio)

    Sam ho letto il tuo commento(bellissimo) che hai scritto rivolto a tutte le DONNE che sono degne di essere chiamate tali e grazie a Dio ci sono.

    Sai a prescindere dal torto marcio che hanno le femministe(xchè quel genere io nn lo difendo in quando le ritengo persone senza sensibilità,ipocrite,madòòò mi fanno vomitare se solo penso a certe cose che ho visto e come si accaniscono contro anche un ragazzo,loro le vigliacche agiscono a gruppo)cmq..dicevo...a sentire tante parole cattive,offensive ed altro ancora...ripeto pur meritandole,io x prima se vedo o mi raccontano il loro modo di comportarsi sicuramente agirei peggio...

    FA ugualmente male...nn solo a chi legge ma anche a chi scrive parole offensive,pur ripeto meritandole!

    Ma capisco che a certi LORO comportamenti nn si possa certo rispondere col guanto di velluto,

    insomma leggere quello che hai scritto ieri sera rivolte a come SEMPRE hai fatto nei confronti di una certa categoria di donne è stata come una boccata d'aria respirata con grande piacere,a pieni polmoni.

    Penso che questo blog ed altri simili stiano facendo aprire gli occhi a tante donne e uomini,ma soprattutto sono sicura che stia facendo riscoprire quei valori importantissimi come il rispetto e l'amore x le persone anziane e il ruolo importantissimo che dovrebbe avere la Donna x la sua famiglia....superfluo naturalmente dire che lo stesso sia x l'uomo.

    Auguro buona giornata

    LO

    p.s.
    Noorm x favore,scrivici una cosina,se ti è possibile, :)
    ti vogliamo bene!

    RispondiElimina
  35. "piccolo Cosina"

    Noorm!

    RispondiElimina
  36. :) :) :)

    GRAZIE CON TUTTO IL CUORE,SEI MERAVIGLIOSO!!!!!!!!!!!!!!

    LO

    RispondiElimina
  37. Sam, ti ringrazio per il sostegno! Secondo me le femministe in blog come questo arrivano ad insultare solo perchè in fondo sanno che ciò che scriviamo è la verità! Se quelle bugiarde naziste ci dicono su, vuol dire che le abbiamo colpite! A loro NON sta bene scoprire che ciò in cui credono fermamente sia solo una gigantesca menzogna! Se non sono su Internet a rompere le gonadi, o nei cortei a sparare a zero sul Genere Maschile, o comunque in gruppo, non sono nessuno! E noi, verremo sempre bollati da loro come "maschilisti" e "misogini" solo perchè ci opponiamo all'ideologia del regime del terzo millennio (vi dico già che per me il femminismo è un maschilismo all'inverso. Ed io non sono assolutamente misogino. Che senso avrebbe? Come ho già detto, esistono le Donne di fatto!). Ma se c'è qualcosa che detesto in modo incredibile, sono gli uomini-zerbino femministi (questo genere di maschietti oggi è molto presente in politica). Si sputtanano (perdonate il termine) magari solo per avere un po' di f***.

    Caparexa

    P.S: non sono il cantante. O forse sì. Anzi, no. Crisi d'identità.

    P.P.S: sul sito del Corriere della Sera (altro giornale misandrico) ho trovato questo commento nazifemminista (le parti tra parentesi le ho aggiunte io):

    “Oggi la tecnologia permette la costruzione di una società interamente fatta di donne. Si selezionano e si fanno nascere solo embrioni femmina (insomma, vogliono abortire i maschi). Dopo qualche decennio, morti tutti gli uomini, rimangono solo le donne. Problema risolto una volta per sempre. Gli uomini oggi non servono più, sono come i cavalli ai tempi dell’automobile. Hanno esaurito la loro funzione (dopo si riprodurranno per Spirito Santo, suppongo).”.

    P.P.P.S: Hai ragione per quanto riguarda la pedofilia. Da qualche parte ho letto che il 60% degli abusi sui bambini maschi sono ad opera di femmine!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari la prossima volta riporti la fonte, Caparexa? Il commento è stato pubblicato più o meno 2 mesi fa. Dunque, trovarlo ora tra tutto quel letame che c'è su Corriere della sera e praticamente impossibile! ^_^
      Sei sicuro di non aver fatto copia/incolla da uno di questi siti?

      http://www.uominibeta.org/2012/06/26/commento-nazista-non-censurato-sul-blog-della-27ma-ora-corriere-della-sera/

      http://storieriflessioni.blogspot.it/2012/07/commento-nazistanon-censurato-sul-blog.html

      p.s. Considero importante riportare sempre la fonte ;)

      Jan

      Elimina
    2. Sì Jan, ho riportato la fonte da uno di questi siti. Spero di non aver fatto male!!!! Sorge per caso qualche problema?

      Caparexa

      Elimina
  38. Buongiorno “War pigs”,
    si … ho letto qualche articolo dal sito che mi hai suggerito e in effetti c’ero già stato.
    Grazie della segnalazione, specie se questa può servire a maturare in noi una maggiore consapevolezza del danno costante e crescente che il femminismo ci sta arrecando.
    Buon pomeriggio e buon week end.
    Lidia, grazie per i complimenti … un po’ esagerati … ma fanno sempre piacere. Grazie.
    LO … questo tuo ultimo commento era scritto in modo strano … voglio dire, per capire ho dovuto leggerlo 3 volte e ho consumato il pallottoliere, ma dove sei andata a scuola da Valeria Marini???
    Scherzo, il concetto invece e chiaro e lo sottoscrivo … un po’ meglio di te, ma lo sottoscrivo!
    Ari-scherzo.
    Buon week end anche a te.
    Norm … sei un bastardo!
    Ma buon week end anche a te!
    Caparexa … io non potrei mai sostenere una conversazione con una femminista.
    Io sono una persona molto calma, detesto alzare la voce e finché m’è fisicamente possibile mantengo sempre la calma.
    Da che vivo non sopporto chi urla, in qualsivoglia contesto o situazione, perfino al mercato, perfino le pescivendole al porto, pure Pavarotti mi stava sul cubo perché a mio avviso “urlava” troppo (quest’ultima non è vera ma spero abbia dato il senso).
    E’ più forte di me, odio con tutto il cuore le persone sboccate, quelle che devono alzare il tono di voce per essere e per imporre agli altri di ascoltare; detesto altresì chi ti impedisce di esprimere un pensiero completo, parlandoti addosso e non lasciandoti mai finire una frase … per questa ragione, al fine di evitare un omicidio e finire la mia miserabile ed inutile vita a marcire in un carcere, è meglio che quelle scimmie, babbuine urlatrici piene di zecche e pidocchi (questi sono i loro “parassiti” … cioè i maschietti-tappetino) … è meglio per tutti che stia loro alla larga!
    Ad ogni modo … che tipo di confronto potrebbe mai sollevarsi con quella gentaglia sub-umana?
    Ci hai fatto caso che perfino i politici (brutta razza quest’altra) organizzano “confronti” con l’opposizione?
    Sappiamo tutti che c’è una folta cerchia di autori e “registi” appunto, ma almeno c’è un confronto!
    Le femministe il confronto con gli uomini non l’hanno mai manco pensato (ammesso che pensare sia un’attività possibile in quelle cape vuote di intelletto e piene di sterco morale) MAI e stradico MAI!!!!!
    Urlano solo pretese, agitano i loro ossuti e rugosi pugnetti all’aria al grido di “guerriere salva sesso” … perfino un preservativo bucato ed usato è più efficiente a tal proposito!
    E questa la dice proprio lunga caro mio … altro che!
    Se la suonano e se la cantano … e anche loro … fanno soldi, politica, illeciti e … schifo!
    Ma lo sai che penso, in merito all’articolo da te riportato?
    Può essere che noi uomini stiamo diventando come i cavalli al tempo dell’automobile e forse non è del tutto un male.
    Pensaci … quando questo avverrà e quindi quando noi saremo del tutto fuori dai giochi … chi coltiverà la terra? Chi alleverà il bestiame, chi costruirà i loro palazzi e chi sistemerà quelli attuali sottoposti ad usura? Chi aggiusterà le loro automobiline e chi farà tutti quei lavori che solo noi altri possiamo e sappiamo fare?
    Bene … quello sarà l’inizio della fine del loro “regno”, tutto il mondo si sarà inevitabilmente reso conto che le donne da sole valgono quanto una loffa d’asina del Burundi e l’uomo tornerà ad essere il capo famiglia a suon di sberle come si faceva una volta!!!
    Ah che bello sognare … ma si, concediamoci almeno questo non ti pare?
    Un visionario ma scoraggiato,
    Sammy!

    RispondiElimina
  39. Bellissimo commento Sam! Ma secondo me... le femministarde preferirebbero far estinguere la specie per accontentare il loro egocentrismo piuttosto che ammettere di aver bisogno degli uomini per svolgere innumerevoli funzioni. L'umiltà non rientra nel loro vocabolario!

    caparexa

    RispondiElimina
  40. Scusate se mi intrometto ...
    ma chi se ne frega da dove siano stati presi!
    Se sono su Internet non dovrebbero essere di dominio pubblico?
    Mah!
    No Caparexa ... almeno per me nessunissimo problema!
    Ciao,
    Sam.

    RispondiElimina
  41. Grazie Sam, hai ragione. Comunque, se Jan è proprio curioso di saperlo, ho trovato l'articolo su "Uomini Beta". Non importa, buon pomeriggio a tutti e due!

    Caparexa

    RispondiElimina
  42. OK cari finalmente quì sono io;

    Vi ringrazio tutti per i vostri saluti e auguri per me e per la mia salute. Non é stato facile questi ultimi mese e non sembr per il momento che c'é miglioramento in corso però spero sempe nei miei domani. Il 17 sett. devo cominciare con i blocchi dei nervi nella schiena perché ho tutti i dischi con ernie e stanno facendo pressione sui nervi che rende dificile fare tanti cose compresso camminare. Cmq. Sam é un grande aiuto per me perchè mi accompagna per le visite ecc. e mi tiene informata riguarda voi. Lo, Stella, Raffealla R. Brittney, Mary Gina e Flo e Alice , Grazie per i saluti.

    Jan e Caparexa e tutti voi uomini con le pal... grazie perché sostenete questa lotta contro la falsità di queste donne che non hanno mai abbastanza anche quando hanno il tutto. Se andassero all'estero si renerebbero conto e vedranno ciò che hanno quì in Italia. Già é troppo.

    Cmq. ancora grazie a tutti quanti e cin cin a Sam perché mi ha promesso che se vi scrivo mi offra una birra! MMMM Sammmmmm.....Sammm, Sammmmmmmmm, dove azzo sei??? Saaaaammmmmmmmmm!!! Aiiuuttoooooo!

    Noormy

    RispondiElimina
  43. In bocca al lupo Noorm.
    Io ho una piccola ernia cervicale e per qualche mese mi ha reso il braccio destro inutilizzabile, quindi un pò ti capisco
    Caparexa conviene sempre riportare la fonte perchè credo puoi essere denunciato se riporti frasi da articoli di siti senza riportarne la fonte
    Buon weekend a tutti
    War Pigs

    RispondiElimina
  44. Grazie War pigs, ma che nome, porca maia..

    Noormy

    RispondiElimina
  45. Buonasera "War pigs" ...
    dovete scusarmi ma la cosa mi sta infastidendo un po'!
    "Denunciare" qualcuno per aver riportato qualche informazione senza specificare la fonte???
    Dico: ho spulciato (insieme ad un amico che ci capisce di computer, da solo non ne sarei in grado) su Internet e non avete idea di quanti/e fanno "copia/incolla" dei miei articoli/post ... ma chi se ne sbatte la ciolla!!!!!
    Ma che c'è, volete che vi si paghi una tassa???
    Oppure l'essere citati vi solletica l'ego?
    Dico a Jan: meno presunzione e più calma, per favore.
    Dico a "Caparexa": scrivi le tue idee come hai fatto fin'ora e fottitene delle fonti perchè se uno le scrive su Internet è perchè vuole che siano di dominio pubblico e non mi sembra che ci siano Copyright ad impedirtelo, e nel caso ci fossero, fottitene allegramente comunque!!!
    A "War pigs" dico: e anche se fosse??? Che c'è adesso perchè Jan non ama scrivere dati senza riportarne la fonte dobbiamo tutti abbassarci a sua santità?
    Mah ... io non sono certo un internauta come voi e di questi meccanismi non me ne frega proprio niente e spero perdonerete la mia ignoranza ... ma vi preferivo quando si parlava di ciò che è inerente al post senza trascendere in sterili ed inutili discussioni!!!
    E fate i grandi dai!!!
    Se io denunciassi chi mi cita sarei uno degli uomini più ricchi del mio paese!!!
    Ora IO la chiudo qui perchè la discussione non mi appartiene e mi sembra anche un po' stupidina, se vi va, tornate ad argomentare come sempre dimostrando quello che siete davvero ... uomini intelligenti! Non ragazzini dispettosi!
    Un buon sabato sera a tutti indistintamente!
    Sammy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Sam... ma se fai così, cosa ti aspetti.
      Forse del ragazzino lo daresti a me, e sinceramente direi proprio di esserlo se devo tener conto della tua età. Ma i propri pensieri voglio avere diritto di esprimerli.
      Tu potrai anche fare qual ca... che ti pare sul tuo blog, ma dopo non ti meravigliare se io o qualcun altro scrive poco.
      Il motivo per cui non pubblichi commenti, parlo dei miei non l'ho ancora capito. O non lo fai perchè non ti trovi d'accordo o c'è qualcosa che fraintendi.
      Ma forse qui nel commento hai trovato qualche parola riguardande la denuncia??? E che ca... ecco il mio precedente commento:
      Chiariamoci, hai riportato il contenuto e non la fonte. Che di per sè è diverso. Per me non c'è nessun problema, io mica perdo qualcosa in questo... figuriamoci :D

      Il problema è quando si usa un movimento a "scopi egoistici" o per far una "bella impressione o figura". E' solo un mio pensiero comunque. E quando dici che lo hai trovato, solo che in un altro posto... beh, non è tanto onesto sai.

      Almeno per sostenere coloro che lottano contro tutte quelle "sparate misandriche", potresti anche citare la fonte.

      Giusto un consiglio, Caparexa.

      Saluti,
      Jan


      La presunzione è tua Sam perchè cerchi di dimostrare di aver ragione a tutti i costi... io ho espresso il proprio pensiero, senza voler imporre qualcuno a fare certe cose. Non ho detto di denunciare nessuno, ma ho solo detto che per il rispetto di chi lotta contro certe cose(come il movimento "Uomini Beta")... si riporterebbe la fonte.

      Buona sera!

      Elimina
    2. Eccoti accontentato!
      La parola "denuncia" non l'hai usata tu e quindi stai calmo e prenditi solo il tuo.
      Il tuo commento che mi sono riservato il diritto di non pubblicare, ma visto che frigni ora lo faccio, non l'ho pubblicato perchè hai l'aria arrogante!
      Quando dici, rivolto a Caparexa che usa certe diciture per "scopi egoistici" o per "fare bella impressione o figura" per poi rincarare la dose dicendogli che "non è tanto onesto" ... io ti reputo arrogante, scostumato e presuntuoso ... oltre che una persona che insulta chi non conosce!
      Jan ... se qualcuno osa dire mezza parola a LO tu ti travesti da Giustiziere della notte ... ma quando tu sei su uno blog che non è tuo e credi di poterti permettere di dettare legge ... vacci piano, è dura giocare con i grandi (in senso d'età)!
      Poi insisti dandomi del presuntuoso e di chi vuole avere per forza ragione, ma ragione de che!!!??? Sei tu che sei messo a fare il Perry Mason e a sollevare un polverone del tutto inutile, io non ho nulla di cui aver ragione, la questione riguardava te solo e Caparexa ed io, visto che il Blog e mio, mi sono riservato il diritto di cercare di non spostare l'attenzione su argomenti dementi come quello che hai tirato fuori tu!!!
      Stavamo parlando del femminismo, dei suoi pericoli e di quanto sia deleterio alla società e tu te ne esci che non ti piace quando non si citano le fonti!
      E se proprio la metti sul rispetto (ma che non usi nei miei confronti ... anzi) per il movimento anti femminismo ... smetti di sparare minchiate e torna sul tema ... sennò ... aria e sole!
      Sei un ragazzo estremamente profondo, intelligente e serio ... direi anzi molto maturo, ma oscuri tutti questi tuoi rari pregi con la tua arroganza.
      Jan ... anche questo è un consiglio ... prendilo come ritieni opportuno!
      Sam.

      Elimina
  46. Caspita ...
    è proprio vero, sarò io che sembro Matusalemme ma penso che chi dice che "le nuove generazioni di maschi sono caratterialmente molto simili alle donne" ha proprio ragione!
    Oh ... scusate ... dimenticavo di citare la fonte: SAM!!!

    RispondiElimina
  47. buongiorno Sam

    Dici?
    Nn credo a me sembra molto simile a te(nel senso positivo ci mancherebbe):)
    Buona giornata

    LO

    RispondiElimina
  48. Buongiorno anche a te LO,
    ... che ti devo dire?
    Se ritieni Jan simile a me ... forse lo stai sottovaluntando (dico sul serio).
    Buona domenica!
    Sam.

    RispondiElimina
  49. :)
    X NIENTE,SEI IN GAMBA


    p.s.

    faccio le melanzane sott'olio

    ma ho letto il tuo nuovo post...

    forte!

    appena posso ti risponderò facendoti uscire la bile :)

    ciao
    LO

    RispondiElimina
  50. Ciao Sam! Mi trovo all'estero, vi saluto tutti quanti, a presto
    Girasole

    RispondiElimina